Testina di donna caprese di Vincenzo Gemito

Testina di donna caprese di Vincenzo Gemito è una piccola scultura in cera del maestro napoletano conservata alla Gam di Milano.

Vincenzo Gemito, Testina di donna caprese | Rosa, 1882, cera rossa modellata, 14 x 9 x 10 cm. Milano, Galleria d’Arte Moderna

Indice

Descrizione di Testina di donna caprese | Rosa di Vincenzo Gemito

Il piccolo lavoro di Vincenzo Gemito raffigura una testa di donna. La protagonista porta i capelli mossi raccolti dietro la nuca e separati da una scriminatura centrale. La giovane inoltre mostra un’espressione sorridente e serena.

Vincenzo Gemito si dedicò alla scultura di figure tratte dalla vita del popolo nelle quali rappresentò caratteri e personaggi diversi.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Giuseppina Gemito donò l’opera alla Galleria d’Arte Moderna di Milano nel 1939.

Questa piccola scultura in cera risale al 1882. Gemito, nato nel 1852, realizzò il busto quindi intorno all’età di 30 anni.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile di Testina di donna caprese | Rosa di Vincenzo Gemito

Vincenzo Gemito fu autodidatta e si formò nella tradizione dell’arte realista senza cogliere le influenze dell’arte a lui contemporanea. L’artista fu ispirato dalla gente comune e soprattutto dai giovani popolani di Napoli detti scugnizzi. Le figure dei ragazzi spesso si avvicinano molto alle statue della Grecia antica che l’artista poteva studiare presso il Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

I personaggi rappresentati da Gemito sono spesso ritratti in pose vitali e molto espressive.

Articolo correlato

Aragostaio di Giovanni De Martino

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Gabriella Nocentini, Vincenzo Gemito. Monografia. Sculture e disegni, Helicon, 2001, EAN: 9788887837025

La scheda è quasi completa. Ancora qualche giorno di pazienza, grazie per la tua visita!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 21 aprile 2021.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Vincenzo Gemito intitolate:

Leggi La vita e tutte le opere di Vincenzo Gemito

Consulta la pagina dedicata alla scultura di Vincenzo Gemito, Testina di donna caprese | Rosa, sul sito della Galleria d’Arte Moderna di Milano.

Richiedi di completare la scheda o di aggiungere un approfondimento

ADP plus

Ti serve l’analisi completa dell’opera? Oppure chiedi di completare la biografia dell’artista. Invia una e-mail con il titolo dell’opera o il nome dell’artista a: redazione@analisidellopera.it

È gratuito e troverai l’aggiornamento sulla scheda pubblicata.

Una risposta a “Testina di donna caprese di Vincenzo Gemito”

I commenti sono chiusi.