Paesaggio urbano di Mario Sironi

Paesaggio urbano di Mario Sironi è una veduta di città dai toni terrosi e dalle atmosfere un poco cupe che non descrivono l’entusiasmo della metropoli.

Mario Sironi, Paesaggio urbano, 1924, olio su tela, misure. Venezia, Ca’ Pesaro Galleria Internazionale d’Arte Moderna

Indice

Descrizione di Paesaggio urbano di Mario Sironi

Un cavallo si trascina stanco in una via cittadina. Dietro di lui si alza la facciata di una casa a tre piani con le finestre che creano sei buchi neri e profondi. Sulla destra si notano poi altre abitazioni delle forme semplici mentre in prossimità del bordo si alza la ciminiera di una fabbrica contro il cielo al tramonto.

Interpretazioni e simbologia di Paesaggio urbano di Mario Sironi

Mario Sironi si interessò agli ambienti cittadini una volta stabilito definitivamente Milano nel 1919. Inizialmente osservò gli spazi con l’entusiasmo della scoperta mentre in seguito i toni si fecero più grigi motivati dalla alienazione della metropoli.

Suggerimenti e link utili per implementare una corretta didattica online o didattica a distanza, nel periodo di emergenza virus. Consulta la pagina: Didattica online.

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Comincia a pensare all’esame. Consulta la pagina: Tesi, tesine o mappe concettuali.

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Il dipinto di Mario Sironi si trova presso la Galleria d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro a Venezia.

La storia dell’opera Paesaggio urbano di Mario Sironi

Mario Sironi dipinse quest’opera nel 1924. All’epoca Sironi aveva circa 39 anni e partecipava attivamente al clima culturale e artistico della città. Infatti l’artista diede vita insieme da altri al gruppo denominato Novecento animato da Margherita Sarfatti importante organizzatrice culturale sostenitrice di Benito Mussolini.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile di Paesaggio urbano di Mario Sironi

Sironi fu protagonista di una pittura figurativa che guardava al passato dell’arte italiana. I suoi inizi furono divisionisti e futuristi grazie alla sua amicizia con Boccioni e altri artisti quali Balla e Severini. Nel 1922 fu uno dei fondatori del gruppo Novecento che si riunì presso la galleria Pesaro di Milano. Insieme a lui erano i pittori Bucci, Dudreville, Achille Funi, Malerba, Marussig e Ubaldo Oppi. Partecipò poi alle mostre organizzate da Margherita Sarfatti di “Novecento Italiano” del 1926 e del 1929. In seguito negli anni trenta del Novecento Sironi teorizzò il ritorno alla grande pittura murale italiana con il manifesto della pittura murale firmato con Campigli, Carrà e Achille Funi. Fu impegnato con queste opere per la propaganda del sindacato fascista a Milano.

La tecnica

L’opera di Sironi è un olio ad impasto su tela.

Il colore e l’illuminazione

L’immagine è costruita con colori caldi terrosi e gli unici due punti di luce viva sono posti sul cavallo di sinistra e nel cielo dietro alla sagoma della fabbrica a destra. Nell’insieme il tono dell’opera è cupo e desolato.

Lo spazio

Il paesaggio è costruito con forme semplici e solide che rendono l’immagine quasi monumentale. Inoltre la semplificazione degli edifici e della figura del cavallo rendono l’atmosfera antica e desolata.

La composizione e l’inquadratura

Il dipinto è di forma rettangolare e lo sviluppo orizzontale è quello tipico del paesaggio. Nella parte centrale si allineano i volumi degli edifici mentre in primo piano si snoda la sottile lingua della strada in terra battuta.

Articolo correlato

Le figlie di Loth di Carlo Carrà

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Mario Sironi, Scritti e pensieri, E. Pontiggia (a cura di), Abscondita Collana: Carte d’artisti, 2002, EAN: 9788884164896
  • Elena Pontiggia, Mario Sironi. La grandezza dell’arte, le tragedie della storia, Johan & Levi, Collana: Biografie, 2015, EAN: 9788860101242
  • Fabio Benzi, Francesco Leone, (a cura di), Mario Sironi. Dal futurismo al classicismo 1913-1924. Catalogo della mostra (Pordenone, 16 settembre-9 dicembre 2018)., Silvana, Collana: Arte, 2018, EAN: 9788836641185

La scheda è completa. Periodicamente troverai ulteriori approfondimenti, a presto!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 22 maggio 2020.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Mario Sironi intitolate:

Leggi La vita e tutte le opere di Mario Sironi

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Mario Sironi, Paesaggio urbano, sul sito del Ca’ Pesaro Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Venezia.

ADP plus

Visto dal vero. Hai visto dal vero l’opera analizzata? Suggerimenti? Commenta sul gruppo Facebook:

ADO+ Segnala un’opera