La Mietitura di Charles-François Daubigny

La Mietitura di Charles-François Daubigny rappresenta un anticipo della pittura impressionista e fu ammirato dagli artisti di fine Ottocento.

Charles-François Daubigny, La Mietitura, 1851, olio su tela, 135 x 196 cm. Parigi, museé d’Orsay

Qui trovi l’immagine dell’opera, vai al sito della del Museo

Indice

Descrizione de La Mietitura di Charles-François Daubigny

Interpretazioni e simbologia de La Mietitura di Charles-François Daubigny

Moisson è il titolo originale in lingua francese dell’opera di Charles-François Daubigny che in italiano è tradotto come La Mietitura.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2022-2023

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Il dipinto intitolato La Mietitura di Charles-François Daubigny si trova al museé d’Orsay di Parigi custodito con numero d’inventario RF 1961. Nel 1853 lo stato francese acquisì dipinto dall’artista. L’opera tra il 1853 e il 1907 rimase in deposito presso il Ministero della Giustizia Francese. Passò quindi ai Musei Nazionali francesi e, dal 1907 al 1986, rimase al Louvre. Nel 1986 fu trasferito presso il musée d’Orsay di Parigi. Daubigny espose La mietitura al salon del 1852 e per questo dipinto ottenne il primo grande successo di critica e pubblico

L’artista e la società. La storia dell’operade La Mietitura di Charles-François Daubigny

La Mietitura di Charles-François Daubigny risale al 1851 anno in cui l’artista aveva circa 34 anni. Daubigny Charles-François nacque a Parigi in Francia nel 1817 e morì nella stessa città nel 1878. Il dipinto è firmato e datato con l’iscrizione: Daubigny, 1851. Le grandi dimensioni dell’Opera, secondo i curatori del museo d’Orsay di Parigi, imposero all’artista di terminare il dipinto in studio.

Charles-François Daubigny nel 1843 si trasferì a Barbizon, una località nei pressi della foresta di Fontainebleau, per sperimentare, insieme alla comunità di artisti presente sul posto, la pittura en plein-air. Con il gruppo di questi artisti tra i quali vi era no Corot, Millet, Duprè e Théodore Rousseau, fondò la scuola paesaggistica di Barbizon.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile de La Mietitura di Charles-François Daubigny

La tecnica de La Mietitura di Charles-François Daubigny

La Mietitura di Charles-François Daubigny è un dipinto realizzato con un impasto dei colori ad olio applicati su tela. L’opera misura 135 centimetri di altezza e 196 cm di larghezza.

Il colore e l’illuminazione

La mietitura di Daubigny presenta tonalità molto tenui in particolare, sul terreno di colore ocra, dovuto alla distesa di grano maturo.

Lo spazio

La composizione e l’inquadratura

Articolo correlato

La mietitura di Vincent van Gogh

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • La pittura al Museo d’Orsay. Testi di Michel Laclotte, Geneviève Lacambre, Anne Distel, Claire Frèches-Thory, Marc Bascou. Premessa di Françoise Cachin, Scala, 1995 EAN: 2560460022700
  • Simona Bartolena, Parigi Musèe d’Orsay, Il Sole 24 Ore, 2005, EAN: 2570140011214
  • Musee d’Orsay – La Guida delle Collezioni, RMN, 2006, EAN: 2570140229985

La scheda è quasi completa. Ancora qualche giorno di pazienza, grazie per la tua visita!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 30 aprile 2023.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Charles-François Daubigny intitolate:

Leggi La vita e tutte le opere di Charles-François Daubigny

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Charles-François Daubigny, La Mietitura, sul sito del museé d’Orsay di Parigi.

Grazie per aver consultato ADO

Le immagini pubblicate su ADO sono state prodotte in proprio e quindi sono di proprietà dell’autore.

ADO content