L’americana di Giovanni Boldini

L’americana di Giovanni Boldini ritrae una delle protagoniste di tanti suoi dipinti che rappresentano un ideale di femminilità negli anni della Belle époque.

Giovanni Boldini, L’americana, 1903, pastello su carta applicata su tela, 161 x 181 cm. Milano, Galleria d’Arte Moderna

Indice

Descrizione de L’americana di Giovanni Boldini

Una giovane donna vestita con abiti eleganti siede su un divanetto. Sul capo indossa un capellino scuro decorato con alcune piume. Nella mano destra inoltre stringe un ombrellino sottile. Le gambe sono alzate, lasciate libere dalla gonna e avvolte da eleganti calze nere.

Interpretazioni e simbologia de L’americana di Giovanni Boldini

Giovanni Boldini fu il ritrattista preferito dell’aristocrazia parigina e londinese. Nell’immagine è raffigurata una giovane elegante dell’alta società statunitense. Il clima della Belle époque è inoltre ben simboleggiato dall’atteggiamento disinvolto e distinto della protagonista.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

L’opera di Boldini è esposta presso la Gam di Milano. Nedda Grassi Mieli donò l’intera collezione Grassi al Museo della città.

La storia dell’opera L’americana di Giovanni Boldini

Giovanni Boldini nacque nel 1842 e realizzò il pastello nel 1903 all’età di 61 anni. L’artista si trasferì nel 1867 a Parigi dove ottenne grande notorietà grazie ai rapporti con importanti aristocratici. Per quasi tutto il 1870 fu poi a Londra e tornò in Francia nel 1872.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile de L’americana di Giovanni Boldini

Giovanni Boldini è considerato un artista dallo stile unico. Comunque sperimentò diversi linguaggi quali quello dei Macchiaioli in occasione del suo soggiorno fiorentino. A Parigi si avvicinò poi all’Impressionismo e al Simbolismo. Le sue celebri figure femminili sono caratterizzate da contorni energici e posizioni eleganti. Inoltre il suo tratto grafico e pittorico risulta quasi violento e le composizioni molto dinamiche. Infatti la figura della giovane risulta particolarmente vitale nella costruzione, nei segni e nella posizione.

La tecnica

Il ritratto realizzato da Giovanni Boldini è un pastello su carta applicata su una tela di 161 x 181 cm.

Il colore e l’illuminazione

L’immagine si presenta con un fondo di colore grigio chiaro. La figura della giovane invece è resa con tratti scuri e le parti in luce sono colorate di giallo e interventi di bianco.

Lo spazio

Lo spazio nel quale si trova la protagonista è suggerito dal divanetto. La scena poi è osservata da un punto di vista elevato.

La composizione e l’inquadratura

Il pastello ha forma rettangolare ma vicina a proporzioni quadrate. L’inquadratura favorisce inoltre l’orientamento in verticale al fine di imprimere maggiore dinamismo al disegno. Il corpo della protagonista è poi costruito con linee oblique. La parte inferiore del corpo è disposta sulla diagonale che sale da sinistra. Invece il busto su quella contraria. Infine nel dipinto non sono presenti linee orizzontali e l’insieme si caratterizza come estremamente dinamico.

Approfondimento. Cappellino e calze nere

di Anna Maria Nosotti

Scrivi Boldini e leggi Belle Epoque. Ferrarese di nascita, fiorentino di adozione, fu però a Londra, ma soprattutto nella cosmopolita Parigi di fine ‘800, che il pittore trovò la sua patria di elezione. La Ville Lumière, i caffè, i teatri, gli artisti rivoluzionari stimolarono la sua creatività, che si espresse fondamentalmente attraverso la tecnica del ritratto. E molte furono le donne immortalate nei suoi quadri: donne forti o languide, sensuali o raffinate, spesso vere e proprie Femmes fatales. Donne moderne, consce del proprio fascino e indipendenti.

E una giovane americana non poteva che incarnare questo modello femminile. Qui la ragazza posa con indosso alcuni strumenti della seduzione muliebre: cappellino, abito frusciante, sottile ombrellino. Si intravedono inoltre peccaminose calze nere…Ma sono gli occhi a stregare gli uomini, sia quelli che hanno avuto la fortuna di incontrare questa giovane americana sia tutti quelli che ancora oggi restano ammaliati dal suo sguardo.

Consulta anche le pagine: Arte e teatro, Arte e femme fatale, Arte e eros, Arte e amore, Arte e letteratura, Le streghe nell’arte,

Vai alla Sezione: Arte e cultura, Temi letterari

Leggi gli altri contributi di Anna Maria Nosotti: Arte e femme fatale, Arte e teatro, La Divina Commedia nell’arte, Ritratti di Dante Alighieri, Il diavolo nell’arte

Articolo correlato

La signora con l’Ulster di Giuseppe De Nittis

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Sergio Gaddi, Tiziano Panconi, Giovanni Boldini. Catalogo della mostra (Roma, 4 marzo-16 luglio 2017), Skira, Collana: Arte moderna, 2017, 9788857235417
  • Tiziano Panconi, Sergio Gaddi, Giovanni Boldini. Genio e pittura. Ediz. a colori, Skira, Collana: Arte moderna. Cataloghi, 2017, EAN: 9788857236988
  • Barbara Guidi, Boldini e la moda, Catalogo della mostra Ferrara, Palazzo dei Diamanti, 16 febbraio – 2 giugno 2019, Ferrrara Arte, 2019, ISBN: 9788889793497
  • Alessandra Borgogelli, Boldini, Giunti Editore, Collana: Dossier d’art, Anno edizione: 2019, EAN: 9788809983762

La scheda è completa. Periodicamente troverai ulteriori approfondimenti, a presto!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 20 agosto 2021.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Giovanni Boldini intitolate:

Leggi La vita e tutte le opere di Giovanni Boldini

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Giovanni Boldini, L’americana, sul sito della Galleria d’Arte Moderna di Milano.

Chiedi di completare la scheda o di aggiungere un approfondimento

ADP plus

Ti serve l’analisi completa dell’opera? Oppure la biografia dell’artista? Invia una e-mail con il titolo dell’opera o il nome dell’artista a: redazione@analisidellopera.it gli aggiornamenti saranno pubblicati esclusivamente sul sito. Non inviamo materiali tramite e-mail.

È gratuito e troverai l’aggiornamento sulla scheda pubblicata.