Napoleone Bonaparte nella pittura e nella scultura

Napoleone Bonaparte nella pittura e nella scultura è una pagina che raccoglie opere di propaganda e di cronaca che rappresentano il condottiero francese.

Pagina aggiornata il: 20 dicembre 2020. Torna a visitarci e troverai nuovi contenuti.

Napoleone Bonaparte. Napoleone come Marte pacificatore di Antonio Canova

Il calco in gesso del Napoleone come Marte pacificatore di Antonio Canova
Il calco in gesso del Napoleone come Marte pacificatore di Antonio Canova

Antonio Canova, Napoleone come Marte pacificatore, 1808, Gesso. Milano, Pinacoteca di Brera

Antonio Canova fu un importante protagonista della scultura Neoclassica. Nelle sue opere si colgono infatti le caratteristiche della scultura greca riproposta dalle copie romane in marmo. Napoleone in quest’opera è rappresentato come un atleta o un dio classico nel pieno della sua grandezza imperiale. Questo calco in gesso realizzato da Antonio Canova si trova presso la Pinacoteca di Brera di Milano. L’originale in marmo di Carrara invece si trova in Inghilterra esposta alla Apsley House di Londra.

Consulta la scheda dell’opera…

Napoleone Bonaparte I sul trono imperiale di Jean-Auguste-Dominique Ingres

Napoleone I sul trono imperiale di Jean-Auguste-Dominique Ingres
Napoleone I sul trono imperiale di Jean-Auguste-Dominique Ingres

Jean-Auguste-Dominique IngresNapoleone I sul trono imperiale, 1806, olio su tela, 260 x 163 cm. Parigi, Musée de l’Armée

Jean-Auguste-Dominique Ingres fu un artista francese esponente del Neoclassicismo e autore di opere equilibrate e dipinte con grande abilità tecnica. Napoleone nel dipinto di Ingres siede su un trono monumentale circondato dai simboli imperiali. L’artista nel tappeto che ricopre la base inserì alcune immagini per lui significative. A sinistra si distingue una sagoma molto stilizzata della Madonna della Seggiola di Raffaello. L’artista del Rinascimento fu infatti un riferimento importante per Ingres. L’opera ebbe uno scopo propagandistico ma esposta al Salon non fu apprezzata dai contemporanei. Pubblico e critica la considerarono infatti troppo statica e non pienamente neoclassica.

Consulta la scheda dell’opera…

Incoronazione di Napoleone di Jacques-Louis David

Incoronazione di Napoleone di Jacques-Louis David
Incoronazione di Napoleone di Jacques-Louis David

Jacques-Louis David, Incoronazione di Napoleone, 1806–1807, olio su tela, 621 x 979 cm. Parigi, Musée du Louvre

Jacques-Louis David oltre ad essere stato un importante artista del Neoclassicismo francese partecipò attivamente alla Rivoluzione francese. Quando Napoleone iniziò la sua ascesa al potere l’artista diventò il primo pittore dell’Impero. Il dipinto documenta l’Incoronazione di Napoleone a Imperatore celebrata nella Cattedrale di Notre-Dame di Parigi. Il dipinto è conservato presso il Museo del Louvre di Parigi.

Consulta la scheda dell’opera…

Napoleone Bonaparte al passaggio del Gran San Bernardo di Jacques-Louis David

Napoleone Bonaparte al passaggio del Gran San Bernardo di Jacques-Louis David
Napoleone Bonaparte al passaggio del Gran San Bernardo di Jacques-Louis David

Jacques-Louis David, Napoleone Bonaparte al passaggio del Gran San Bernardo, 1801, olio su tela, 260 x 221 cm. Parigi, Rueil-Malmaison, Musée National du Cháteau de Malmaison

Jacques-Louis David fu il ritrattista ufficiale di Napoleone e con i suoi ritratti di propaganda contribuì a creare la l’immagine ufficiale dell’Imperatore. Nel dipinto Napoleone assume l’aspetto di un grande condottiero. Il volto è fermo e determinato e Napoleone rimane saldo sul cavallo che impenna. Inoltre la sua immagine è monumentale e già imperiale se paragonata ai piccoli soldati che a fatica salgono verso il passo del Gran San Bernardo. Infine per ribadire la continuità con gli imperi del passato, sulle rocce compaiono i nomi di Carlo Magno e Annibale.

Consulta la scheda dell’opera…

Link esterni

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Jacques-Louis David, Napoleone Bonaparte al passaggio del Gran San Bernardo, sul sito del Musée National du Cháteau de Malmaison di Parigi.

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci