Sacra Famiglia con Giovanni Battista bambino di Agnolo Bronzino

La Sacra Famiglia con Giovanni Battista bambino di Agnolo Bronzino è conservata presso il Museo Puškin delle Belle Arti di Mosca.

Agnolo Bronzino, Sacra Famiglia con Giovanni Battista bambino, 1540 circa, tempera su tavola, 117 x 99 cm. Mosca, Museo Puškin delle Belle Arti

Indice

Descrizione della Sacra Famiglia con Giovanni Battista bambino di Agnolo Bronzino

Nel dipinto del Bronzino la Madonna è seduta centralmente su un prato. A sinistra si intravede San Giuseppe. Di fronte a lui poi San Giovannino indica Gesù Bambino che è in piedi a destra del dipinto.

Interpretazioni e simbologia della Sacra Famiglia con Giovanni Battista bambino

La rappresentazione della Sacra Famiglia è un tipico tema iconografico cristiano. Nei dipinti che la interpretano solitamente compaiono infatti la Vergine, Gesù Bambino e San Giuseppe. Nel tempo è stata una rappresentazione utilizzata come precetto e incoraggiamento verso la formazione di una nuova famiglia cristiana.

I Committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Il dipinto intitolato Sacra Famiglia con Giovanni Battista bambino del Bronzino è esposto al Museo Pushkin delle Belle Arti di Mosca.

La storia dell’opera Sacra Famiglia con Giovanni Battista bambino di Agnolo Bronzino

Agnolo Bronzino dipinse l’opera intorno al 1540 epoca nella quale era già diventato un importante artista fiorentino.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile della Sacra Famiglia con Giovanni Battista bambino di Agnolo Bronzino

L’artista lavorò soprattutto a Firenze presso la corte di Cosimo I de’ Medici Duca di Firenze e in seguito granduca di Toscana. La committenza fiorentina apprezzò molto i suoi dipinti caratterizzati da atmosfere fredde e figure idealizzate seppur definite da un grande realismo. Il Bronzino è considerato un importante manierista. Nacque nel 1503 e morì nel 1571 lavorando quasi esclusivamente a Firenze.

La tecnica

La Sacra famiglia del Bronzino è una tempera su tavola dalle dimensioni di 117 x 99 cm.

Il colore e l’illuminazione

La composizione cromatica del dipinto è bilanciata tra i toni caldi degli incarnati e dell’abito della Vergine e il resto della scena. In primo piano il blu della veste spicca maggiormente perchè saturo mentre quello di fondo è più grigio e chiaro.

Inoltre i corpi dei due bambini risaltano come quello della Vergine grazie ai contrasti di luminosità. Infine la luce proviene da sinistra in alto.

Lo spazio

La Sacra Famiglia che si trova sulla sinistra occupa interamente il primo piano e la superficie del dipinto. Le figure sono immerse in un paesaggio naturale Come si può vedere dal terreno e dalla roccia sulla quale è in piedi Gesù Bambino. A sinistra inoltre si intravede un tronco appoggiato al terreno e un piccolo brano di sfondo. In alto infine un cielo nuvoloso fa da sfondo alle figure.

La composizione e l’inquadratura

Il dipinto è rettangolare e l’inquadratura incornicia in modo stretto i personaggi raffigurati. I Santi a sinistra inoltre sono tagliati al vivo nella loro parte posteriore. La figura della Vergine occupa interamente zona centrale e forma una elegante S compositiva. Il corpo poi è raffigurato secondo il contrapposto michelangiolesco cioè il busto rivolto a sinistra e il volto a destra. I personaggi si dispongono a sinistra e a destra della Vergine. Inoltre una linea obliqua unisce dal basso a sinistra i visi dei due bambini. Infine i volti di tutti e quattro i personaggi sono uniti da un triangolo compositivo che ha il vertice sul viso di Gesù Bambino. Anche gli sguardi della Vergine e del santo puntano verso Gesù mentre San Giovannino osserva in direzione del devoto e indica il bambino.

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Antonio Paolucci, Bronzino. Ediz. illustrata, 2002, Giunti Editore, Collana: Dossier d’art, EAN: 9788809026421
  • C. Falciani, A. Natali, Bronzino. Pittore e poeta alla corte dei Medici. Catalogo della mostra (Firenze, 24 settembre 2010-23 gennaio 2011), 2010, EAN: 9788874611539
  • Antonio Geremicca, Agnolo Bronzino. «La dotta penna al pennel dotto pari», Universitalia, Collana: Horti Hesperidum. Monografie, 2013, EAN:9788865073407, ISBN:8865073403
  • Agnolo Bronzino: The Muse of Florence, New Academia Publishing, LLC, 2014 EAN:9780991504770, ISBN:0991504771

La scheda è quasi completa. Ancora qualche giorno di pazienza, grazie per la tua visita!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 30 novembre 2019.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Agnolo Bronzino intitolate:

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Agnolo Bronzino, Sacra Famiglia con Giovanni Battista bambino, sul sito del Museo Puškin delle Belle Arti di Mosca.