Le coup de vent di Jean Baptiste Camille Corot

Le coup de vent di Jean Baptiste Camille Corot è un’opera realista del grande paesaggista francese protagonista della Scuola di Barbizon.

Jean Baptiste Camille Corot, Le coup de vent, 1865, olio su tela, 60 x 80.3 cm. Milano, Galleria d’Arte Moderna

Indice

Descrizione de Le coup de vent di Jean Baptiste Camille Corot

Un gruppo di alberi a sinistra del dipinto si piega perchè colpito da una improvvisa folata di vento. Sulla strada poi un cavaliere galoppa verso sinistra.

Interpretazioni e simbologia de Le coup de vent di Jean Baptiste Camille Corot

Il paesaggio dipinto da Corot assume un carattere romantico perchè scosso dagli agenti atmosferici. Inoltre è presente una piccola figura umana che sembra combattere con la violenza del vento. Corot dipinse altre opere con lo stesso tema come La ventata che si trova al Nationalmuseum dj Stoccolma.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Esami 2020-2021

Comincia a pensare all’esame. Consulta la pagina: Tesi, tesine o mappe concettuali.

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Suggerimenti e link utili per implementare una corretta didattica online o didattica a distanza, nel periodo di emergenza virus. Consulta la pagina: Didattica online.

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Il dipinto si trova alla Galleria d’Arte Moderna di Milano grazie alla donazione di Nedda Grassi Mieli del 1960.

La storia dell’opera Le coup de vent di Jean Baptiste Camille Corot

Corot realizzò l’opera nel 1865, all’età ormai avanzata di 69 anni. Era nato infatti nel 1796 a Parigi.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile de Le coup de vent di Jean Baptiste Camille Corot

Corot fu uno dei protagonisti della Scuola di Barbizon e autore di un paesaggismo che unisce neoclassicismo, romanticismo e realismo.

La tecnica

Il dipinto di Corot è un impasto di colori ad olio su tela di 60 centimetri di altezza e 80.3 cm di larghezza.

Il colore e l’illuminazione

I colori dell’opera sono scuri e terrosi. Nel paesaggio infatti il terreno e il gruppo di alberi sono in controluce e assumono un tono quasi nero.

Lo spazio

Sul primo piano a sinistra è protagonista il gruppo di alberi dipinto sul rilievo mentre a destra, più in basso corre una strada sterrata. Il secondo piano invece è rappresentato da una quinta naturale che corre frontale e chiude così il paesaggio.

La composizione e l’inquadratura

Il dipinto rettangolare si sviluppa come solito nei paesaggi in orizzontale. La composizione è articolata poi sulle due masse sovrapposte del paesaggio in basso e del cielo pesante di nubi in alto. Le linee orizzontali del paesaggio in profondità infine sono mosse dall’obliquità degli alberi piegati dal vento e dal corpo del cavaliere.

Articolo correlato

Pastorella con il suo gregge di Jean-François Millet

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • V. Pomarède (a cura di), Corot e l’arte moderna. Souvenirs et impressions. Catalogo della mostra (Verona, 27 novembre 2009-7 marzo 2010), Marsilio, Collana: Cataloghi, 2009, EAN: 9788831799027

La scheda è completa. Periodicamente troverai ulteriori approfondimenti, a presto!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 16 marzo 2021.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Jean Baptiste Camille Corot intitolate:

Leggi La vita e tutte le opere di Jean Baptiste Camille Corot

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Jean Baptiste Camille Corot, Le coup de vent, sul sito della Galleria d’Arte Moderna di Milano.

ADP plus

Visto dal vero. Hai visto dal vero l’opera analizzata? Suggerimenti? Commenta sul gruppo Facebook:

ADO+ Segnala un’opera