Vases boules di Pierre-Auguste Renoir

Vases boules di Pierre-Auguste Renoir è una piccola tela con natura morta esposta alla Gam di Milano e dipinta dall’artista nel 1905.

Pierre-Auguste Renoir, Vases boules, 1905, olio su tela, 15 x 24 cm. Milano, Galleria d’Arte Moderna

Indice

Descrizione di Vases boules di Pierre – Auguste Renoir

Due piccoli vasi panciuti appaiono appena abbozzati nell’opera di piccole dimensioni di Renoir. Le stoviglie sono di colore bianco e decorate con piccoli motivi floreali.

Interpretazioni e simbologia di Vases boules di Pierre – Auguste Renoir

Renoir descrisse molti interni di vita collettiva e privata dei parigini. In questo caso si cimentò con la natura morta.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Esami 2020-2021

Comincia a pensare all’esame. Consulta la pagina: Tesi, tesine o mappe concettuali.

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Suggerimenti e link utili per implementare una corretta didattica online o didattica a distanza, nel periodo di emergenza virus. Consulta la pagina: Didattica online.

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

La tela di Renoir è conservata presso la Galleria d’Arte moderna di Milano. Inoltre fa parte del legato di Giuseppe Vismara, il collezionista che donò le sue opere nel 1975 la galleria cittadina.

La storia dell’opera Vases boules di Pierre – Auguste Renoir

Renoir nacque nel 1841 e dipinse quest’opera nel 1905 all’età di 64 anni. L’artista inoltre da tempo aveva superato l’esperienza rivoluzionaria della pittura impressionista la cui prima mostra si tenne nel 1874.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile di Vases boules di Pierre-Auguste Renoir

I due vasi sono ben descritti nella loro fisicità da pennellate ampie e veloci. Infatti i tratti di colore sono visibili nelle luci chiare e bianche e nelle decorazioni floreali. Anche il fondo è tratteggiato in parte da pennellate evidenti e non sfumate. Lo stile dell’immagine inoltre è nel complesso figurativo, rispondente al vero e descrive sinteticamente i volumi.

La tecnica

Il piccolo dipinto è un impasto di colori ad olio applicati su una tela di 15 x 24 cm.

Il colore e l’illuminazione

L’opera presenta colori caldi condizionati soprattutto dall’ocra giallo dei tratti di fondo. I due vasi centrali invece sono realizzati con colori più chiari e freddi. Soprattutto quello di destra presenta sfumature di azzurro indaco.

Lo spazio

I due manufatti sembrano poggiare su un piano ma il fondo non è sufficientemente descritto. La loro forma è però correttamente individuabile attraverso lo scorcio prospettico dell’imboccatura.

La composizione e l’inquadratura

Il dipinto è di forma rettangolare orientata in orizzontale. L’inquadratura è stretta e larga e incornicia semplicemente i due vasi lasciando poco spazio al fondo appena abbozzato dell’opera.

Articolo correlato

La scuola di danza di Edgar Degas

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Maria Teresa Benedetti, Renoir, Giunti, Collana: Dossier d’art, 1998, ISBN: 9788809761773

La scheda è completa. Periodicamente troverai ulteriori approfondimenti, a presto!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 17 giugno 2020.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Pierre-Auguste Renoir intitolate:

Leggi La vita e tutte le opere di Pierre-Auguste Renoir

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Pierre-Auguste Renoir, Vases boules, sul sito della Galleria d’Arte Moderna di Milano.

ADP plus

Visto dal vero. Hai visto dal vero l’opera analizzata? Suggerimenti? Commenta sul gruppo Facebook:

ADO+ Segnala un’opera