La coppia con le teste piene di nuvole di Salvador Dalí

La coppia con le teste piene di nuvole è un dittico che celebra l’unione di Salvador Dalí e la compagna, Gala.

Salvador Dalí, Couple aux têtes pleines de nuages (La coppia con le teste piene di nuvole), 1936, olio su tela, 82,5 x 52,5 cm. Rotterdam, Museum Boijmans Van Beuningen

Descrizione

All’interno di due cornici sagomate come figure umane Dalí dipinse due paesaggi. In primo piano sono raffigurati due tavoli coperti da tovaglie bianche. Su quello di destra sono appoggiati un bicchiere vuoto con un cucchiaino e il peso di una bilancia. Nel tavolo di destra, invece, vi è solo un grappolo di uva nera. Le pieghe della tovaglia ricordano due mani giunte. Il terreno sabbioso si estende fino alla linea di orizzonte. A sinistra compaiono due piccole figure umane e, sullo sfondo un centro abitato. Inoltre, due file di montagne chiudono verso il bordo dei dipinti, il paesaggio. Il cielo occupa la parte alta dei dipinti che corrisponde alle spalle e al capo delle figure.

Interpretazioni e simbologia

Nel dipinto di Salvador Dalí intitolato La coppia con le teste piene di nuvole i ritratti dell’artista e di Gala sono ravvisabili nei contorni delle cornici. La coppia con le teste piene di nuvole si ispira, nella posizione delle teste dei protagonisti, all’Angelus di Jean François Millet. Le figure di Salvador Dalí e Gala assumono le stesse posizioni dei contadini di Millet. Il paesaggio riprodotto nel dipinto è quello di Port Lligat. Si osserva, infatti, il centro abitato, la spiaggia e il mare. Le pieghe della tovaglia che simulano le mani giunte rappresentano, forse, l’unione tra Dalí e la moglie Gala.

I Committenti, le collezioni e la storia espositiva

L’opera di Dalí appartenne a Edward James il facoltoso collezionista mecenate dell’artista e di Magritte. Si trova al Museum Boijmans Van Beuningen dal 1979

La storia dell’opera

Dalí e Gala, dal 1930 si stabilirono a Port Lligat per vivere la loro storia d’amore. Il dipinto intitolato La coppia con le teste piene di nuvole fu realizzato nel 1936.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Lo stile del dittico La coppia con le teste piene di nuvole di Salvador Dalí

Dalí fu uno dei più noti artisti surrealisti insieme a René Magritte. I suoi dipinti rappresentano l’universo onirico e le istanze dell’inconscio. Inoltre l’artista elaborò un linguaggio simbolico per rappresentare le pulsioni più profonde della mente umana. Salvador Dalí fu ispirato dai maestri del Rinascimento. Il dipinto intitolato La coppia con le teste piene di nuvole è un olio su tela. Grazie a tale tecnica, l’artista, riuscì a creare immagini iperrealistiche di grande effetto.

Il colore e l’illuminazione

I due dipinti di Dalí presentano tonalità debolmente calde, nella parte inferiore e più fredde in corrispondenza del cielo. La luce è di natura solare e illumina il paesaggio in modo diffuso. Nel primo piano, i panneggi delle tovaglie, sono realizzati con un deciso chiaroscuro e profonde ombre scure

Approfondisci con le altre opere di Salvador Dalì intitolate: Sogno causato dal volo di un’ape, Piaceri illuminati, La persistenza della memoria, Le visage de la guerre, Landscape with a Girl Skipping Rope.

Lo spazio

Il primo piano è descritto dalla profondità dei due tavoli disegnati in prospettiva. L’ombra del paesaggio, dietro di esse, poi, sembra descrivere un piano verticale. Il suolo prosegue, quindi, verso l’orizzonte dove si trovano il centro abitato e la fila di montagne.

La composizione e l’inquadratura

I due dipinti che compongono l’opera sono racchiusi da una cornice a forma umana. Quella di sinistra, infatti, ricorda un busto in posizione frontale o posteriore. La cornice di destra ricorda, invece, una figura femminile con la testa inclinata verso la figura di sinistra. All’interno di ogni opera è dipinto un tavolo e le montagne compaiono rispettivamente a sinistra e a destra dell’immagine. Infine, se considerato nella sua interezza, il dittico presenta una struttura simmetrica, rispetto alla composizione del paesaggio.

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Salvador Dalì, Couple aux têtes pleines de nuages (La coppia con le teste piene di nuvole), sul sito del Museum Boijmans Van Beuningen di Rotterdam.