L’insenatura di Argenteuil di Claude Monet

L’insenatura di Argenteuil di Claude Monet

Claude Monet, L’insenatura di Argenteuil, 1872 circa, olio su tela, 60 x 80,5 cm. Parigi, museé d’Orsay

Scheda in preparazione. Richiedi la pubblicazione dell’Analisi di quest’opera con una e-mail a: redazione@analisidellopera.it Troverai l’analisi sul sito. Non inviamo file di contenuto attraverso e-mail. Tieni conto che l’analisi dell’opera richiede qualche giorno, quindi non sarà pubblicata nel momento della richiesta.

L’insenatura di Argenteuil di Claude Monet

TstPulvirenti MsOrsay L'insenatura di Argenteuil di Claude Monet
TstPulvirenti MsOrsay L’insenatura di Argenteuil di Claude Monet

Claude Monet, L’insenatura di Argenteuil, 1872 circa, olio su tela, 60 x 80,5 cm. Parigi, museé d’Orsay

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Impressionismo, La Francia nell’arte

Indice

Descrizione de L’insenatura di Argenteuil di Claude Monet

Nel paesaggio di Monet è raffigurato un brano di lungo Senna nei pressi di Argenteuil. A sinistra si può vedere la passeggiata ombreggiata dagli alti alberi che la costeggiano. Verso il fondo del paesaggio è dipinto il ponte stradale con le stazioni di pedaggio. La Senna scorre a destra dove si trova anche il pontile balneare. Nei pressi è costruito anche un lavatoio. Un ampio cielo azzurro attraversato da nuvole vaporose copre il paesaggio.

Interpretazioni e simbologia de L’insenatura di Argenteuil di Claude Monet

Le bassin d’Argenteuil e il titolo originale, in francese, dell’opera che in italiano è nota come L’insenatura di Argenteuil.

Argenteuil è un comune francese che appartiene al dipartimento della Val-d’Oise nella regione dell’Île-de-France. Claude Monet e altri artisti francesi soggiornarono ad Argenteuil per realizzare paesaggi en plein-air. Lo storico dell’arte francese Daniel Wildenstein, notò che il ponte sulla Senna presenta cinque archi mentre in realtà sono sette. Inoltre il pittore diede maggiore risalto alle stazioni di pedaggio rialzando la loro posizione.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

L’insenatura di Argenteuil di Claude Monet si trovava Parigi al musée d’Orsay.

L’artista e la società. La storia dell’opera L’insenatura di Argenteuil di Claude Monet

Claude Monet dipinse L’insenatura di Argenteuil intorno al 1872. L’artista abitò infatti ad Argenteuil dal dicembre 1871 fino al 1878. Durante questo soggiorno, Monet dipinse paesaggi di campagna e giardini delle abitazioni del luogo. La Senna è però il soggetto ricorrente insieme alle imbarcazioni dei villeggianti.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile de L’insenatura di Argenteuil di Claude Monet

Questo dipinto come le opere del periodo mostra colori chiari e vivaci. Secondo gli storici in questo paesaggio si coglie la bravura di Monet nella riproduzione delle vibrazioni luminose grazie alla tecnica della frammentazione della pennellata. Le opere dipinte ad Argenteuil rappresentano quindi il periodo migliore della pittura impressionista. Un anticipo di questi paesaggi si ritrova nelle marine di Sainte-Adresse o nelle opere che ritraggono i bagni di La Grenouillère a Bougival realizzate prima del 1870.

La tecnica

Claude Monet dipinse L’insenatura di Argenteuil con impasto di colori a olio su olio su una tela di 60 centimetri di altezza e 80,5 cm di larghezza.

Articolo correlato

Barche a vela ad Argenteuil di Gustave Caillebotte

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Claudio Pescio, Claude Monet. La poesia della luce, Giunti, 1999, ISBN 8809013255
  • Maria Teresa Benedetti, Monet: i luoghi, n. 151, Giunti, 2001, ISBN 880902057X
  • Vanessa Gavioli, Monet, in I Classici dell’Arte, vol. 4, Rizzoli, 2003
  • Marco Goldin, Monet, la Senna, le ninfee. Il grande fiume e il nuovo secolo, Linea d’Ombra Libri, 2004, Collana: Grandi mostre, ISBN-10: 8887582831 ISBN-13: 978-8887582833
  • Gérard-Georges Lemaire, Monet, Giunti Editore, Collana: Dossier d’art, ISBN-10: 8809994167, ISBN-13: 978-8809994164

La scheda è quasi completa. Ancora qualche giorno di pazienza, grazie per la tua visita!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 26 marzo 2021.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Claude Monet intitolate:

Leggi La vita e tutte le opere di Claude Monet

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Claude Monet, L’insenatura di Argenteuil, sul sito del museé d’Orsay di Parigi.

Grazie per aver consultato ADO

ADO content