Giovanni Boldini la vita e le opere

Giovanni Boldini fu un artista italiano nato a Ferrara che trovò una grande fortuna a Parigi dove ritrasse personaggi e intellettuali della Belle Époque.

Pagina aggiornata il: 1 dicembre 2021. Torna a visitarci e troverai nuovi contenuti.

Nascita di Giovanni Boldini

1842. Giovanni Boldini nacque a Ferrara il 31 dicembre 1842.

Il contesto familiare di Giovanni Boldini

Il padre dell’artista, Antonio Boldini, era un pittore nato a Spoleto mentre la madre, Benvenuta Caleffi, era di Ferrara e benestante. La famiglia Boldini ebbe dodici figli e Giovanni fu l’ottavo.

Formazione di Giovanni Boldini

L’artista si interessò al disegno ancor prima di saper leggere e scrivere e dall’età di cinque anni iniziò a organizzare uno spazio creativo nel granaio. Il giovane Boldini non mostrò però un carattere adatto per l’istruzione essendo refrattario a seguire le regole della didattica. Seguì così le indicazioni del padre che lo istruì personalmente in casa. Seguì quindi gli insegnamenti di Girolamo Domenichini e Giovanni Pagliarini. A vent’anni, nel 1862, si trasferì poi a Firenze dove si iscrisse all’Accademia di Belle Arti.

I maestri

1862. Il primo maestro di Boldini fu il padre, artista purista ispirato dalle opere del Quattrocento. Prese lezioni anche da Girolamo Domenichini e Giovanni Pagliarini che però considerò presto inadeguate. Dal 1862, a vent’anni, seguì i corsi di Stefano Ussi ed Enrico Pollastrini presso l’Accademia di Firenze. Boldini trovò anche il loro insegnamento accademico lontano dalle sue aspettative.

Collaborazioni e amicizie

Negli anni dell’Accademia di avvicinò con maggiore interesse all’ambiente del Caffè Michelangelo. Diventò così amico di alcuni artisti Macchiaioli quali Michele Gordigiani, Telemaco Signorini, Cristiano Banti e il mecenate Diego Martelli.

Le opere

Ritratto di Vincenzo Cabianca

Ritratto di Vincenzo Cabianca di Giovanni Boldini
Ritratto di Vincenzo Cabianca di Giovanni Boldini

1868. Ritratto di Vincenzo Cabianca, 1868 circa, olio su tela applicata su tavola, cm 22 x 19. Livorno, Museo Civico Giovanni Fattori

Ritratto di signora con fiori

Ritratto di signora con fiori di Giovanni Boldini
Ritratto di signora con fiori

1870. Ritratto di signora con fiori, 1870 circa, tempera su seta, cm 27 x 21. Livorno, Museo Civico Giovanni Fattori

L’amazzone (Alice Regnault a cavallo)

L'amazzone (Alice Regnault a cavallo) di Giovanni Boldini
L’amazzone (Alice Regnault a cavallo)

1878. L’amazzone (Alice Regnault a cavallo), 1878, olio su tavola, 69 x 58 cm. Milano, Galleria d’Arte Moderna

L’americana

L'americana di Giovanni BoldiniL'americana di Giovanni Boldini
L’americana

1903. L’americana, 1903, pastello su carta applicata su tela, 161 x 181 cm. Milano, Galleria d’Arte Moderna

Busto di giovane donna con un fiore

Busto di giovane donna con un fiore di Giovanni Boldini
Busto di giovane donna con un fiore

1912. Busto di giovane donna con un fiore, 1912, olio su tela, 59.5 x 59.5 cm. Milano, Galleria d’Arte Moderna

Link esterni

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Giovanni BoldiniRitratto di signora con fiori, sul sito del Museo Civico Giovanni Fattori di Livorno.

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci