Ritratto di Gioacchino Rossini di Francesco Hayez

Il Ritratto di Gioacchino Rossini di Francesco Hayez è un dipinto realizzato dopo la morte del compositore sulla base di una fotografia.

Francesco Hayez, Ritratto di Gioacchino Rossini, 1870, olio su tela, cm 109 x 87. Milano, Pinacoteca di Brera

Indice

Descrizione del Ritratto di Gioacchino Rossini di Francesco Hayez

Gioacchino Rossini è seduto con il corpo frontale e il viso rivolto a sinistra del dipinto. Nella mano destra tiene stretta una partitura intitolata “Musica dell’avvenire” mentre con la mano sinistra sorregge il bastone da passeggio. L’anziano compositore indossa un abito elegante e scuro dal quale si intravede la camicia chiara chiusa sul colletto da un nastro anch’esso scuro. Infine lo sfondo è indistinto e leggermente più chiaro intorno alle spalle del personaggio.

Interpretazioni e simbologia del Ritratto di Gioacchino Rossini

Francesco Hayez e Gioacchino Rossini erano amici fin da quando erano ragazzi. Infatti furono compagni di scuola e disavventure a Roma. Gioacchino Rossini tiene in mano la partitura del brano “Spécimen de l’avenir” (Musica dell’Avvenire). Si tratta dell’ultimo brano dell'”Album de château” nel quale il compositore indica una personale storia della composizione musicale.

I Committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Il Ritratto di Gioacchino Rossini di Francesco Hayez si trova a Milano presso la Pinacoteca di Brera.

La storia del Ritratto di Gioacchino Rossini di Francesco Hayez

Il dipinto risale al 1870 quando l’artista aveva ormai 79 anni. Hayez dipinse il ritratto del musicista partendo da una foto dopo la morte del compositore.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile del Ritratto di Gioacchino Rossini di Francesco Hayez

Francesco Hayez fu il più importante artista romantico del territorio Italico. Ebbe molto successo soprattutto presso la borghesia illuminata lombarda grazie alle sue opere inneggianti alla liberazione dal governo austriaco. Celebre è infatti il suo dipinto intitolato Il Bacio. Fu anche un ricercato ritrattista. Il modello per il Ritratto di Rossini fu una foto. Nonostante la fonte Hayez riuscì a creare un’opera che pare dipinta dal vero.

La tecnica

Il Ritratto di Gioacchino Rossini è un dipinto a olio su supporto di tela di 109 x 87 cm.

Il colore e l’illuminazione

L’opera realizzata da Francesco Hayez presenta colori molto scuri e tendenzialmente freddi. L’illuminazione proviene dal fronte del dipinto e non crea forti chiaroscuri. Il contrasto di luminosità che si forma tra le spalle scurissime e lo sfondo leggermente illuminato permette di definire il contorno del busto di Gioacchino Rossini.

Lo spazio

Il Ritratto di Rossini è ambientato all’interno di uno spazio indistinto e molto scuro.

La composizione e l’inquadratura

Il dipinto di Hayez è rettangolare e presenta proporzioni auree. L’inquadratura verticale inoltre mette in evidenza l’immagine del personaggio attraverso la grande porzione di sfondo scuro che lo avvolge.

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • F. Mazzocca (a cura di), Francesco Hayez. Ediz. illustrata, Silvana (5 novembre 2015) Collana: Cataloghi di mostre, ISBN-10: 8836632343 ISBN-13: 978-8836632343
  • Francesco Leone, Fernando Mazzocca, Ottocento. L’arte dell’Italia tra Hayez e Segantini. Catalogo della mostra (Forlì, 9 febbraio-16 giugno 2019). Ediz. a colori, Silvana Collana: Arte, 13 febbraio 2019, EAN: 9788836641437
  • F. Mazzocca (a cura di), Romanticismo. Catalogo della mostra (Milano, 26 ottobre 2018-17 marzo 2019). Ediz. a colori, Silvana (29 ottobre 2018) Collana: Arte, ISBN-10: 8836641008 ISBN-13: 978-8836641000

La scheda è completa. Periodicamente troverai ulteriori approfondimenti, a presto!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 31 luglio 2019.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Francesco Hayez intitolate:

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Francesco Hayez, Ritratto di Gioacchino Rossini, sul sito del Museo di Città.