Il Simbolismo

Il Simbolismo fu una corrente letteraria e artistica nata in Francia sul finire dell’Ottocento e diffusa in Europa tra gli artisti del Post-Impressionismo.

Pagina aggiornata il: 23 agosto 2021. Torna a visitarci e troverai nuovi contenuti.

La storia del Simbolismo

Il Simbolismo nacque e si sviluppò in Francia nel corso dell’Ottocento. Il movimento culturale interessò la letteratura e l’arte riflettendosi anche nella musica. Gli storici indicano come data di nascita del Simbolismo quella della pubblicazione del Manifesto del Simbolismo del poeta Jean Moréas. Il poeta  pubblicò infatti un articolo sul supplemento del Le Figaro del 18 settembre 1886 intitolato, Le Symbolisme, che è considerato l’atto fondativo.

Il Simbolismo in arte

Gli artisti iniziarono a dipingere opere dai contenuti simbolisti prima della pubblicazione dell’articolo di Moréas. Infatti nelle prime opere di tipo neo-impressionista compaiono scene naturali già interpretate con sensibilità simbolista.

Il critico Albert Aurier francese pubblicò un articolo pubblicato sulla rivista Mercure de France nel marzo del 1891, intitolato Il simbolismo in pittura.

In seguito alla componente spirituale e individualizzante gli artisti simbolisti si avvicinarono e attinsero al mondo della letteratura rivolgendosi ad un pubblico colto. Stéphane Mallarmé e da Baudelaire furono i poeti simbolisti francesi che offrirono più spunti agli artisti per rappresentare il mondo delle corrispondenze interne e invisibili.

Gli artisti post-impressionisti aderirono alla poetica simbolista poiché offriva la possibilità di andare oltre la pura rappresentazione dell’oggetto reale. In questo modo il dipinto diventa una interpretazione personale della realtà, condizionata dalla sensibilità dell’artista. Nel rifiutare la semplice rappresentazione della realtà gli artisti rinunciarono alla funzione illusoria dell’arte a favore dell’interpretazione che trasfigura il dato sensibile.

Lo stile del Simbolismo

Gli artisti simbolisti cercarono di superare l’obiettività scientifica della rappresentazione impressionista interpretando la natura in senso spirituale. Questa caratteristica fondante inoltre creò una netta separazione con gli artisti neo-impressionisti che dipingevano cercando di rimanere entro i limiti dell’apparenza. Infatti alla base del sentire simbolista è presente la necessità di trovare delle corrispondenze tra il mondo della realtà naturale e le sensazioni soggettive dell’artista.

I simbolisti quindi esaltarono l’aspetto linguistico della pittura utilizzando linee di contorno marcate e sinuose. Anche i colori acquistarono un loro carattere e quindi la composizione cromatica assuse maggiore importanza al fine di evocare simboli ed emozioni. Pierre Puvis de Chavannes, Gustave Moreau e Odilon Redon furono i simbolisti francesi più importanti per la definizione del linguaggio.

Il linguaggio del Simbolismo

Il pittore post-impressionista francese Paul Gauguin dal carattere molto impositivo e ambizioso definì le caratteristiche principali del Simbolismo in arte. Per prima cosa le forme dipinte dovevano esprimere idee e simboli. Il linguaggio utilizzato poi doveva possedere una necessaria sintesi formale e rappresentativa per favorire una immediata comprensione del simbolo rappresentato. L’operazione artistica doveva quindi esprimere il soggetto dipinto come segno dell’interpretazione dell’artista. Infine l’opera d’arte doveva suscitare una risposta emotiva.

Gli artisti del Simbolismo

Gli artisti che in Europa realizzarono opere simboliste furono: Arnold Böcklin, Giovanni Segantini (considerato anche il principale esponente del divisionismo in Italia), Giovanni Marchini, il pittore, illustratore e decoratore Umberto Bottazzi, Cesare Saccaggi, Gustave Moreau, Félicien Rops, Maurice Chabas, Eugène Buland, James Ensor, Frederic Cayley Robinson, Henry Daras, Fernand Khnopff, Odilon Redon, Pierre Puvis de Chavannes, Louis Anquetin, Émile Bernard, Pierre Bonnard, Eugène Carrière, Maurice Denis, Eugène Grasset, Maximilián Pirner, Karl Wilhelm Diefenbach, Louis Welden Hawkins, Michail Aleksandrovič Vrubel’, Léon Spilliaert, e Jean Delville.

Le opere del Simbolismo

Il Precursore di Giulio Aristide Sartorio

Il Precursore di Giulio Aristide Sartorio
Il Precursore di Giulio Aristide Sartorio

Giulio Aristide Sartorio, Il Precursore, 1927-1928, olio su tela, 200 x 103 cm. Città del Vaticano, Musei vaticani, Collezione d’Arte Contemporanea

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Decadentismo, Il Simbolismo, Arte e spiritualità, Arte e santi, Arte e Vangelo


Spirit of the Night di Sir Alfred Drury

Spirit of the Night di Sir Alfred Drury
Spirit of the Night di Sir Alfred Drury

Sir Alfred Drury, Spirit of the Night, 1905, testa di bronzo, patina verde con peduccio di marmo verde, 57 x 30,8 x 30 cm. Parigi, museé d’Orsay

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: The New Sculpture, Il Simbolismo


La mietitura in riva al mare di Emile Bernard

La mietitura in riva al mare di Emile Bernard
La mietitura in riva al mare di Emile Bernard

Emile Bernard, La mietitura in riva al mare, 1891, olio su tela, 70 x 92 cm. Parigi, museé d’Orsay

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Nabis, Sintetismo, Il Simbolismo, Contadini nell’arte


Intimità di Pierre Bonnard

Intimità di Pierre Bonnard
Intimità di Pierre Bonnard

Pierre Bonnard, Intimità (Intimité), 1891, olio su tela, 38 x 36 cm. Parigi, museé d’Orsay

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Nabis, Sintetismo, Il Simbolismo, Interno di ambienti, Arte e spiritualità


La Camicetta a quadri di Pierre Bonnard

La Camicetta a quadri di Pierre Bonnard
La Camicetta a quadri di Pierre Bonnard

Pierre Bonnard, La Camicetta a quadri (Le Corsage à carreaux), 1892, olio su tela, 61 x 33 cm. Parigi, museé d’Orsay

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Nabis, Sintetismo, Il Simbolismo, Arte e donna nella pittura e nella scultura


Crepuscolo di Pierre Bonnard

Crepuscolo di Pierre Bonnard
Crepuscolo di Pierre Bonnard

Pierre Bonnard, Crepuscolo (Crépuscule, dit aussi La partie de croquet), 1892, olio su tela, 130 x 162,5 cm. Parigi, museé d’Orsay

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Nabis, Sintetismo, Il Simbolismo, Arte e spiritualità


Il gatto bianco di Pierre Bonnard

Il gatto bianco di Pierre Bonnard
Il gatto bianco di Pierre Bonnard

Pierre Bonnard, Il gatto bianco (Le chat blanc), 1894, olio su cartone, 51 x 33 cm. Parigi, museé d’Orsay

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Nabis, Sintetismo, Il Simbolismo, La figura del gatto nell’arte nelle immagini e nelle sculture


Pranzo alla luce di un lume di Pierre Bonnard

Pranzo alla luce di un lume di Pierre Bonnard
Pranzo alla luce di un lume di Pierre Bonnard

Pierre Bonnard, Pranzo alla luce di un lume (Déjeuner sous la lampe), 1898, olio su legno, 24 x 30 cm. Parigi, museé d’Orsay

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Nabis, Sintetismo, Il Simbolismo, Ritratti di famiglia


Il Calvario di Maurice Denis

Il Calvario di Maurice Denis
Il Calvario di Maurice Denis

Maurice Denis, Il Calvario, novembre 1889, olio su tela, 41 x 32,5 cm. Parigi, museé d’Orsay

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Nabis, Sintetismo, Il Simbolismo


Sera di ottobre di Maurice Denis

Sera di ottobre di Maurice Denis
Sera di ottobre di Maurice Denis

Maurice Denis, Sera di ottobre, 1891, olio su tela, 37,5 x 58,7 cm. Parigi, museé d’Orsay

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Nabis, Sintetismo, Il Simbolismo


Le Muse di Maurice Denis

Le Muse di Maurice Denis
Le Muse di Maurice Denis

Maurice Denis, Le Muse, 1893, olio su tela, 171,5 x 137,5 cm. Parigi, museé d’Orsay

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Nabis, Sintetismo, Il Simbolismo


Ritratto di Yvonne Lerolle di Maurice Denis

Ritratto di Yvonne Lerolle di Maurice Denis
Ritratto di Yvonne Lerolle di Maurice Denis

Maurice Denis, Ritratto di Yvonne Lerolle, 1897, olio su tela, 170 x 110 cm. Parigi, museé d’Orsay

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Nabis, Sintetismo, Il Simbolismo


Degas e la sua modella di Maurice Denis

Degas e la sua modella di Maurice Denis
Degas e la sua modella di Maurice Denis

Maurice Denis, Degas e la sua modella, 1906 circa, olio su tela, 38 x 46 cm. Parigi, museé d’Orsay

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Nabis, Sintetismo, Il Simbolismo, Ritratti di artisti fatti da artisti


L’Esistenza di Georges Lacombe

L'Esistenza di Georges Lacombe
L’Esistenza di Georges Lacombe

Georges Lacombe, L’Esistenza, 1894-1896, bassorilievo in legno di noce, 68,5 x 41,5 x 6 cm. Parigi, museé d’Orsay

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Nabis, Sintetismo, Il Simbolismo, Arte e spiritualità


Simbolismo. Cleopatra di Gustave Moreau

Cleopatra di Gustave Moreau
Cleopatra di Gustave Moreau

Gustave Moreau, Cleopatra, 1887, acquerello, guazzo e matita su carta, 39.5 x 25 cm. Parigi, musée du Louvre

Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Il Decadentismo, Il Simbolismo, Arte e mitologia classica, Arte e femme fatale


L’apparizione (L’Apparition) di Gustave Moreau

Apparizione di Gustave Moreau
Apparizione di Gustave Moreau

Gustave Moreau, L’apparizione (L’Apparition), 1875, acquerello, 106 x 72,2 cm, Parigi, Musée d’Orsay

Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Il Decadentismo, Il Simbolismo, Arte e mitologia classica, Arte e femme fatale


La Speranza di Pierre Puvis de Chavannes

La Speranza di Pierre Puvis de Chavannes
La Speranza di Pierre Puvis de Chavannes

Pierre Puvis de Chavannes, La Speranza, 1871-1872, olio su tela, 70,5 x 82 cm. Parigi, museé d’Orsay

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Il Simbolismo, Arte e nudo, La guerra franco-prussiana e gli artisti di Parigi


Il povero pescatore di Pierre Puvis de Chavannes

Il povero pescatore di Pierre Puvis de Chavannes
Il povero pescatore di Pierre Puvis de Chavannes

Pierre Puvis de Chavannes, Il povero pescatore, 1881, olio su tela, 155,5 x 192,5 cm. Parigi, museé d’Orsay

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Nabis, Il Simbolismo, Arte pesca e pescatori, Arte e lavoro a fine Ottocento e inizio Novecento


Il Talismano (Le Talisman) di Paul Sérusier

Il Talismano di Paul Sérusier
Il Talismano di Paul Sérusier

Paul Sérusier, Il Talismano (Le Talisman), ottobre 1888, olio su legno, 27 x 21 cm. Parigi, museé d’Orsay

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Nabis, Sintetismo, Il Simbolismo


Ritratto di Paul Ranson in costume da Nabi di Paul Sérusier

Ritratto di Paul Ranson in costume da Nabi di Paul Sérusier
Ritratto di Paul Ranson in costume da Nabi di Paul Sérusier

Paul Sérusier, Ritratto di Paul Ranson in costume da Nabi, 1890, olio su tela, 61 x 46,5 cm. Parigi, museé d’Orsay

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Nabis, Sintetismo, Il Simbolismo, Ritratti di artisti fatti da artisti


L’acquazzone di Paul Sérusier

L'acquazzone di Paul Sérusier
L’acquazzone di Paul Sérusier

Paul Sérusier, L’acquazzone, 1893, olio su tela, 73,5 x 60 cm. Parigi, museé d’Orsay

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Nabis, Sintetismo, Il Simbolismo, Arte tempeste e temporali


A letto di Edouard Vuillard

A letto di Edouard Vuillard
A letto di Edouard Vuillard

Edouard Vuillard, A letto, 1891, olio su tela, 74 x 92 cm. Parigi, museé d’Orsay

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Nabis, Il Simbolismo, Sintetismo, Arte sonno, Il sogno nella pittura e nella scultura


Bibliografia

Maria Teresa Benedetti, Simbolismo, Firenze, Giunti Editore, Dossier d’art, n. 128 1997; 2010, ISBN 88-09-76245-2

Link esterni

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci