Il Bacio di Francesco Hayez

Il Bacio di Francesco Hayez è un dipinto del 1859 che racchiude un messaggio di ribellione verso l’occupazione straniera in Italia.

Francesco Hayez, Il Bacio Episodio della giovinezza. Costumi del secolo XI, 1859, olio su tela, cm 112 x 88. Milano, Pinacoteca di Brera

Indice

Descrizione de Il Bacio Episodio della giovinezza di Francesco Hayez

Due giovani in abiti del quattrocento sono in piedi abbracciati e si baciano. Il giovane è interamente coperto da un ampio mantello mentre la giovane indossa un semplice abito azzurro. Il ragazzo porta un cappello che copre il suo viso invece la protagonista ha i lunghi capelli sciolti. Sebbene il ragazzo sia nascosto dal mantello si intravede un’arma al suo fianco sinistro.

La scena si svolge all’interno di uno scenario architettonico medioevale. Infatti le mura sono costruite da grandi blocchi di pietra. Inoltre sullo stipite si intravedono decorazioni scolpite. Infine a sinistra nel buio si proietta sul muro quella che pare essere l’ombra di una sagoma umana.

Interpretazioni e simbologia del dipinto Il Bacio Episodio della giovinezza di Francesco Hayez

Il dipinto rappresenta una scena, apparentemente, intima tra due innamorati, ambientata nel passato medioevale cavalleresco tra le mura di un castello. Il Romanticismo, in Italia, si declinò nell’amore nazionalista e nell’odio verso lo straniero, che nelle zone dell’attuale Lombardia, era rappresentato dalla dominazione austriaca.

Il giovane che da un bacio alla ragazza porta un pugnale e si appresta a salire il primo gradino della scala. Il messaggio politico che nasconde il dipinto è racchiuso quindi in questi particolari appena percepibili. Si tratta, forse, di un giovane patriota che saluta la ragazza amata prima di andare a combattere. Nell’ombra che si intravede sulla sinistra, alcuni storici hanno visto la presenza di una spia austriaca che sorveglia i due giovani.

Un esempio di Romanticismo francese, legato alla rappresentazione del popolo che si ribella al potere del sovrano è la Libertà che guida il popolo di Eugène Delacoix al Louvre di Parigi.

Suggerimenti e link utili per implementare una corretta didattica online o didattica a distanza, nel periodo di emergenza virus. Consulta la pagina: Didattica online.

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Comincia a pensare all’esame. Consulta la pagina: Tesi, tesine o mappe concettuali.

I Committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Il titolo del dipinto per intero è “Il bacio. Episodio della giovinezza. Costumi del secolo XIV”. L’opera divenne subito un’icona del Romanticismo italiano e Hayez ne dipinse altre 3 copie.

Fu il conte Alfonso Maria Visconti a commissionare il dipinto all’artista per creare un simbolo di patriottismo. Infatti, Hayez frequentava i circoli indipendentisti dell’epoca ed era molto apprezzato da Giuseppe Mazzini. Nel 1886 il proprietario lo donò alla Pinacoteca di Brera. In seguito l’opera assunse il semplice titolo de Il Bacio e divenne una icona sentimentale nella cultura mediatica.

La storia dell’opera Il Bacio Episodio della giovinezza di Francesco Hayez

Francesco Hayez nacque a Venezia nel 1791 e, dopo essersi trasferito a Milano, nel 1850 divenne professore all’Accademia di Brera. Morì poi a Milano nel 1882. Il suo dipinto più famoso risale al 1859 quando l’artista godeva di una notevole fama ed aveva già 68 anni.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile de Il Bacio Episodio della giovinezza di Francesco Hayez

Francesco Hayez è considerato l’esponente più importante del Romanticismo italiano. I suoi inizi però furono neoclassici e presto si interessò alla pittura storica. Lo stile dell’opera inoltre ricorda la pittura quattrocentesca ed esprime un forte senso di tridimensionalità. Infine le figure sono precise e molto dettagliate.

La tecnica

Il Bacio è un’opera realizzata con velature di colori ad olio su una tela di 112 x 88 cm.

Il colore e l’illuminazione

La scena è immersa nel colore ocra delle architetture medievali che fanno da sfondo ai due ragazzi descritti con colori più accesi. Soprattutto la giovane indossa un abito in seta azzurro molto luminoso. In questa versione del dipinto la veste azzurra della fanciulla e il rosso della calzamaglia ricordano il tricolore francese. Infatti al tempo la Francia era alleata con i Savoia contro gli austriaci.

La luce de Il Bacio proviene dall’esterno dl dipinto e colpisce i due ragazzi illuminando intensamente l’abito della ragazza.

Lo spazio

Gli scalini, le cui linee di fuga convergono verso il fianco del ragazzo, creano un ambiente tridimensionale e prospettico. Anche l’illuminazione che allontana in profondità il porticato in ombra permette di costruire uno spazio efficace. Infine il punto di vista è basso e contribuisce ad elevare la scena rispetto alla posizione dell’osservatore, creando un senso di monumentalità delle figure.

La composizione e l’inquadratura

Le due figure si trovano esattamente al centro del dipinto e il corpo del giovane è fermamente saldo sulla verticale centrale. La fanciulla è poi inclinata all’indietro e il suo corpo crea leggera curva verso destra.

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • F. Mazzocca (a cura di), Francesco Hayez. Ediz. illustrata, Silvana (5 novembre 2015) Collana: Cataloghi di mostre, ISBN-10: 8836632343 ISBN-13: 978-8836632343
  • Francesco Leone, Fernando Mazzocca, Ottocento. L’arte dell’Italia tra Hayez e Segantini. Catalogo della mostra (Forlì, 9 febbraio-16 giugno 2019). Ediz. a colori, Silvana Collana: Arte, 13 febbraio 2019, EAN: 9788836641437
  • F. Mazzocca (a cura di), Romanticismo. Catalogo della mostra (Milano, 26 ottobre 2018-17 marzo 2019). Ediz. a colori, Silvana (29 ottobre 2018) Collana: Arte, ISBN-10: 8836641008 ISBN-13: 978-8836641000

La scheda è completa. Periodicamente troverai ulteriori approfondimenti, a presto!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 17 dicembre 2019.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Francesco Hayez intitolate:

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Francesco Hayez, Il Bacio Episodio della giovinezza. Costumi del secolo XI, sul sito della Pinacoteca di Brera di Milano.