Ritratto di signora con fiori di Giovanni Boldini

Il Ritratto di signora con fiori di Giovanni Boldini anticipa lo stile veloce ed elegante dei ritratti femminili realizzati in seguito dall’artista.

Giovanni Boldini, Ritratto di signora con fiori, 1870 circa, tempera su seta, cm 27 x 21. Livorno, Museo Civico Giovanni Fattori

Indice

Descrizione del Ritratto di signora con fiori di Giovanni Boldini

Una giovane donna è seduta con il corpo orientato a destra e il viso rivolto frontalmente verso l’osservatore. Tra le braccia porta un cesto di vimini colmo di fiori dai molti colori che spiccano contro l’abito bianco. Il viso tondo è accentuato dall’acconciatura sobria e i capelli raccolti sul capo. Infine la scollatura valorizza il decolleté sottolineato dal girocollo nero alla moda.

Interpretazione del Ritratto di signora con fiori

Giovanni Boldini fu un importante e apprezzato ritrattista. I suoi modelli furono inizialmente i compagni macchiaioli del caffè Michelangelo e persone che frequentavano la vita artistica della città. La giovane ritratta in quest’opera però non è stata identificata.

Suggerimenti e link utili per implementare una corretta didattica online o didattica a distanza, nel periodo di emergenza virus. Consulta la pagina: Didattica online.

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Le ragazze e i ragazzi di ADO vi chiedono di stare a casa #iorestoacasa

I Committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Il Museo Giovanni Fattori di Livorno acquistò il dipinto nel 1979 dalla Fabbriceria di Santa Maria del Soccorso.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile del Ritratto di signora con fiori di Giovanni Boldini

Nella prima parte della carriera artistica Boldini fu molto vicino allo stile dei macchiaioli. Il ritratto della giovane donna presenta lo sfondo costruito con pennellate di colore veloce e indistinte. L’abito invece è reso con pennellate che creano una trama di andamenti curvi e morbidi che l’artista utilizzerà al meglio nelle opere della maturità.

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Museo civico Giovanni Fattori. Villa Mimbelli, a cura di Raffaele Monti, Livorno, Comune di Livorno, Sillabe, 1994
  • Tiziano Panconi, Sergio Gaddi, Giovanni Boldini. Genio e pittura. Ediz. a colori, Skira, Collana: Arte moderna. Cataloghi, 2017, EAN: 9788857236988
  • Barbara Guidi, Boldini e la moda, Catalogo della mostra Ferrara, Palazzo dei Diamanti, 16 febbraio – 2 giugno 2019, Ferrrara Arte, 2019, ISBN: 9788889793497
  • Alessandra Borgogelli, Boldini, Giunti Editore, Collana: Dossier d’art, Anno edizione: 2019, EAN: 9788809983762

Scheda in aggiornamento. Torna fra qualche giorno e troverai ulteriori approfondimenti!

Scheda in aggiornamento. Torna fra qualche giorno e troverai ulteriori approfondimenti!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 21 novembre 2019.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Giovanni Boldini intitolate:

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Giovanni Boldini, Ritratto di signora con fiori, sul sito del Museo Civico Giovanni Fattori di Livorno.