La belle dame sans merci

La belle dame sans merci è un tema letterario che è conosciuto soprattutto grazie alle liriche del poeta inglese John Keats.

Pagina aggiornata il: 21 agosto 2021. Torna a visitarci e troverai nuovi contenuti

Anna Nosotti contribuisce all’audience di questa pagina, ai testi e agli approfondimenti sulle schede.

La belle dame sans merci o la bella dama senza pietà di John Keats

Alain Chartier scrisse nel XV secolo un poemetto che si intitolava “La belle dame sans merci”; il grande poeta inglese John Keats nel 1819 riprese questo testo e lo trasformò in una straordinaria ballata romantica, mantenendo però il titolo del testo quattrocentesco. La traduzione italiana potrebbe essere “La bella dama senza pietà”.

La poesia ci parla dell’incontro tra un cavaliere senza nome, sperduto in un paesaggio sterile e desolato, e il poeta stesso. Il cavaliere racconta del giorno in cui si è imbattuto in una donna, misteriosa e bellissima, “dagli occhi selvaggi”. La bella dama afferma di essere “figlia di una fata” e di amarlo. Egli, completamente ammaliato , si fa condurre da lei alla “Grotta degli elfi”, dove si addormenta. Durante il sonno, il cavaliere ha una visione di pallidissimi principi e re, che lo ammoniscono: “la bella dama senza pietà” ormai lo ha preso nella sua rete, come ha fatto con loro, ed egli è ormai in suo potere.

Quando il cavaliere si sveglia, si accorge di essere stato abbandonato dalla bella dama, che non tornerà più, mentre lui dovrà rimanere ad attenderla, vagando sconsolato.

Chi è la dama: la morte? O parliamo forse di un amore disperato.. E quanti simboli si nascondono nel testo? Molteplici. E poi si parla di fate, di arti, di magia.

I versi

Perché soffri, o Cavaliere in armi?
Non parti e non ritorni, indugi qui da solo
Sono avvizziti i giunchi in riva al lago
E nessun uccello più canta o prende il volo
Perché soffri, o Cavaliere in armi?

E pallido indugi desolato
Il granaio è pieno e il raccolto è già ammucchiato
E l'inverno eccolo è arrivato

La belle dame sans merci o la bella dama senza pietà di Frank Cadogan Cowper

Quest’opera struggente ha colpito ovviamente la fantasia di numerosi pittori: Arthur Hughes la dipinse nel 1863 e John William Waterhouse nel 1893 mentre Frank Dicksee la realizzò nel 1902.

Ma forse l‘opera più interessante è sicuramente quella di Frank Cadogan Cowper del 1924.

E mi porto nella sua grotta di elfi
E pianse e quando pianse sospirò
E allora i suoi selvaggi occhi
Io chiusi con la croce dei miei quattro baci
E fu lei che cullandomi nel sonno
Mi addormentò come sciagurato
Nel sogno a lei affidato

Qui però il cavaliere viene definitamente sconfitto e la signora risorge come una fenice dalle ceneri : guance rosate, capelli ancora più lucenti e più belli: è pronta a trovare una nuova vittima. Circondata da papaveri rossi selvatici che sembrano danzare attorno al povero cavaliere. Il suo vestito decorato ricorda le donne di Klimt, con le mani posizionate sopra la sua testa, mentre il cavaliere giace morto nell’erba. Una splendida e terribile famme fatale.

Sviluppi nella cultura mediatica contemporanea

Ma il mito affascina ancora oggi: basta ascoltare la canzone del cantautore italiano Vinicio Capossela. l titolo? Ma “la belle dame sans merci”, ovviamente!

Le opere ispirate ai versi di John Keats

La Belle Dame Sans Merci di Frank Cadogan Cowper

La belle dame sans merci di Frank Cadogan Cowper
La belle dame sans merci di Frank Cadogan Cowper

Frank Cadogan Cowper, La Belle Dame sans Merci, 1924

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Medievalismo


La Belle Dame Sans Merci di Frank Dicksee

La belle dame sans merci di Frank Dicksee
La belle dame sans merci di Frank Dicksee

Frank Dicksee, La Belle Dame sans Merci, 1902

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Medievalismo


La Belle Dame Sans Merci di John William Waterhouse

La belle dame sans merci di John William Waterhouse
La belle dame sans merci di John William Waterhouse

John William Waterhouse, La Belle Dame sans Merci, 1893

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Medievalismo


La Belle Dame Sans Merci di Arthur Hughes

La belle dame sans merci di Arthur Hughes
La belle dame sans merci di Arthur Hughes

Arthur Hughes, La Belle Dame Sans Merci, 1863

Continua la lettura e Consulta la scheda dell’opera…

Ti possono interessare anche: Medievalismo


Bibliografia

In preparazione

Link esterni

Ascolta il brano di Vinicio Capossela dal titolo La belle dame sans merci sul canale dell’artista di YouTube.

Leggi gli altri contributi di Anna Maria Nosotti: Arte e femme fatale, Arte e teatro, La Divina Commedia nell’arte, Ritratti di Dante Alighieri, Il diavolo nell’arte

In copertina: La visione del cavaliere di Raffaello

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Una risposta a “La belle dame sans merci”

I commenti sono chiusi.