Ombra della Sera

Ombra della Sera è una statuetta di epoca etrusca che nel tempo ha ispirato diversi artisti tra i quali Alberto Giacometti.

Ombra della Sera, statuetta etrusca del III secolo avanti Cristo, bronzo, altezza 57,50 cm. Volterra, Museo Guarnacci

Scheda in preparazione. Richiedi la pubblicazione dell’Analisi di quest’opera con una e-mail a: redazione@analisidellopera.it Troverai l’analisi sul sito. Non inviamo file di contenuto attraverso e-mail. Tieni conto che l’analisi dell’opera richiede qualche giorno, quindi non sarà pubblicata nel momento della richiesta.

Indice

Descrizione di Ombra della Sera statuetta etrusca del III secolo avanti Cristo

La piccola scultura rappresenta una figura umana maschile nuda stante di aspetto adolescente. Gli arti, braccia e gambe, sono estremamente allungati e aderenti al corpo.

Interpretazioni e simbologia di Ombra della Sera statuetta etrusca del III secolo avanti Cristo

Ombra della sera è una statuetta votiva. Nell’antica civiltà etrusca le statuette votive erano manufatti realizzati in onore delle divinità. Secondo la tradizione, il poeta italiano Gabriele D’Annunzio coniò il titolo di Ombra della sera per via della forma allungata del corpo della figura. La sua forma ricorda infatti l’allungarsi delle ombre al tramonto. Secondo i curatori però, il titolo comparve per la prima volta nel 1954 in una Guida di Volterra scritta dal prof. Paolo Ferrini.

La forma allungata verso l’alto e la compostezza della posa rendono la figura sovrannaturale e metafisica. Probabilmente sono state queste qualità a ispirare l’artista svizzero Alberto Giacometti, autore di opere esistenzialiste quali L’uomo che cammina I.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Ombra della sera è custodita presso il Museo etrusco Guarnacci di Volterra.

Lo studioso fiorentino Anton Francesco Gori scoprì la statuetta etrusca nel 1737 a casa della famiglia Buonarroti a Firenze. Mario Guarnacci, un nobile prelato, qualche decennio più tardi ne entrò in possesso. Il collezionista la donò poi insieme alle altre opere in suo possesso al museo che ora porta il suo nome.

L’artista e la società. La storia dell’opera Ombra della Sera statuetta etrusca del III secolo avanti Cristo

L’autore della nota statuetta conosciuta come Ombra della sera rimane sconosciuto. La piccola scultura risale al III secolo a.C. Gli archeologi trovarono la statuetta presso l’antica Velathri, ora conosciuta come Volterra.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile di Ombra della Sera statuetta etrusca del III secolo avanti Cristo

Il corpo della figura risulta particolarmente stirato in senso verticale. La testa invece è di proporzioni reali. Nonostante questa evidente sproporzione, la statuetta assume un aspetto elegante. Questo effetto si produce, forse maggiormente, nei confronti dello sguardo di un osservatore di oggi, avvezzo ad ogni tipo di linguaggio artistico. La resa dei particolari corporei, come il viso, si deve alla particolare abilità dei bronzisti Etruschi. Quelli di Volterra, in particolare, erano noti per le loro capacità di fondere i minerali di rame delle Colline Metallifere per realizzare con lo stagno la lega del bronzo.

La tecnica

Ombra della sera è una fusione in bronzo di 57,5 centimetri di altezza.

Articolo correlato

Tomba dei Leopardi

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Werner Keller, La civiltà etrusca, Garzanti, 1999, ISBN 88-11-67670-3
  • Massimo Pallottino, Etruscologia, Hoepli, Collana: Storia, filosofia e religione, Edizione: 7 Anno edizione: 2016, EAN: 9788820374891
  • Maria Donatella Gentili, Lorella Maneschi (A cura di), Tarquinia. La tomba degli scudi, C&P Adver Effigi, Collana: Pubblicazioni per enti, 2019; 2020 EAN: 9788855240147
  • Maria Bonghi Jovino, Il tumulo e la «domina». Contesto e ritualità a Tarquinia (700-600 a.C.), Ledizioni, Collana: Tarchna, 2021 EAN: 9788855264129

Scheda in aggiornamento. Torna fra qualche giorno e troverai ulteriori approfondimenti!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 28 febbraio 2022.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di arte Etrusca intitolate:

Consulta altre opere di arte Etrusca

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Ombra della Sera statuetta etrusca del III secolo avanti Cristo, sul sito del Museo Guarnacci di Volterra.

Grazie per aver consultato ADO

ADO content