Malinconia di Francesco Hayez

Malinconia di Francesco Hayez è un dipinto che rivela la grande competenza storica del maestro. Nel quadro vi sono alcune citazioni che fanno riferimento alla pittura di tradizione Italiana ed Europea.

Francesco Hayez, Malinconia, 1840-1842, olio su tela, cm 138 × 101. Milano, Pinacoteca di Brera

Descrizione. Una bella ragazza triste e malinconica

Di fronte ad un muro decorato classicamente si trova in piedi una fanciulla. La ragazza poggia il braccio destro languidamente su di un davanzale e osserva in avanti. La sua espressione è malinconica e lo sguardo sembra perso nel vuoto. La giovane sembra infatti assorta nei pensieri che le provocano una profonda Malinconia. I capelli sono lunghi e corvini, lasciati liberi di scendere ai lati del viso. L’ovale del volto si evidenzia quindi incorniciato dalla sua capigliatura. Indossa poi una veste di tessuto lucido e vaporoso. L’ampia scollatura scende oltre la spalla sinistra e lascia scoperta la pelle eburnea e liscia. Le sue mani infine sono allacciate all’altezza della vita.

A destra, in basso su di un piano in muratura è poggiata una ricca composizione floreale. Sono raccolte nel vaso molte varietà di fiori coltivati e fiori di campo. Si individuano dei gigli, delle rose e dei garofani. Alcuni petali giacciono a terra e indicano l’inevitabile disfacimento del fiore.

I Committenti e la storia espositiva

Il dipinto Malinconia appartenne al marchese Filippo Ala Ponzoni che lo donò alla Pinacoteca di Brera nel 1889.

Suggerimenti e link utili per implementare una corretta didattica online o didattica a distanza, nel periodo di emergenza virus. Consulta la pagina: Didattica online.

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Comincia a pensare all’esame. Consulta la pagina: Tesi, tesine o mappe concettuali.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile del dipinto Malinconia di Francesco Hayez

Il dipinto Malinconia è denso di citazioni stilistiche riferite ad opere della tradizione italiana ed europea. Francesco Hayez è considerato uno dei pittore romantici tra i più noti in Italia. Iniziò come artista neoclassico e divenne titolare della cattedra di pittura presso l’Accademia di Brera nel 1850.  Fu autore di una pittura colta e sottesa di riferimenti risorgimentali come nel famoso dipinto Il Bacio. Nell’opera Malinconia si riscontrano riferimenti alla pittura veneta del Cinquecento. Gli storici indicano ricordi dell’opera di Salvoldo e Tiziano nella fattura della veste della fanciulla. Inoltre nella composizione floreale poggiata sul piano in basso a sinistra sono state colti riferimenti alle nature morte fiamminghe.

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Francesco Hayez, Malinconia, sul sito della Pinacoteca di Brera di Milano.