Ragazza tedesca di Virgilio Guidi

Ragazza tedesca di Virgilio Guidi è un ritratto dai volumi solidi dipinto nel periodo di adesione dell’artista alle mostre di Novecento italiano.

Virgilio Guidi, Ragazza tedesca, 1929, olio su tela, 52 x 45.9 cm. Milano, Galleria d’Arte Moderna

Indice

Descrizione di Ragazza tedesca di Virgilio Guidi

Nel dipinto di Virgilio Guidi è rappresentata una giovane donna nuda e seduta su una sedia. La ragazza è posta frontalmente e reclina il capo leggermente alla sua destra, sulla sinistra del dipinto. I tratti del suo viso sono fini e regolari e l’espressione è leggermente malinconica. Le labbra appaiono molto rosse e i capelli bruni. Gli occhi infine sono freddi e grigi.

Interpretazioni e simbologia di Ragazza tedesca di Virgilio Guidi

Virgilio Guidi nella sua carriera pittorica dipinse molte figure femminili dal carattere poetico.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

L’opera di Guidi intitolata Ragazza tedesca è ospitata presso la Galleria d’Arte Moderna di Milano alla quale giunse tramite legato testamentario di Giuseppe Vismara. Il collezionista infatti donò la sua collezione al museo cittadino nel 1975.

La storia dell’opera Ragazza tedesca di Virgilio Guidi

Virgilio Guidi nacque nel 1891 e dipinse quest’opera nel 1929 quindi all’età di 38 anni. L’artista inoltre aveva partecipato qualche anno prima alle mostre di Novecento italiano del 1926 e del 1929 presso il Palazzo della Permanente di Milano.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile di Ragazza tedesca di Virgilio Guidi

La pittura di Virgilio Guidi nel primo dopoguerra rifletteva la necessità di recuperare la figura dopo le esperienze delle Avanguardie Artistiche. L’artista fu attratto infatti nella sua gioventù dalle opere di Giotto, Piero Della Francesca e Correggio. In questo ritratto inoltre si evidenziano forme semplici ma corrette della pittura prerinascimentale. Anche l’ovale del volto infatti rispecchia quelli creati da Piero della Francesca.

La tecnica

Ragazza tedesca è un dipinto ad olio di Virgilio Guidi realizzato su una tela di 52 x 45,9 cm.

Il colore e l’illuminazione

I colori dell’opera sono chiari e tenui e giocati sul contrasto tra l’incarnato caldo e rosa della ragazza e il fondo grigio e freddo della stanza. Emerge poi nella composizione proprio al centro il colore rosso delle labbra. Anche i capelli sono colorati di bruno acceso soprattutto nelle parti più illuminate.

Lo spazio

Il mezzo busto della ragazza si staglia contro una parete monocromatica.

La composizione e l’inquadratura

La forma dell’opera è rettangolare e sviluppata con una inquadratura verticale che racchiude come tradizionalmente il ritratto della giovane.

Articolo correlato

Ada di Felice Casorati

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • A cura di Guido Perocco Mostra di Virgilio Guidi 1972-1973, Museo d’Arte Moderna, Cà Pesaro – Assessorato alle Belle Arti e Cultura di Venezia, 1973, EAN: 2560025134039

La scheda è completa. Periodicamente troverai ulteriori approfondimenti, a presto!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 18 giugno 2020.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Virgilio Guidi intitolate:

  • Ragazza tedesca
  • La Giudecca
  • Nudo

Leggi La vita e tutte le opere di Virgilio Guidi

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Virgilio Guidi, Ragazza tedesca, sul sito della Galleria d’Arte Moderna di Milano.

Grazie per aver consultato ADO

ADO content