Soldati in marcia di Niccolò Sègota

Soldati in marcia di Niccolò Sègota raffigura un’azione di avvicinamento al nemico dall’Esercito italiano durante la Seconda Guerra Mondiale.

Niccolò Sègota, Soldati in marcia, data?, tempera su carta, 70 x 50 cm. Roma, Istituto Storico e di Cultura dell’Arma del Genio

Indice

Descrizione di Soldati in marcia di Niccolò Sègota

Una lunga fila di soldati si snoda tra le montagne scendendo a valle. Tra i soldati a piedi, a sinistra si individuano alcuni ufficiali a cavallo che guidano la marcia. In basso infine nel paesaggio di pianura si intravede la testa del contingente che procede verso l’orizzonte.

Interpretazioni e simbologia di Soldati in marcia di Niccolò Sègota

Il dipinto di Niccolò Sègota raffigura il trasferimento di un grande contingente di militari. L’importanza dell’operazione bellica è indicata dal gran numero di soldati impegnati nello spostamento. Inoltre si intravedono animali da trasporto e armi pesanti.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Il dipinto di Niccolò Sègota prese parte nel 1942 ad una mostra organizzata dal Governo italiano intitolata Prima mostra degli artisti italiani in armi. L’esposizione fu inaugurata dal re d’Italia e dalle autorità di allora presso il Palazzo delle Esposizioni di Roma. Le 797 opere esposte rappresentavano molti giovani artisti soldato impegnati sui fronti bellici esteri.

Nel 2016 in seguito a restauri architettonici gli archivisti dell’l’Istituto storico e di cultura dell’Arma del Genio dell’Esercito italiano trovarono 89 opere ancora integre. Così, in aprile e giugno 2017 fu possibile organizzare una mostra dal titolo Artisti Italiani in Armi, la collezione ritrovata presso lo Stadio Domiziano a Roma.

La storia dell’opera Soldati in marcia di Niccolò Sègota

Niccolò Sègota nacque a Zara nel 1911 e morì a Milano nel 1984. Prestò servizio durante la Seconda Guerra Mondiale in fanteria.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile di Soldati in marcia di Niccolò Sègota

L’immagine è realizzata con figure più definite in primo piano e altre più approssimate verso lo sfondo. Il tono del dipinto è illustrativo.

La tecnica

Soldati in marcia è una tempera su carta di 70 centimetri di larghezza e 50 cm di altezza.

Il colore e l’illuminazione

Nel dipinto gran parte della superficie è occupata dal colore grigio-verde delle divise militari. Tra questo poi si intravedono i colori del paesaggio giallo e ocra chiari.

Lo spazio

Un ampio paesaggio che si apre all’interno di un teatro naturale ospita la colonna di militari che procede verso la pianura. La scena presenta una notevole profondità sottolineata dai militari allineati verso l’orizzonte. In primo piano le figure si distinguono chiaramente soprattutto a destra. Le loro dimensioni diminuiscono poi progressivamente a partire dalla prima fascia in basso.

La composizione e l’inquadratura

Il dipinto è di forma rettangolare sviluppata in orizzontale. L’inquadratura centrale valorizza la pianura verso la quale procede il convoglio di soldati.

La struttura compositiva si poggia su una simmetria speculare creata dalle alture laterali e dalla fila di soldati che serpeggia verso il basso. Nella metà inferiore dell’opera si formano tre fasce semicircolari concave che guidano lo sguardo verso il centro più chiaro e brillate. Nella metà superiore invece le linee sono tendenzialmente orizzontali.

Articolo correlato

Gli artisti soldato

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Artisti Italiani in Armi la collezione ritrovata, Catalogo della mostra, STADIO DI DOMIZIANO, Aprile-Giugno 2017, ESERCITO ITALIANO, Istituto Storico e di Cultura dell’Arma del Genio

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: giorno aprile 2021.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Niccolò Sègota intitolate:

  • Soldati in marcia

Leggi La vita e tutte le opere di Niccolò Sègota

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Niccolò Sègota, Soldati in marcia, sul sito dell’Istituto Storico e di Cultura dell’Arma del Genio di Roma.

Richiedi di completare la scheda o di aggiungere un approfondimento

ADP plus

Ti serve l’analisi completa dell’opera? Oppure chiedi di completare la biografia dell’artista. Invia una e-mail con il titolo dell’opera o il nome dell’artista a: redazione@analisidellopera.it

È gratuito e troverai l’aggiornamento sulla scheda pubblicata.