Ritratto di Vincenzo Cabianca di Giovanni Boldini

Il Ritratto di Vincenzo Cabianca di Giovanni Boldini fu realizzato dall’artista negli anni in cui frequentava il gruppo dei Macchiaioli al caffè Michelangelo di Firenze.

Giovanni Boldini, Ritratto di Vincenzo Cabianca, 1868 circa, olio su tela applicata su tavola, cm 22×19. Livorno, Museo Civico Giovanni Fattori

Indice

Descrizione del Ritratto di Vincenzo Cabianca di Giovanni Boldini

Il giovane Cabianca è raffigurato con il busto quasi laterale, rivolto a sinistra, e il viso di tre quarti. La fisionomia è quella di un giovane uomo dalla barba folta e lo sguardo deciso. L’artista indossa una pesante giacca scura e un foulard dal colore sgargiante. Infine lo sfondo è indefinito e privo di dettagli.

Suggerimenti e link utili per implementare una corretta didattica online o didattica a distanza, nel periodo di emergenza virus. Consulta la pagina: Didattica online.

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Comincia a pensare all’esame. Consulta la pagina: Tesi, tesine o mappe concettuali.

I Committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Il Ritratto del pittore Cabianca si trova al Museo Civico Giovanni Fattori grazie al lascito testamentario di Giuseppina Bianchi del 1978.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile del Ritratto di Vincenzo Cabianca di Giovanni Boldini

Boldini dipinse questo il Ritratto Cabianca nel periodo in cui frequentava il gruppo dei Macchiaioli al caffè Michelangelo di Firenze. L’opera presenta quindi molte affinità con lo stile dei pittori fiorentini artefici della “macchia”. Infatti la figura è priva di linee di contorno. Invece le forme sono il risultato di campiture bidimensionali accostate che tramite accordi cromatici o contrasti determinano la figura. Sul volto le pennellate di Boldini sono più fitte e creano una trama sottile utile per creare la fisionomia dell’amico artista. La giacca invece presenta interventi più grossolani e veloci.

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Tiziano Panconi, Sergio Gaddi, Giovanni Boldini. Genio e pittura. Ediz. a colori, Skira, Collana: Arte moderna. Cataloghi, 2017, EAN: 9788857236988
  • Barbara Guidi, Boldini e la moda, Catalogo della mostra Ferrara, Palazzo dei Diamanti, 16 febbraio – 2 giugno 2019, Ferrrara Arte, 2019, ISBN: 9788889793497

Scheda in aggiornamento. Torna fra qualche giorno e troverai ulteriori approfondimenti!

Scheda in aggiornamento. Torna fra qualche giorno e troverai ulteriori approfondimenti!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 18 novembre 2019.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Giovanni Boldini intitolate:

  • Ritratto di Vincenzo Cabianca

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Giovanni Boldini, Ritratto di Vincenzo Cabianca, sul sito del Museo Civico Giovanni Fattori di Livorno.