Scuola di Piagentina o Scuola di Pergentina

La Scuola di Piagentina o Scuola di Pergentina si formò intorno alla metà dell’Ottocento a Firenze e prese il nome da un quartiere della città.

Pagina aggiornata il: 23 agosto 2021. Torna a visitarci e troverai nuovi contenuti.

La Scuola di Piagentina o Scuola di Pergentina riunì un gruppo di artisti che dipinsero all’aperto nelle campagne circostanti alla residenza della famiglia Batelli.

Origine e significato del termine Scuola di Piagentina o Scuola di Pergentina

La Scuola di Pergentina è nota anche come Scuola Piagentina dal nome di una località che si trova alla periferia di Firenze.

La storia della Scuola di Piagentina

Gli inizi della Scuola di Pergentina si possono datare intorno al 1861. In quella data il pittore Silvestro Lega si trasferì presso la residenza di campagna della famiglia Batelli a Piagentina. Lega fu immediatamente ispirato dalla natura del luogo che si adattava alle sue ricerche artistiche.

Altri artisti raggiunsero Piagentina nel 1863 e costituirono il gruppo definito appunto Scuola di Piagentina.

Il quartiere di Piagentina a Firenze

Piagentina è ora un quartiere molto trafficato di Firenze. Si trovava al tempo poco fuori il centro storico immediatamente oltre Porta alla Croce. Si trattava di una località fuori le mura della città quindi considerata una meta di villeggiatura. Infatti per raggiungerla occorreva attraversare i viali che correvano al posto della vecchia cinta muraria.

Piagentina si trova tra il fiume Arno e la confluenza con il torrente Affrico nei pressi della Torre della Zecca Vecchia ai piedi della collina di Fiesole. Al tempo la zona era coperta da prati e terreni coltivati che arrivavano fino alle sponde dell’Arno. Erano presenti poche case coloniche. In prossimità dell’incontro tra i due corsi d’acqua si trovava la Trattoria del Gobbo di Bellariva.

Gli artisti della Scuola di Pergentina

Fecero parte della Scuola di Pergentina gli artisti Macchiaioli Giuseppe Abbati, Odoardo Borrani, Silvestro Lega, Raffaello Sernesi e Telemaco Signorini.

Le opere della Scuola di Piagentina o Scuola di Pergentina

Gli artisti riuniti a Piagentina dipinsero principalmente opere di piccolo formato che ritraggono paesaggi di campagna e scorci del villaggio.

Il pergolato di Silvestro Lega. Caldi e deliziosi pomeriggi in casa Batelli

Bibliografia

In preparazione

Link esterni

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci