Espagne di Salvador Dalí

Espagne è un dipinto di Salvador Dalí che ricorda la tragica condizione della sua nazione martoriata dalla guerra.

Salvador Dalì, Espagne, 1938, olio su tela, 91,8 x 60,2. Rotterdam, Museum Boijmans Van Beuningen

Descrizione

Il dipinto intitolato Espagne di Salvador Dalí presenta un paesaggio dipinto con diversi effetti ottici che confondono lo spettatore. Infatti, l’oggetto più evidente è un mobile alto e stretto con un cassetto aperto. La figura di una donna è appoggiata al mobile. Di essa, però, si coglie solamente il braccio destro. La testa è poi composta da altre figure dipinte sul paesaggio di fondo. Figure di cavalieri fantastici formano i capelli, il viso e i capezzoli. Inoltre, a destra, si vede un leone accovacciato. Molte figure di soldati animano il paesaggio e si confondono con ramificazioni vegetali. Infine, sullo sfondo si intravedono due linee di montagne. Su quella anteriore si nota un centro abitato. In basso al centro, si legge la scritta ESPAÑA.

Interpretazioni e simbologia

Salvador Dalí trasformò la testa di una donna nel simbolo della Spagna. L’allegoria, infatti, rappresenta la nazione devastata dalla guerra. I capezzoli della donna sono formati dalle teste dei cavalieri stilizzati che si affrontano con una lancia. L’opera intitolata Espagne si ispira ad una opera precedente dell’artista che raffigura, però, il volto di Leonardo da Vinci composto da cavalieri. La protagonista assume, poi, una posa simile a quella dipinta su di un quadro francese del XIX secolo.

I committenti, le collezioni e la storia espositiva

Espagne di Salvador Dalí si trova presso la collezione del Museum Boijmans Van Beuningen dal 1979.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile del dipinto Espagne di Salvador Dalí

Il Surrealismo di Salvador Dalí allude ad immagini oniriche e simboliche. L’artista, infatti, elaborò un complesso insieme di simboli che rimandano al suo mondo interiore.

La tecnica

Salvador Dalí si ispirò all’arte del Rinascimento italiano. Espagne è realizzato con colore ad olio su tela. Tale tecnica permise all’artista di realizzare superfici molto sfumate e, quindi, dalla resa iperrealistica.

Il colore e l’illuminazione

Espagne di Salvador Dalí è un dipinto realizzato con tonalità calde. Sulla superficie predomina l’ocra del terreno. Risultano più evidenti il rosso del tessuto lacerato che fuoriesce dal cassetto, il braccio e i piedi della figura femminile. Inoltre, i contrasti di luminosità sono presenti a sinistra dove l’ombra nera si proietta sul suolo. Anche sul lato sinistro del mobile si forma una zona completamente nera. La luce proviene da destra e allunga le ombre sul terreno. Infine, il chiaroscuro è accentuato sulle figure del primo piano e mette in risalto la struttura verticale. La figura femminile è suggerita da una zona di maggior chiarezza del suolo.

Approfondisci con le altre opere di Salvador Dalì intitolate: Sogno causato dal volo di un’ape, Piaceri illuminati, La persistenza della memoria, Le visage de la guerre, Landscape with a Girl Skipping Rope, La coppia con le teste piene di nuvole, Impressions d’Afrique.

Lo spazio

Il paesaggio dipinto in Espagne di Dalí è molto profondo. Il primo piano è caratterizzato dal mobile rappresentato con una rigorosa geometria. La profondità è, poi, sottolineata dalla diminuzione progressiva delle dimensioni delle figure allineate al centro e verso il fondo. L’orizzonte è molto alto e si avvicina al bordo superiore del dipinto.

La composizione e l’inquadratura

Espagne di Salvador Dalí è un dipinto rettangolare a sviluppo verticale. L’inquadratura è molto stretta e incornicia esattamente al centro la figura evanescente della donna. Le diagonali del dipinto, poi, si incrociano in corrispondenza del panno rosso. La figura femminile e il mobile al quale si appoggia sono posti lungo la verticale centrale. Infine, le figure e gli intrecci di rami sono distribuiti verso il fondo seguendo una traiettoria che volge a destra e quindi a sinistra. La massa di figure che si affollano all’orizzonte crea una forma a delta.

Confronti

Alcuni storici hanno ravvisato, nelle forme dei cavalieri, quelle dipinte da Leonardo da Vinci nella sua Adorazione dei Magi.

Espagne di Salvador Dalí - dettaglio
Espagne di Salvador Dalí – dettaglio
Adorazione dei Magi di Leonardo da Vinci - dettaglio
Adorazione dei Magi di Leonardo da Vinci – dettaglio

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Salvador Dalì, Espagne, sul sito del Museum Boijmans Van Beuningen di Rotterdam.