Busto di Adolf Hitler di Arno Breker

Il Busto di Adolf Hitler di Arno Breker è un’opera realizzata dall’artista preferito dallo statista e fu lo scultore ufficiale del Terzo Reich.

Arno Breker, Busto di Adolf Hitler, bronzo. 1938

Indice

Descrizione Busto di Adolf Hitler di Arno Breker

Adolf Hitler è raffigurato con un’espressione decisa e assertiva. Le labbra sono serrate, le guance scavate  e la fronte aggrottata denota un pensiero intenso e volitivo.

Interpretazioni e simbologia Busto di Adolf Hitler di Arno Breker

La scultura di Arno Breker raffigura il viso di Adolf Hitler, il leader del Nazionalsocialismo in Germania negli anni Trenta del Novecento. L’immagine che Arno Breker trasmette del leader supremo del partito Nazista tende a celebrarlo come un essere quasi divino e dotato di grande carisma.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Arno Breker era lo scultore preferito da Adolf Hitler e quindi ottenne molti incarichi ufficiali per realizzare monumenti urbani e celebrativi del Regime Nazista. Lo scultore rappresentò a pieno gli ideali artistici del Nazionalsocialismo e quindi il modello di artista ariano all’antitesi dagli artisti sperimentatori delle Avanguardie storiche.

L’artista e la società. La storia del Busto di Adolf Hitler di Arno Breker

Il Busto di Adolf Hitler risale al 1938 anno in cui l’artista aveva 38 anni essendo nato nel 1900. Hitler a questa data era il capo consolidato dal Terzo Reich e deciso a conquistare l’Europa.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile del Busto di Adolf Hitler di Arno Breker

Arno Breker in linea con le indicazioni programmatiche degli ideologi del regime adottò uno stile classico per interpretare l’effige pubblica di Adolf Hitler. Infatti il viso pur somigliante presenta tratti fortemente idealizzati, regolari e chiaramente modellati. Gli zigomi sono marcati, il naso è sottile e diritto, le guance sono scavate ma non denotano sofferenza, piuttosto dinamismo e decisionalità.

La tecnica

Il Busto di Adolf Hitler è una fusione in bronzo.

La luce sulla scultura

La superficie scura e lucida permette alla luce ambientale di creare ombre profonde e forti riflessi sulle rilevanze che creano un deciso chiaroscuro. Questo effetto aumenta il modellato dei volumi e crea zone d’ombra che intensificano l’espressione del personaggio come nell’incavo oculare conferendo un’espressione profonda e inquietante.

Rapporto con lo spazio

Il viso di Adolf Hitler è rigidamente frontale e permette una visione adeguata da tre prospettive principali, frontale, di tre quarti e laterale.

La struttura

La struttura della scultura favorisce la sua lettura nel modo più semplice e la trasforma così in icona del potere che rappresenta.

Approfondimenti

Arte e fascismo in Italia

Per approfondire l’arte dell’Europa nel periodo tra le due Guerre Mondiali, consulta anche la pagina: Arte e fascismo in Italia


Arte e Nazismo in Germania

Per approfondire l’Arte nella Germania nazista con link alle opere principali, consulta la pagina: Arte e Nazismo in Germania


Realismo eroico

Per approfondire l’arte dei Regimi totalitari definita Realismo eroico, consulta anche la pagina: Realismo eroico

Articolo correlato

Il busto di Benito Mussolini di Adolfo Wildt

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Arno Breker, Paris, Hitler et moi, Parigi, Presses de la cité, 1970
  • Dominique Egret, Arno Breker: Ein Leben für das Schöne. Une Vie pour le Beau, A life for the beautiful, Grabert Verlag, 1996

La scheda è completa. Periodicamente troverai ulteriori approfondimenti, a presto!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 2 giugno 2021.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Arno Breker intitolate:

  • Busto di Adolf Hitler
  • Berufung (Vocazione)

Leggi La vita e tutte le opere di Arno Breker

Consulta la pagina dedicata alla scultura di Arno Breker, Busto di Adolf Hitler, sul sito del Museo Arno Breker di Nörvenich.

Richiedi di completare la scheda o di aggiungere un approfondimento

ADP plus

Ti serve l’analisi completa dell’opera? Oppure chiedi di completare la biografia dell’artista. Invia una e-mail con il titolo dell’opera o il nome dell’artista a: redazione@analisidellopera.it

È gratuito e troverai l’aggiornamento sulla scheda pubblicata.