Fucilazione nelle Asturie di Aligi Sassu

La Fucilazione nelle Asturie di Aligi Sassu è un dipinto che ricorda la Rivoluzione delle Asturie che scoppiò in Spagna nel 1934.

Aligi Sassu, Fucilazione nelle Asturie, 1935, olio su tela, cm 63,8 x 47. Collezione privata

Indice

Descrizione di Fucilazione nelle Asturie di Aligi Sassu

Due soldati in divisa trattengono un uomo bloccato con le mani legate dietro la schiena. Il prigioniero poi indossa solo un paio di pantaloni e il torace scoperto. I militari invece vestono una divisa nera e sono armati di moschetto.

Interpretazioni e simbologia di Fucilazione nelle Asturie di Aligi Sassu

Il dipinto di Aligi Sassu si riferisce alla Rivoluzione delle Asturie del 1934. Gli attiviti della sinistra anarchica, sinistra comunista e socialista asturiana si unirono nella Uníos Hermanos Proletarios. I minatori delle Asturie riuniti nel sindacato attaccarono così la Guardia Civil il 5 ottobre 1934. Il loro fine era quello di realizzare un regime socialista. Quindi i rivoluzionari puntarono ad abolire la Costituzione Repubblicana del 1931. Il tentativo di ribaltare il legittimo governo repubblicano si concluse il 18 ottobre 1934. La fine della rivolta segnò una grande fiducia nel potere repressivo dell’esercito spagnolo e della Guardia Civil.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Il dipinto di Aligi Sassu che ricorda la Rivoluzione delle Asturie si trova in una collezione privata.

La storia dell’opera Fucilazione nelle Asturie di Aligi Sassu

Aligi Sassu nacque nel 1912 a Milano quindi realizzò l’opera intorno all’età di 23 anni nel 1935.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile di Fucilazione nelle Asturie di Aligi Sassu

Sassu fu uno degli artisti che riproposero lo stile figurativo in seguito alle esperienze delle Avanguardie artistiche del primo Novecento. Tale scelta fu motivata dalla necessità di raccontare la propria esperienza durante la Seconda Guerra Mondiale. Nel dipinto infatti sono riconoscibili seppur sommariamente le figure dei militari della Repubblica e del personaggio imprigionato. La scena è dipinta con pennellate veloci e di grandi dimensioni che tratteggiano le figure e creano una scena di insieme dal gusto espressionista.

La tecnica

Il dipinto di Aligi Sassu è una tela di medie dimensioni di 63,8 x 47 cm dipinta con colori ad olio stesi ad impasto.

Il colore e l’illuminazione

La quasi totalità della superficie del dipinto è resa con colori scuri e freddi quali il blu e verde del fondo, il blu scuro quasi nero del suolo e delle divise della Guardia Civil. Invece il personaggio centrale emerge grazie ai colori chiari e molto caldi.

Lo spazio

Lo spazio nel quale si svolge l’azione è indistinto e appena articolato dal suolo che confina con lo sfondo. La profondità della scena inoltre è identificabile dalla disposizione dei personaggi con il prigioniero in primo piano.

La composizione e l’inquadratura

L’opera è di forma rettangolare e l’inquadratura verticale racchiude le figure dei tre personaggi interamente. La disposizione delle tre figure è regolare e i due militari si dispongono simmetricamente ai lati del prigioniero che coincide quasi perfettamente con la verticale centrale.

Articolo correlato

Guernica di Pablo Picasso

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • CATALOGO GENERALE DELLA PITTURA,Volume primo 1926-1962, ELECTA, 2012, ISBN: 978883708716
  • CATALOGO GENERALE DELLA PITTURA Volume secondo 1963-2000, ELECTA, 2012, ISBN: 978883709033
  • Alfredo Paglione, Aligi Sassu. Catalogo ragionato dell’opera sacra. Ediz. a colori, Silvana, 2017, EAN: 9788836637706

La scheda è quasi completa. Ancora qualche giorno di pazienza, grazie per la tua visita!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 14 maggio 2020.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Aligi Sassu intitolate:

Leggi La vita e tutte le opere di Aligi Sassu

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Aligi Sassu, Fucilazione nelle Asturie, sul sito della Fondazione Helenita e Aligi Sassu di Pollença, Isola di Maiorca (Spagna).

Chiedi di completare la scheda o di aggiungere un approfondimento

ADP plus

Ti serve l’analisi completa dell’opera? Oppure la biografia dell’artista? Invia una e-mail con il titolo dell’opera o il nome dell’artista a: redazione@analisidellopera.it gli aggiornamenti saranno pubblicati esclusivamente sul sito. Non inviamo materiali tramite e-mail.

È gratuito e troverai l’aggiornamento sulla scheda pubblicata.

Una risposta a “Fucilazione nelle Asturie di Aligi Sassu”

I commenti sono chiusi.