Venere di Dolní Věstonice

La Venere di Dolní Věstonice è una statuetta che rappresenta un corpo femminile scolpito in epoca preistorica come molte altre sculture dette Veneri paleolitiche.

Venere di Dolní Věstonice, 27.000 anni fa ca., ceramica, 11 cm. Repubblica Ceca, Brno, Museo di Moravia

Indice

Descrizione della Venere di Dolní Věstonice

La Venere presenta dimensioni molto ridotte e raffigura una immagine femminile.

Interpretazioni e simbologia della Venere di Dolní Věstonice

Le statuette femminili di epoca preistoriche simili a questa vengono chiamate “Veneri” in riferimento alle statue classiche dedicate alla dea greca. Questa definizione riconosce il carattere iconico di tali stauette che diventano così un simbolo della femminilità. Inoltre sono le prime raffigurazioni a noi note del corpo umano. Infine la loro semplificazione formale con la sola evidenza degli attributi femminili rende le statuette immagini ideali che rappresentano efficamente il corpo femminile.

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

La piccola statua antropomorfa si trova a Brno, in Repubblica Ceca, custodita presso il Museo della Moravia.

La storia dell’opera Venere di Dolní Věstonice

Secondo gli archeologi la Venere risale a 27.000 anni fa circa. La statuetta emerse nel 1925 durante gli scavi organizzati in un sito paleolitico della Moravia, nella regione orientale della Repubblica Ceca. È definita Venere preistorica come le altre statuette che mostrano una forma simile. In seguito alla sua datazione si può considerare uno dei manufatti in ceramica più antichi ad ora noti.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile della Venere di Dolní Věstonice

La figura scolpita presenta forme molto semplici. Lo scultore che la realizzò mise in evidenza le forme fisiche che identificano il sesso femminile.

La tecnica

La statuetta è in ceramica e misura 11 cm. Di altezza. Le sue dimensioni sono quindi simili alle altre Veneri preistoriche come la Venere di Willendorf

La luce sulla scultura

Testo

Rapporto con lo spazio

Testo

La struttura

Testo

Articolo correlato

Venere di Milo di Alessandro di Antiochia

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Arte Paleolitica, Il Saggiatore, 1967, EAN: 2570060121949

Scheda in aggiornamento. Torna fra qualche giorno e troverai ulteriori approfondimenti!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 20 marzo 2020.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Arte Preistorica intitolate:

Consulta la pagina dedicata alla scultura Venere di Dolní Věstonice, sul sito del Museo di Moravia di Brno.

ADP plus

Visto dal vero. Hai visto dal vero l’opera analizzata? Suggerimenti? Commenta sul gruppo Facebook:

ADO+ Segnala un’opera