Scuola di Rivara

Scuola di Rivara

Pagina aggiornata il: 7 agosto 2021. Torna a visitarci e troverai nuovi contenuti.

La Scuola di Rivara raccolse alcuni artisti paesaggisti che si riunirono intorno al 1860.

Origine e significato del termine Scuola di Rivara

Il gruppo operò per venti anni, ogni estate, a Rivara, in Italia, nella zona del Canavese, in Piemonte.

La storia della Scuola di Rivara

Il pittore Carlo Pittara fu il fondatore della Scuola di Rivara.

La poetica della Scuola di Rivara

L’orientamento degli artisti della Scuola di Rivara fu antiaccademico e di rottura con la tradizione del paesaggio romantico. Il gruppo non si diede un vero e proprio programma artistico limitandosi all’ispirazione dal vero.

Gli artisti

Gli artisti della Scuola di Rivara furono Vittorio Avondo, Ernesto Bertea e Federico Pastoris di Casalrosso.

Si unirono in seguito anche alcuni pittori appartenenti alla Scuola dei grigi di Genova, il portoghese Alfredo d’Andrade, lo spagnolo Serafino De Avendaño, Alberto Issel e Ernesto Rayper.

Le opere degli artisti della Scuola di Rivara

Ritorno alla stalla (La ritirata) di Carlo Pittara

Le imposte anticipate di Carlo Pittara

Dintorni di Rivara di Carlo Pittara

Strada tra boscaglie (Strada fiancheggiata da boscaglie) di Ernesto Rayper

Bibliografia

  • Marziano Bernardi (a cura di), Catalogo della Mostra dei pittori della scuola di Rivara, Torino, La stampa, 1942.
  • Giuseppe Cesare Pola Falletti-Villafalletto, La scuola di Rivara, Torino, Tip. degli Artigianelli, 1950.
  • Franz Paludetto (a cura di), Paesaggi: la Scuola di Rivara, Chieri, Arti Grafiche Giacone, 1991.
  • Gianni Vurchio, Da Daumier alla scuola di Rivara: un percorso dell’arte nell’Europa del XIX secolo, catalogo mostra tenutasi a Torino, al Circolo degli artisti, dal 17 giugno al 9 luglio 2004, a cura della Regione Piemonte, Torino, Mar.co.graf., 2004.

Link esterni

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Una risposta a “Scuola di Rivara”

I commenti sono chiusi.