Verso Lubiana di Edmondo Migliorini

Verso Lubiana di Edmondo Migliorini ritrae il trasferimento di un contingente militare italiano durante la Seconda Guerra Mondiale.

Edmondo Migliorini, Verso Lubiana, data?, puntasecca, 36,5 x 22,5 cm. Roma, Istituto Storico e di Cultura dell’Arma del Genio

Indice

Descrizione di Verso Lubiana di Edmondo Migliorini

In primo piano verso sinistra due soldati procedono sulla strada accompagnati da un cavallo sul quale sono imbragate delle merci. La strada procede in salita e al di sotto si osserva un paesaggio collinare.

Interpretazioni e simbologia di Verso Lubiana di Edmondo Migliorini

Edmondo Migliorini realizzò questa immagine partecipando ad una azione militare nei Balcani. Lubiana infatti è ora la capitale della Slovenia.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Edmondo Migliorini partecipò con le sue opere alla Prima mostra degli artisti italiani in armi allestita nel 1942 presso il Palazzo delle esposizioni di Roma. Insieme a lui esposero i propri lavori altri giovani artisti che parteciparono alle azioni sui fronti esteri nei quali erano impegnati i soldati dell’Esercito Italiano.

La storia dell’opera Verso Lubiana di Edmondo Migliorini

Edmondo Migliorini nacque a Poggio Rusco di Mantova nel 1914. Fu caporal maggiore di Fanteria dell’Esercito Italiano.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile di Verso Lubiana di Edmondo Migliorini

L’immagine è descritta dalle linee di contorno e da un tratteggio incrociato nelle parti più scure. Le figure umane si integrano con le forme del paesaggio e sembrano farne parte. Il chiaroscuro è debole ma efficacemente espresso dagli incroci di linee e dai tratteggi.

La tecnica

Verso Lubiana è una punta secca di 36,5 centimetri di larghezza e 22,5 cm di altezza.

La punta secca è una tecnica calcografica che consiste nel tracciare linee incavate sulla superficie di una lastrina di metallo e, in seguito, stampare l’immagine su un foglio di carta.

Il colore e l’illuminazione

Il colore dell’immagine è leggermente ingiallito a causa dell’invecchiamento. I segni invece sono di varie intensità di grigi.

Lo spazio

La scena si svolge in un ampio paesaggio collinare con un punto di vista alto. La profondità è poi ben rappresentata dalla sovrapposizione dei piani ambientali creati dai profili delle colline. Il grande albero rappresentato al centro dell’immagine sembra però smentire la prospettiva dei piccoli alberi e dalle abitazioni poste sulla collina di fronte.

La composizione e l’inquadratura

L’immagine è di forma rettangolare e l’inquadratura orizzontale si adatta al paesaggio. Il grande albero al centro inoltre condiziona la composizione e ne accentra l’attenzione all’incrocio delle diagonali.

Articolo correlato

Gli artisti soldato

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Artisti Italiani in Armi la collezione ritrovata, Catalogo della mostra, STADIO DI DOMIZIANO, Aprile-Giugno 2017, ESERCITO ITALIANO, Istituto Storico e di Cultura dell’Arma del Genio

La scheda è completa. Periodicamente troverai ulteriori approfondimenti, a presto!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 07 aprile 2021.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Edmondo Migliorini intitolate:

Leggi La vita e tutte le opere di Edmondo Migliorini

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Edmondo Migliorini, Verso Lubiana, sul sito dell’Istituto Storico e di Cultura dell’Arma del Genio di Roma.

Richiedi di completare la scheda o di aggiungere un approfondimento

ADP plus

Ti serve l’analisi completa dell’opera? Oppure chiedi di completare la biografia dell’artista. Invia una e-mail con il titolo dell’opera o il nome dell’artista a: redazione@analisidellopera.it

È gratuito e troverai l’aggiornamento sulla scheda pubblicata.