San Francesco davanti al Sultano di Giotto

San Francesco davanti al Sultano di Giotto descrive l’incontro avvenuto durante la quinta crociata tra il santo e il sovrano arabo.

Giotto, San Francesco davanti al Sultano, 1295-1299 circa, affresco, 270×230. Assisi, Basilica superiore

Indice

Descrizione dell’affresco San Francesco davanti al Sultano di Giotto

Francesco è in piedi al centro del dipinto accanto ad un grande fuoco che arde alla sua sinistra. Di fronte al grande palazzo azzurro si trovano poi i sacerdoti del sultano. Invece a destra il sovrano è seduto sul suo trono accompagnato dalla corte.

Interpretazioni e simbologia del dipinto San Francesco davanti al Sultano di Giotto

San Francesco incontra il sultano nella undicesima opera delle Storie dipinte da Giotto. Il santo fu al seguito della quinta crociata e incontrò realmente il sultano ayyubide al-Malik al-Kamil. Francesco per sorprendere positivamente il sultano si sottopose alla prova del fuoco che impressionò molto i consiglieri del sovrano.

Forse ti interessa anche Hive Tattoo Art Gallery Milano la galleria d’arte per giovani artisti emergenti di Fedez. Leggi tutto…

I Committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

San Francesco davanti al Sultano è un’opera che fa parte delle storie di San Francesco visibili nella Basilica Superiore di Assisi.

La storia dell’opera San Francesco davanti al Sultano di Giotto

Il dipinto è databile 1295 – 1299 circa e quindi appartiene al periodo giovanile di Giotto. Come per altre opere delle Storie la paternità del dipinto non è certa. Inoltre non si conoscono con sicurezza i nomi degli aiuti che dipinsero con il maestro.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile del dipinto San Francesco davanti al Sultano di Giotto

La pittura di Giotto è considerata un anticipo di quella rinascimentale. Infatti il maestro realizzò dipinti che si allontanano dallo stile bizantino e creano l’immaginario del Cristianesimo latino.

Inoltre le scene presentano importanti innovazioni stilistiche che permettono di narrare le vicende di Francesco con maggior realismo. Lo spazio è descritto con l’uso di una prospettiva intuitiva. Le espressioni diventano più reali sul viso e con il linguaggio del corpo. La quotidianità entra con dignità nel dipinto grazie a dettagli apparentemente insignificanti. L’uomo comune infine diventa protagonista dell’opera pittorica.

La tecnica

San Francesco davanti al Sultano come le altre opere del ciclo è un affresco ed è di 270 X 230 cm di dimensione.

Il colore e l’illuminazione

Il dipinto presenta una prevalenza di tinte fredde rappresentate dal blu intenso del cielo e dall’azzurro del palazzo di sinistra. Il trono del sovrano invece è colorato con tinte calde come anche le vesti dei protagonisti sulla scena.

Lo spazio

Le due architetture sono rappresentate con l’uso di una prospettiva medievale di tipo intuitivo. Gli scorci sono quindi diversi a destra e a sinistra. Gli edifici sono piuttosto organizzati al fine di creare un teatro scenografico per la comprensione della scena che si svolge di fronte. Il gruppo di consiglieri di sinistra poi crea una propria profondità attraverso la sovrapposizione dei corpi. Anche a destra dietro al sovrano si affolla una piccola corte.

La composizione e l’inquadratura

L’opera ha una forma rettangolare e proporzioni che si avvicinano al quadrato. Presenta una struttura quasi simmetrica poiché i due edifici sono costruiti ai lati della verticale centrale e si rivolgono verso la figura di Francesco che si trova al centro.

La struttura compositiva si muove su due fasce verticali sovrapposte. Quella inferiore è occupata dai personaggi con San Francesco al centro. La fascia superiore invece è occupata dalla loggia del palazzo e dalla sommità del trono.

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Elisabeth Crouzet Pavan, Inferni e paradisi. L’Italia di Dante e Giotto, 2007, Fazi Collana: Le terre, EAN: 9788881128334
  • Alessandro Tomei, Giotto. La pittura, 2016, Giunti Editore Collana: Dossier d’art, EAN: 9788809991729

La scheda è completa. Periodicamente troverai ulteriori approfondimenti, a presto!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 10 novembre 2019.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Giotto intitolate:

Le storie di San Francesco

  1. Omaggio dell’uomo semplice
  2. San Francesco dona il mantello al povero
  3. Sogno delle armi
  4. Preghiera in San Damiano
  5. San Francesco rinuncia ai beni terreni
  6. Sogno di Innocenzo III
  7. La conferma della Regola
  8. Apparizione di san Francesco su un carro di fuoco
  9. Il Presepe di Greccio
  10. Cacciata dei diavoli da Arezzo
  11. San Francesco davanti al Sultano
  12. Miracolo della sorgente

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Giotto, San Francesco davanti al Sultano, sul sito della Basilica superiore di Assisi.