Studio per il ritratto della signora Maglione di Domenico Morelli

Lo Studio per il ritratto della signora Maglione di Domenico Morelli rivela il processo creativo dell’artista per dipingere l’opera definitiva.

Domenico Morelli, Studio per il ritratto della signora Maglione, 1875, olio su tavola, 37 x 21. Milano, Galleria d’Arte Moderna

Indice

Descrizione dello Studio per il ritratto della signora Maglione di Domenico Morelli

I due piccoli dipinti di Domenico Morelli raffigurano una giovane donna che indossa abiti preziosi. In un dipinto la protagonista siede contro una parete, porta un abito lungo che copre interamente il suo corpo e lascia scoperte le spalle le braccia. Nell’altro dipinto invece la giovane indossa un abito da sera chiaro di seta. In mano regge poi un ventaglio e i capelli sono raccolti da una sobria acconciatura che mette in risalto i preziosi orecchini.

Secondo Studio per il ritratto della signora Maglione di Domenico Morelli
Secondo Studio per il ritratto della signora Maglione di Domenico Morelli

Interpretazioni e simbologia dello Studio per il ritratto della signora Maglione di Domenico Morelli

Domenico Morelli oltre ad aver realizzato molti dipinti di figura e dai soggetti orientali si dedicò anche al ritrattismo come molti suoi colleghi dell’epoca.

Suggerimenti e link utili per implementare una corretta didattica online o didattica a distanza, nel periodo di emergenza virus. Consulta la pagina: Didattica online.

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Comincia a pensare all’esame. Consulta la pagina: Tesi, tesine o mappe concettuali.

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

I due piccoli studi per il ritratto della signora Morelli si trovano alla Galleria d’Arte Moderna di Milano e fanno parte della collezione Grassi donata nel 1960 da Nedda Grassi Mieli.

La storia dell’opera Studio per il ritratto della signora Maglione di Domenico Morelli

Domenico Morelli nato nel 1823 realizzò questi dipinti intorno al 1875 all’età di 52 anni. L’artista nel 1868 divenne professore di pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli.

I due bozzetti risalgono quindi al suo periodo di maggior successo professionale.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile dello Studio per il ritratto della signora Maglione di Domenico Morelli

I due bozzetti sono veloci rappresentazioni ottenute con pennellate sommarie che però suggeriscono sufficientemente la figura della protagonista. Lo sfondo è tratteggiato con interventi più veloci mentre la figura è maggiormente dettagliata.

La tecnica

Entrambe i due studi sono realizzati su tavola con impasto di colori ad olio e misurano 37 x 21 cm.

Il colore e l’illuminazione

Uno dei due studi presenta colori più caldi dello sfondo e del pavimento mentre il secondo è realizzato con colori più freddi che incupiscono l’atmosfera del ritratto. La figura della protagonista però è chiara e intonata con il colore del fondo.

Lo spazio

Le figure appena accennate nei due piccoli ritratti sono poste contro uno sfondo che rappresenta la parete. In basso infatti corre il profilo del pavimento che crea immediatamente la tridimensionalità dello spazio.

La composizione e l’inquadratura

I due piccoli bozzetti sono di forma rettangolare e sviluppati in altezza. L’inquadratura dei bozzetti mette in evidenza la figura slanciata della protagonista.

Articolo correlato

Sarah Bernhardt di Giuseppe De Nittis

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Domenico Morelli, Lettere a Pasquale Villari. Vol. 2: 1860-1899., A. Villari, Bibliopolis, Collana: Serie testi, 2008, EAN: 9788870884784
  • Antonio Aprelino, Domenico Morelli. Salve Regina!, Rubbettino, 2009, EAN: 9788849825701
  • R. Camerlingo (a cura di), Il fondo Domenico Morelli. Catalogo delle opere su carta, R. Camerlingo, Storia e Letteratura, Sussidi eruditi, 2010, EAN: 9788863721003

La scheda è completa. Periodicamente troverai ulteriori approfondimenti, a presto!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 16 agosto 2020.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Domenico Morelli intitolate:

  • Testo in preparazione

Leggi La vita e tutte le opere di Domenico Morelli

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Domenico Morelli, Studio per il ritratto della signora Maglione, sul sito della Galleria d’Arte Moderna di Milano.

ADP plus

Visto dal vero. Hai visto dal vero l’opera analizzata? Suggerimenti? Commenta sul gruppo Facebook:

ADO+ Segnala un’opera