Il Ritratto del padre di Albrecht Dürer. Realismo ed espressionismo raccontano l’affetto tra padre e figlio

Il Ritratto del padre è un opera di Albrecht Dürer. Fu dipinta dall’artista immediatamente prima del suo viaggio in Italia e risente ancora del clima fiammingo presente nell’arte tedesca.

Albrecht Dürer, Ritratto del padre, 1490, olio su tavola, cm 47,5 x 39,5. Firenze, Galleria degli Uffizi

Il Ritratto del padre è un dipinto di Albrecht Dürer che ha realizzato quando aveva 18 anni

Nell’opera viene rappresentato il padre del maestro di professione orafo. Albrecht Dürer raffigura il padre con un gran trasporto emotivo. Infatti, oltre alla fisionomia dell’anziano orafo molto realistica, anche le mani testimoniano le fatiche del suo lavoro. L’artista dipinse il Ritratto del padre prima di realizzare il suo viaggio italiano. In Italia l’artista tedesco, giunse per compiere il suo viaggio di formazione. Era prassi, infatti, per i giovani artisti e intellettuali dell’Europa centrale affrontare un viaggio all’estero. L’Italia, in piena fioritura umanistica, era una metà molto interessante per i giovani tedeschi.

Il Ritratto del padre è un dipinto guidato dallo stile fiammingo.

In questo lavoro, infatti, la classicità e l’equilibrio compositivi sono sacrificati per sottolineare la psicologia del personaggio. Le mani, strumento principale del suo lavoro, non sono nobilitate. Invece di essere rappresentate attraverso una modellazione pulita e classica, le dita sono quasi deformi. Questo tipo di rappresentazione si può definire espressionista. Infatti, al posto dell’equilibrio classico apprezzabile con la ragione, Il Ritratto del padre sollecita l’emotività. L’espressione del volto è ferma e decisa ma traspare una partecipazione emotiva nei confronti del figlio che lo sta ritraendo. Sembra che questo dipinto Albrecht Dürer lo abbia realizzato alla fine del suo apprendistato in Germania.

Albrecht Dürer fu un importante Ambasciatore della classicità in Germania

Tornato dall’Italia, il maestro, fu un importante Ambasciatore del classicismo italiano. Negli ultimi anni del Quattrocento, Albrecht Dürer fu un promotore importante dell’Umanesimo tedesco.

Consulta la pagina dedicata al Ritratto del padre di Albrecht Dürer sul sito della Galleria degli Uffizi di Firenze.