Studio di cavallo grigio di Théodore Géricault

Studio di cavallo grigio di Théodore Géricault è un dipinto che testimonia la passione dell’artista per i cavalli e per le divise.

Jean-Louis André Théodore Géricault, Studio di cavallo grigio, ?data, olio su tela, misure. Béziers, Museé des Beaux-Arts

Indice

Descrizione dello Studio di cavallo grigio di Théodore Géricault

Il dipinto di Théodore Géricault raffigura un cavallo bianco dall’atteggiamento nervoso. Lo stallone infatti è colto nell’atto di procedere con le zampe anteriore destra e posteriore sinistra alzate. Il muso è rivolto verso l’osservatore dell’opera e pare che l’animale sia attirato da verso il punto in cui dirige lo sguardo. Nel movimento poi la criniera lunga e scura ondeggia verso sinistra. Sul muso inoltre indossa i finimenti e una piccola sella è fissata sulla groppa dell’animale. Lo sfondo è vuoto e quindi privo di dettagli ambientali.

Interpretazioni e simbologia dello Studio di cavallo grigio di Théodore Géricault

Jean-Louis Theodore Géricault fu un grande appassionato di cavalli e di vita militare. L’artista realizzò così molti dipinti nei quali cavalli sono protagonisti. Proprio nel 1824 Géricault  morì a causa delle complicazioni sorte in seguito ad una brutta caduta da cavallo.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

L’opera si trova al Museé des Beaux-Arts di Béziers in Francia.

L’artista e la società. La storia dell’opera Studio di cavallo grigio di Théodore Géricault

Géricault durante il suo soggiorno in Inghilterra ritrasse anche i cavalli da corsa con i loro fantini. Invece in Italia rappresentò i cavalli interpretandoli con uno spirito più classico e barocco.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile dello Studio di cavallo grigio di Théodore Géricault

Géricault dipinse i cavalli nella sua esatta anatomia. Inoltre riuscì a rappresentare gli animali interpretando il loro carattere. Sono rappresentati cavalli impauriti, nervosi oppure docili.

La rappresentazione dello stallone grigio è particolarmente realistica e mette in evidenza la superficie del pelo e gli zoccoli. Inoltre la trama pastosa delle pennellate orientate secondo il modellato rendono bene il peso delle varie parti dell’animale. L’ambiente indistinto, l’illuminazione e la posa del cavallo invece caratterizzano romanticamente il dipinto. Anche la lunga criniera trasportata dal movimento dell’animale aggiunge una componente romantica.

La tecnica

Studio di cavallo grigio di Théodore Géricault è un dipinto ad olio su tela.

Il colore e l’illuminazione

L’opera presenta una composizione quasi monocromatica. Infatti il cavallo, lo sfondo e il terreno sono resi con minime gradazioni di grigio. Nel cielo prevale una componente fredda come nelle ombre del cavallo. Invece sul terreno, come nella sella, si trovano toni più bruni. Il suolo invece vira verso il verdastro.

L’illuminazione crea un forte contrasto di luminosità che valorizza il mantello chiaro del cavallo. La luce infatti colpisce soprattutto il corpo dello stallone mentre il collo e le zampe sono più scure. Infine il cielo è solcato da un bagliore che dona profondità ed espressione alla scena.

Lo spazio

Il cavallo è l’unica figura del dipinto e lo spazio circostante non è identificabile. L’ambiente quindi è solo accennato da una suggestione luminosa e lasciato all’interpretazione dell’osservatore.

La composizione e l’inquadratura

L’opera è di forma rettangolare con proporzioni che si avvicinano al quadrato. L’inquadratura inoltre racchiude l’intero corpo dell’animale con poco sfondo intorno ai bordi.

La struttura compositiva obliqua che parte dall’angolo in basso a destra contribuisce a rendere dinamica la figura del cavallo.

Articolo correlato

Il signor Arnaud a cavallo di Edouard Manet

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Gérard-Georges Lemaire, Géricault, Giunti Editore, Collana: Dossier d’art, 1998, EAN: 9788809762008

La scheda è completa. Periodicamente troverai ulteriori approfondimenti, a presto!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 2 dicembre 2020.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Théodore Géricault intitolate:

Leggi La vita e tutte le opere di Théodore Géricault

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Jean-Louis André Théodore Géricault, Studio di cavallo grigio, sul sito del Museé des Beaux-Arts di Béziers.

Richiedi di completare la scheda o di aggiungere un approfondimento

ADP plus

Ti serve l’analisi completa dell’opera? Oppure chiedi di completare la biografia dell’artista. Invia una e-mail con il titolo dell’opera o il nome dell’artista a: redazione@analisidellopera.it

È gratuito e troverai l’aggiornamento sulla scheda pubblicata.