Santa Maria della Salute di Canaletto

Santa Maria della Salute è una veduta dipinta da Canaletto nella quale la chiesa e le architetture della città brillano nel pieno sole del mattino.

Canaletto, Santa Maria della Salute, 1725 circa, olio su tela, 133 x 153 cm. Parigi, Musée du Louvre, Département des Peintures

Indice

Descrizione di Santa Maria della Salute di Canaletto

Il dipinto è ambientato nella luce di un mattino in pieno sole. Canaletto, descrive con grande precisione ogni dettaglio architettonico. Nella scena si vedono chiaramente i particolari, a partire dal rivestimento di marmo della Basilica a destra fino alle facciate dei palazzi Patrizi sul canale. Inoltre si identificano alcuni gruppi di popolani che animano lo spazio antistante la chiesa della Salute. Nel Canal Grande avanzano molte gondole spinte da gondolieri in abiti settecenteschi.

Interpretazioni e simbologia de Santa Maria della Salute di Canaletto

Il titolo in francese di questo dipinto è L’entrée du Grand Canal et l’église de la Salute che si traduce in italiano come L’entrata del Canal Grande e la chiesa della Salute. In alcuni testi è però indicato come Santa Maria della Salute.

I dipinti di Canaletto, apprezzati in tutta Europa, non erano considerati solo delle semplici rappresentazioni cittadine. Anche William Turner, dopo Canaletto, amò molto dipingere Venezia, sebbene con uno stile romantico e meno dettagliato.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Hélène Loeb e Victor Lyon donarono il dipinto del Canaletto allo Stato Francese nel 1961. L’opera giunse al Musée del Louvre nel 1977.

Henry Howard, IV conte di Carlisle, acquistò il dipinto nel 1739-1742 circa. L’opera giunse quindi a Castle Howard (Yorkshire), presso la Collezione Conti di Carlisle. La Colnaghi Gallery di Londra associata alla Charles Sedelmeyer Gallery (1837-1925) la acquistò poi per £ 1.500, il 11 luglio 1895. Fu di proprietà della Galleria Charles Sedelmeyer, di Parigi sempre nel 1895. Il collezionista di Parigi Maurice Kann, lo acquistò il 28 aprile 1896 per 65.000 franchi.

L’opera passò quindi per eredità alla collezione Édouard Gustave Kann, figlio di Maurice. È poi documentata sempre a Parigi nella collezione Mme D…. E da quì per vendita alla Galerie Charpentier, il 14 maggio 1934, n°A (messa all’asta a 315.500 F. con il suo omologo ad André Schoeller. Dalla collezione André Schoeller passò poi alla collezione Hélène Loeb di Parigi che la donò al Louvre, con clausola di usufrutto, nel 1961. Il dipinto attribuito a Canaletto entrò a far parte delle collezioni del Louvre nel 1977.

L’artista e la società. La storia dell’opera Santa Maria della Salute di Canaletto

Questa veduta di Venezia attribuita al Canaletto risale al secondo quarto del Settecento, quindi tra gli anni 1725 e 1750.

Il dipinto conservato presso il museo del Louvre di Parigi è attribuito alla scuola di Bernardo Bellotto.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile de Santa Maria della Salute di Canaletto

Come per tutte le vedute di Canaletto, Santa Maria della Salute si caratterizza per una dettagliata rappresentazione. Il dettaglio, però, non sottrae nulla all’equilibrio compositivo. Se si isolano i singoli particolari si può notare che, questi, contribuiscono invece alla resa d’insieme del dipinto. Nella veduta la figura umana è appena accennata perché non è importante. La fisionomia dei personaggi non è necessaria, piuttosto è essenziale la loro presenza. La loro funzione, infatti è quella di dare vita alla prospettiva geometrica che potrebbe risultare artificiale alla vista. Inoltre le sagome umane danno il senso di grandezza degli edifici e di profondità dell’ambiente. L’atmosfera è, pertanto, molto avvolgente e unifica la veduta.

La tecnica di Santa Maria della Salute di Canaletto

Santa Maria della Salute è un olio su tela di 133 centimetri di altezza e 153 cm di larghezza.

Il colore e l’illuminazione

Il Canaletto stese prima i colori sono chiari con piccole pennellate che, poi, vengono illuminate da leggeri tocchi di bianco puro. La resa della luce è molto precisa al fine di rendere credibile la veduta di Santa Maria della Salute.

Lo spazio

Come nelle opere conosciute di Canaletto la prospettiva geometrica definisce rigorosamente lo spazio scenico e agisce soprattutto a destra. Infatti, in primo piano, si trova lo spazio antistante la chiesa riprodotto con evidenti linee di fuga che convergono verso un campanile sulla linea dell’orizzonte. Anche le linee chiare create dalla pavimentazione rafforzano la geometria della rappresentazione.

Invece a sinistra la profondità è suggerita dalle tante figure di gondole che si sovrappongono verso il fondo riducendo la loro grandezza.

La composizione e l’inquadratura

L’opera è di forma verticale sviluppata in orizzontale. L’inquadratura quindi favorisce la composizione della scena permettendo di rappresentare un ampio angolo della veduta. A destra è presente il soggetto principale, la chiesa della Salute, che rappresenta una importante massa architettonica. L’edificio e la pavimentazione esterna occupano meno della metà destra del dipinto. Quindi la parte sinistra e parte del centro bilanciano il peso della chiesa con la rappresentazione delle abitazioni che si affacciano sul Canal Grande.

Articolo correlato

Il Canal Grande di Venezia di Claude Monet

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Filippo Pedrocco, Canaletto, Giunti Editore, Collana: Dossier d’art, 2 maggio 2018, ISBN-10: 8809990722 ISBN-13: 978-8809990722
  • Bozena Anna Kowalczyk, Canaletto, 1697-1768, Silvana, 25 luglio 2018, ISBN-10: 8836639321 ISBN-13: 978-8836639328
  • Autori Vari, Canaletto & Venezia, Consorzio Museum Musei, 15 marzo 2019, ISBN-10: 883202604X ISBN-13: 978-8832026047

La scheda è completa. Periodicamente troverai ulteriori approfondimenti, a presto!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 1 gennaio 2022.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Canaletto intitolate:

Leggi La vita e tutte le opere di Canaletto

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Canaletto, Santa Maria della Salute, sul sito del Museo del Louvre di Parigi.

Grazie per aver consultato ADO

ADO content