Apoteosi della dinastia dei Medici di Luca Giordano

La decorazione della Galleria degli Specchi fu un grande impegno per Luca Giordano. L’episodio Apoteosi della dinastia dei Medici è la scena più importante di tutta la volta affrescata.

Luca Giordano, Apoteosi della dinastia dei Medici, 1682-1685, affresco. Firenze, Palazzo Medici Riccardi

Descrizione. La famiglia de’ Medici si presenta a Giove

L’affresco intitolato Apoteosi della dinastia dei Medici si trova presso la Galleria degli Specchi al primo piano di Palazzo Medici Riccardi di Firenze. Il grande e impegnativo ciclo di affreschi fu realizzato sulla base di un progetto iconografico che il Marchese Francesco Riccardi predispose in collaborazione con Alessandro Segni, segretario dell’Accademia della Crusca. A sua volta, il lavoro di Segni si ispirò al testo di riferimento intitolato L’Iconologia e scritto da Cesare Ripa.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Ai lati della grande volta vi sono le Virtù Cardinali rappresentare da figure allegoriche. Agli angoli, invece, si trovano illustrati i Vizi. Sui bordi prendono posto otto episodi mitologici. Infine, al centro del soffitto vi sono quattro storie tra le quali Giove e l’Apoteosi della dinastia dei Medici. In questo episodio, il più importante, Giove assiste alla presentazione dei protagonisti. Il dio si trova assiso in alto su di un cumulo di nubi, circondato da alcuni personaggi tra i quali alcuni componenti della famiglia. Cosimo III de’ Medici, Granduca di Toscana è rappresentato in piedi con un leone ai piedi. Su due cavalli bianchi vi sono i suoi figli, Gian Gastone si trova a sinistra mentre Ferdinando de’ Medici a destra. Il cardinale Francesco Maria de’ Medici, fratello di Cosimo III si trova in basso.

Lo stile. Una rappresentazione mossa e teatrale di luca giordano

L’intero affresco offre una lettura scenica di tipo teatrale grazie ad alcuni espedienti compositivi che creano una sorta di palcoscenico. Infatti, i numerosi gruppi di personaggi interagiscono e catturano lo spettatore attraverso la loro gestualità enfatizzata e la caratterizzazione fisica. La tendenza della pittura decorativa barocca, destinata alle residenze aristocratiche, come quella religiosa d’altronde, fu orientata in tal senso. Lo scopo principale divenne, così, quello di creare un grande senso illusionistico di sfondamento architettonico e di movimentare la scena mediante animate composizioni teatrali.

Il colore e l’illuminazione

Al centro del dipinto, il cielo, le nuvole vaporose e i personaggi che si librano in volo, sono dipinti con colori molto chiari. Le vesti dei diversi personaggi distribuiscono su tutta la scena colori molto saturi e vivi che catturano l’attenzione di chi guarda.

Lo spazio e la composizione dell’affresco Apoteosi della dinastia dei Medici di Luca Giordano

Coerentemente alla tipica decorazione barocca la composizione dell’Apoteosi della dinastia dei Medici di Luca Giordano presenta, infatti, una composizione mossa e molto libera. Questa caratteristica si realizza mediante la distribuzione sulla superficie dipinta con figure con posture aperte e dinamiche. Inoltre, le distorsioni prospettiche creano un senso di instabilità visiva. Infine, lo sconfinamento della figurazione sulle cornici architettoniche annulla il confine tra spazio fisico e spazio virtuale.

Approfondimenti

Luca Giordano, inizialmente fu influenzato dalla pittura di Caravaggio. Compì , poi, il suo apprendistato da Jusepe de Ribera a Napoli e in seguito fu allievo di Pietro da Cortona. Nelle sue opere, inoltre, si colgono influenze di Michelangelo, Raffaello, dei  fratelli Annibale e Agostino Carracci, di Correggio e di Paolo Veronese.

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Luca Giordano, Apoteosi della dinastia dei Medici, sul sito della città Metropolitana di Firenze.

Richiedi di completare la scheda o di aggiungere un approfondimento

ADP plus

Ti serve l’analisi completa dell’opera? Oppure chiedi di completare la biografia dell’artista. Invia una e-mail con il titolo dell’opera o il nome dell’artista a: redazione@analisidellopera.it

È gratuito e troverai l’aggiornamento sulla scheda pubblicata.