Paul Gauguin la vita e le opere

Paul Gauguin fu un pittore francese interprete del Post-impressionismo e autore di famose opere che raffigurano ragazze di Tahiti e paesaggi esotici.

Pagina aggiornata il: 15 maggio 2021. Torna a visitarci e troverai nuovi contenuti.

Biografia

Nascita di Paul Gauguin

1848. Paul Gauguin nacque a Parigi il 7 giugno 1848.

Il contesto familiare

Il nome completo dell’artista chiamato spesso solamente Gauguin fu Eugène-Henri-Paul Gauguin. Nacque il 7 giugno 1848 a Parigi, al n. 56 di rue Notre-Dame-de-Lorette, che al tempo era un’importante strada di Montmartre.

Aline Marie Chazal era il nome della madre di Paul Gauguin. La donna che nacque nel 1831 e morì nel 1867 discendeva da una famiglia spagnola. I parenti che vivevano in Perù erano molto ricchi ed influenti politicamente. La mamma di Aline Marie era Flora Tristan, una famosa scrittrice molto impegnata. Infatti aveva un carattere volitivo e ribelle che la portò alla militanza politica e sociale.

Flora Tristan sosteneva infatti le idee del socialismo del filosofo francese Claude-Henri de Rouvroy conte di Saint-Simon e propagandava idee femministe. Inoltre era favorevole al sesso fuori dal matrimonio. Clovis Gauguin era invece il padre dell’artista. Clovis era impiegato come giornalista presso Le National, una rivista di tendenza repubblicana. Le sue idee lo misero in conflitto con il governo di Napoleone III.

1849. Clovis Gauguin preoccupato per la crisi politica che stava investendo la Francia decise di trasferire la famiglia a Lima in Perù. Clovis, la moglie Aline e i figli Paul e alla primogenita Marie, partirono così su un piroscafo per raggiungere la famiglia della madre. Durante la traversata però, il 30 ottobre 1849, Clovis Gauguin morì.

Il trasferimento della famiglia Gauguin in Perù, nel 1849 fu determinato dalla crisi politica che stava investendo la Francia. Infatti era evidente ormai che Napoleone III aveva intenzione di restaurare l’impero con un colpo di Stato. La Repubblica e il Parlamento davano segnali di debolezza e il nipote di Napoleone Bonaparte decise di approfittarne.

L’adolescenza di Paul Gauguin

Il giovane Paul trascorse una serena giovinezza presso la famiglia della madre a Lima.

1855-1859. Paul Gauguin nel 1855 era un adolescente di 7 anni. La madre di Paul Aline a Lima viveva però alcuni problemi familiari. Inoltre anche in questa città erano presenti tensioni sociali e politiche. Così nel 1855 Aline decise di rinunciare all’eredità del padre don Pio e tornò in Francia stabilendo la famiglia a Orléans.

Il ritorno in Francia non fu felice e la famiglia dell’artista si trovò nuovamente in cattive condizioni economiche. Così Aline chiese aiuto alla famiglia del marito defunto Clovis Gauguin. Isidore Gauguin, fratello di Clovis ospitò presso di sé Aline e i figli fino al 1859. Paul ricordò di aver vissuto con difficoltà gli anni presso lo zio Isidore. Infatti fu impegnato negli studi della lingua francese e a scuola era preso in giro a causa dell’accento spagnolo. Inoltre Paul era spesso in disaccordo con lo zio e considerava la sorella maggiore Marie una ragazza dispotica. L’unica figura familiare che Paul apprezzava era la madre dal carattere dolce e rassicurante.

I viaggi di Paul Gauguin

Gauguin iniziò la sua carriera pittorica soggiornando in diverse località della Francia. Presto però seguì la sua passione per i viaggi e raggiunse la Polinesia dove soggiornò a varie riprese fino alla sua morte. Gauguin già in gioventù, fu attratto  dalle avventure in località esotiche. L’artista stesso inoltre scrisse nelle sue memorie di possedere un fascino esotico. Gauguin cercò la propria identità di artista ed esistenziale viaggiando e approdando infine in Polinesia.

Galleristi e Mecenati

Il celebre mercante d’arte di Parigi, Ambroise Vollard, promosse il lavoro di Gauguin. Quando l’artista morì Vollard collaborò ai progetti di due mostre postume organizzate a Parigi.

La fortuna professionale e le commissioni

Il pubblico dell’arte iniziò ad apprezzare la pittura di Paul Gauguin solo dopo la sua morte.

Lo stile

Gli storici considerano Paul Gauguin un artista importante del Postimpressionismo per via della sua sperimentazione nel campo del colore e della sintesi formale. Gauguin infatti elaborò uno stile pittorico in grado di proporre un’alternativa all’Impressionismo. Alla dissoluzione della forma della figura e del paesaggio Gauguin rispose reintegrando la linea di contorno, forme sintetiche, semplificate, e colori saturi, primari e secondari.

Eredità artistica

Le opere più mature di Paul Gauguin, quelle nelle quali il suo linguaggio è più compiuto, influenzarono gli artisti delle avanguardie. Pablo Picasso, Henri Matisse trassero ispirazione dai suoi dipinti. Invece Vincent van Gogh dipinse con Gauguin per un breve periodo e l’artista fu in relazione con il fratello di Vincent, Theodorus van Gogh.

La sperimentazione di Gauguin contribuì inoltre ad evolvere il Simbolismo. Inoltre utilizzando il cloisonnisme applicato a soggetti naturali e popolari promosse lo sviluppo del primitivismo e il ritorno all’arte pastorale.

Le opere di Paul Gauguin

Paesaggio in Bretagna – Vacche all’abbeveratoio di Paul Gauguin

Paesaggio in Bretagna di Paul Gauguin
Paesaggio in Bretagna

1885. Paesaggio in Bretagna – Vacche all’abbeveratoio, 1885, olio su tela, 80 x 64 cm. Milano, Galleria d’Arte Moderna

Consulta la scheda dell’opera…

Fanciullo nudo di Paul Gauguin

Fanciullo nudo di Paul Gauguin
Fanciullo nudo

1888 circa. Fanciullo nudo (Jeune garçon nu), 1888 circa, pastello, sanguigna e carboncino su carta vergata, 60,2 x 41,5 cm. Parigi, Musée d’Orsay

Consulta la scheda dell’opera…

La visione dopo il sermone di Paul Gauguin

La visione dopo il sermone di Paul Gauguin
La visione dopo il sermone

1888La visione dopo il sermone, 1888, olio su tela, 72 x 93 cm. Edimburgo, National Gallery of Scotland

Consulta la scheda dell’opera…

Il Cristo giallo di Paul Gauguin

Il Cristo giallo di Paul Gauguin
Il Cristo giallo

1889. Il Cristo giallo (Le Christ jaune), 1889, olio su tela, 92.07 x 73.34 cm. Buffalo, Albright-Knox Art GalleryPaul Gauguin, La visione dopo il sermone, 1888, olio su tela, 72 x 93 cm. Edimburgo, National Gallery of Scotland

Consulta la scheda dell’opera…

Buongiorno, signor Gauguin

Buongiorno, signor Gauguin di Paul Gauguin
Buongiorno, signor Gauguin

1889. Buongiorno, signor Gauguin, 1889, olio su tela, 113 x 92 cm. Praga, Národní Galerie

Consulta la scheda dell’opera…

Calvario bretone di Paul Gauguin la vita e le opere

Calvario bretone di Paul Gauguin
Calvario bretone

1889. Calvario bretone (Cristo verde) (Le calvaire breton), 1889, olio su tela, 92 x 73,5 cm. Bruxelles, Musées royaux des Beaux-Arts de Belgique

Consulta la scheda dell’opera…

La belle Angèle

La belle Angèle di Paul Gauguin
La belle Angèle

1889. La belle Angèle, 1889, olio su tela, 92 x 73,2 cm. Parigi, Musée d’Orsay

Consulta la scheda dell’opera…

Autoritratto con Cristo Giallo

Autoritratto con Cristo giallo di Paul Gauguin
Autoritratto con Cristo giallo

1890-1891. Autoritratto con Cristo giallo (Portrait de l’artiste au Christ jaune), 1890-1891, olio su tela, 30 x 46 cm. Parigi, Musée d’Orsay

Consulta la scheda dell’opera…

Donne di Tahiti sulla spiaggia

Donne di Tahiti sulla spiaggia di Paul Gauguin
Donne di Tahiti sulla spiaggia

1891. Donne di Tahiti sulla spiaggia (Femmes de Tahiti Sur la plage), 1891 (novembre-dicembre), olio su tela, 69 x 91 cm. Parigi, Musée d’Orsay

Consulta la scheda dell’opera…

Nafea Faa Ipoipo

Nafea faa ipoipo (Quando ti sposi?) di Paul Gauguin
Nafea faa ipoipo (Quando ti sposi?)

1892. Nafea faa ipoipo (Quando ti sposi?), 1892, olio su tela, 105 x 77,5 cm. Basilea, Öffentliche Kunstsammlung

Consulta la scheda dell’opera…

La Orana Maria

La Orana Maria (Ave Maria) di Paul Gauguin
La Orana Maria (Ave Maria)

1891-1892. La Orana Maria (Ave Maria), 1891-1892, olio su tela, 88 x 114 cm. New York, Metropolitan Museum of Art (The MET)

Consulta la scheda dell’opera…

Arearea

Arearea (felicità) di Paul Gauguin
Arearea (felicità)

1892. Arearea (felicità), 1892, olio su tela, 75 x 94 cm. Parigi, Musée d’Orsay

Consulta la scheda dell’opera…

Matamoe

Matamoe (Paesaggio con pavoni) di Paul Gauguin
Matamoe (Paesaggio con pavoni)

1892. Matamoe (Paesaggio con pavoni), 1892, olio su tela, 92 x 73 cm. Buffalo, Albright-Knox Art Gallery

Consulta la scheda dell’opera…

La siesta

La Siesta di Paul Gauguin
La Siesta

1892-1894. La Siesta, 1892-1894, olio su tela, 116 x 89 cm. New York, Metropolitan Museum of Art (The Met)

Consulta la scheda dell’opera…

Nave Nave Moe

Nave nave Moe (Acqua deliziosa) di Paul Gauguin
Nave nave Moe (Acqua deliziosa)

1894. Nave nave Moe (Acqua deliziosa), 1894, olio su tela, 74 x 100 cm. San Pietroburgo, Hermitage

Consulta la scheda dell’opera…

Te tamari no atua

Te tamari no atua (Nascita di Cristo figlio di Dio) di Paul Gauguin
Te tamari no atua (Nascita di Cristo figlio di Dio)

1896. Te tamari no atua (Nascita di Cristo figlio di Dio), 1896, olio su tela, 96 x 128 cm. Monaco di Baviera, Neue Pinakothek

Consulta la scheda dell’opera…

Da dove veniamo? Chi siamo? Dove andiamo?

Da dove veniamo? Chi siamo? Dove andiamo? di Paul Gauguin
Da dove veniamo? Chi siamo? Dove andiamo?

1897-1898. Da dove veniamo? Chi siamo? Dove andiamo? (D’où venons-nous ? Que sommes-nous ? Où allons-nous ?), 1897-1898, olio su tela, 139,1 x 374,5 cm. Boston, Museum of Fine Arts

Consulta la scheda dell’opera…

Link esterni

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Paul GauguinDa dove veniamo? Chi siamo? Dove andiamo?(D’où venons-nous ? Que sommes-nous ? Où allons-nous ?), sul sito del Museum of Fine Arts di Boston.

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci