Il giuramento degli Orazi di Jacques-Louis David

Jacques-Louis David dipinse Il giuramento degli Orazi, per diffondere, tra il popolo gli ideali di impegno civile e rivoluzionario.

Jacques-Louis David, Il giuramento degli Orazi, 1784, olio su tela, 330 x 425 cm. Parigi, Louvre

Indice

Descrizione

Il giuramento degli Orazi racconta la vicenda dei tre fratelli romani Orazi. Tra loro e i tre fratelli Curiazi di Albalonga si verificò uno scontro armato. Jacques-Louis David raffigura il momento nel quale gli Orazi giurano al padre di combattere fino alla loro morte per Roma. L’artista prende in prestito la leggenda per esaltare l’impegno politico ed eroico del singolo a favore del bene comune. Sentimenti, questi, che saranno determinanti durante la rivoluzione che scoppierà in Francia pochi anni dopo. Jacques-Louis David nacque nel 1748 e morì nel 1825. Fu uno dei principali artisti del Neoclassicismo e personale interprete della gloria di Napoleone. Il giuramento degli Orazi, come molte delle sue tele ha una dimensione monumentale. Infatti, il grande impatto visivo delle opere di Jacques-Louis David è una componente essenziale per esaltare il messaggio dei suoi dipinti.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Esami 2020-2021

Comincia a pensare all’esame. Consulta la pagina: Tesi, tesine o mappe concettuali.

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Suggerimenti e link utili per implementare una corretta didattica online o didattica a distanza, nel periodo di emergenza virus. Consulta la pagina: Didattica online.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile

David era un pittore di Stato. Con i suoi ritratti destinati a celebrare la gloria di Napoleone l’artista, creò immagini destinate al popolo. Anche in questa fase, iniziale, si rivolse ad un pubblico molto vasto con opere di comunicazione sociale. La lettura dell’opera è facilitata dal suo ordine compositivo. Il messaggio, pur ambientato in un tempo lontano, è chiaro e facilmente decodificabile. La sobrietà della poetica neoclassica si evidenzia nella mancanza di inutili dettagli che potrebbero distrarre l’osservatore.

Il colore e l’illuminazione

Lo sfondo del dipinto è in ombra. Il colonnato davanti al quale si svolge la scena crea una parete scura che mette in gran risalto la scena. I colori degli abiti dei personaggi sono brillanti e ben definiti. Rosso, blu e bianco colorano i mantelli e gli abiti dei personaggi principali. La valenza simbolica di questa scelta cromatica è chiara. Sono i colori della bandiera francese.

Per guidare la lettura nella giusta direzione, David, utilizza una illuminazione particolare. La luce è fredda e cristallina. È sicuramente una luce ideale che scolpisce le forme e i personaggi come fossero statue. Anche la disposizione dei personaggi è attentamente studiata per renderli immediatamente identificabili. Il giuramento degli Orazi è un’operazione di comunicazione collettiva veramente efficace. I protagonisti sono disposti sulla scena come su di un palcoscenico. David raffigura l’avvenimento nel modo più comunicativo e semplice possibile. L’azione si svolge da sinistra verso destra. I fratelli raffigurati insieme, come un gruppo scultoreo classico, sono al cospetto del loro padre. Con un gesto eroico prestano il loro giuramento. Sono dipinti di profilo come le effigi sulle monete romane.

Lo spazio

Lo spazio nel quale si svolge la scena de Il giuramento degli Orazi è limitato ad un interno. Il fondo è chiuso da un porticato classico mentre a destra e a sinistra limitano la scena due muri con mattoni a vista. La prospettiva geometrica è rigorosa e le linee di fuga convergono sulle mani del padre che trattengono le spade. Altro chiaro elemento simbolico, di tipo subliminale, ma evidente ad uno sguardo attento. Come in una scena teatrale, lo spazio attivo, sul piano percettivo, è la fascia orizzontale che accoglie i protagonisti. La profondità è limitata a qualche metro verso il colonnato, illuminato e occupato dai protagonisti. Il pavimento, lastricato con pietre di grandezza regolare, permette, ad un primo sguardo, di dimensionare la profondità e la larghezza della spazio chiuso.

La composizione e l’inquadratura

La composizione del dipinto di David è molto semplice e lineare. La scena si dipana da sinistra a destra. I personaggi, infatti, sono collocati in modo narrativo e scenico a partire dai soggetti del titolo. I fratelli giurano di fronte al padre dipinto in centro. A destra le donne di famiglia piangono per il sacrificio dei tre fratelli.

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Jacques-Louis David, Il giuramento degli Orazi, sul sito del Museo del Louvre di Parigi.

ADP plus

Visto dal vero. Hai visto dal vero l’opera analizzata? Suggerimenti? Commenta sul gruppo Facebook:

ADO+ Segnala un’opera