Madonna Timbal

La Madonna Timbal è una piccola statuetta gotica in avorio che offre una poetica interpretazione della Vergine e del Bambino.

Scultore parigino Madonna col Bambino (Madonna Timbal), 1260-1270, avorio d’elefante con tracce di policromia, fermaglio e corona moderni, cm 18,6 x 5,6 x 4,8. Parigi, Musée du Louvre, département des Objets d’art, inv. OA 2583.

Indice

Descrizione della Madonna Timbal

La Vergine è in piedi e regge Gesù Bambino sulle sue braccia. Gesù indossa una lunga veste come la Madre e stringe un frutto nella mano sinistra. La destra invece è sollevata con un gesto benedicente. Infine due mostri sorreggono la base circolare sulla quale poggia la Vergine.

Interpretazioni e simbologia della Madonna Timbal

La statuetta prese il nome da Louis Charles Timbal, nato nel 1821 e morto nel 1880. Fu artista, critico e collezionista d’arte francese.

Suggerimenti e link utili per implementare una corretta didattica online o didattica a distanza, nel periodo di emergenza virus. Consulta la pagina: Didattica online.

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Comincia a pensare all’esame. Consulta la pagina: Tesi, tesine o mappe concettuali.

I Committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

La statuetta si trova presso il Musée du Louvre di Parigi nel département des Objets d’art.

La storia dell’opera Madonna Timbal

La Madonna Timbal risale al 1260-1270. La scultura gotica comprende le opere realizzate in Europa tra il XII e il XIV secolo circa.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile della Madonna Timbal

La statuetta è un manufatto appartenente al periodo gotico. Le caratteristiche delle sculture di epoca gotica raccolgono quelle del Romanico, l’epoca precedente. Infatti si coglie una particolare attenzione verso la correttezza anatomica delle forme. Il volume poi acquista maggiore consistenza. Inoltre le sculture assumono una certa monumentalità che mette in evidenza il personaggio.

La tecnica

La Madonna Timbal è una piccola scultura in avorio di 18,6 x 5,6 x 4,8 cm.

La luce sulla scultura

La superficie della scultura è chiara quindi la luce crea chiaroscuri morbidi e poco profondi.

Rapporto con lo spazio

La piccola scultura è un tuttotondo e quindi l’osservatore ha la possibilità di apprezzare la scultura rifinita in ogni suo lato. La visione frontale è comunque quella principale che offre la vista dei volti della Madonna e del Bambino.

La struttura

La figura della Vergine è verticale e ricavata da una colonnina di materiale scolpito. Verso l’alto le forme si duplicano nella rappresentazione della testa della Vergine a sinistra e in quella del Bambino a destra.

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Jean René Gaborit, Gotico. Storia della scultura nel mondo, Mondadori, 1978, EAN: 2560019065394

La scheda è quasi completa. Ancora qualche giorno di pazienza, grazie per la tua visita!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 7 dicembre 2019.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di arte gotica intitolate:

  • Madonna Timbal

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Madonna Timbal, sul sito del Museo del Louvre di Parigi e sul sito Gothic Ivories del Courtauld Institute of Art di Londra.