John Constable la vita e le opere

John Constable fu un importante paesaggista che ritrasse la campagna inglese e un esponente del movimento Romantico insieme a William Turner.

Pagina aggiornata il: 7 novembre 2020. Torna a visitarci e troverai nuovi contenuti.

La nascita di John Constable

1776. John Constable nacque a East Bergholt il 11 giugno 1776.

Il contesto familiare di John Constable

Il padre di John Costable si chiamava Golding ed era un possidente terriero oltre che mercante di cereali. Possedeva inoltre due mulini ad acqua che si trovavano uno a Flaftford e l’altro a Dedham, lungo il corso del fiume Stour. Oltre a questo era titolare di una agenzia di trasporti su chiatte trainate da cavalli. La madre invece si chiamava Ann. Il fratello di John, il primogenito, era mentalmente compromesso e quindi il padre aveva destinato il futuro pittore come erede delle aziende familiari.

Quando John iniziò a dedicarsi alla pittura il padre affidò la conduzione dei mulini ad Abram, il fratello minore. Nei confronti del futuro artista si dimostrò quindi comprensivo e lo sostenne finanziariamente durante il periodo di studio a Londra.

La vita privata e affettiva

1809. Constable nel 1809, a 33 anni, si innamorò di Maria Elizabeth Bicknell, un’amica di gioventù. La relazione però non fu permessa dai genitori della giovane che contestavano all’artista lo scarso prestigio sociale ed erano preoccuparti per i suoi problemi economici.

1816. Alla morte dei genitori di Maria Elizabeth Bicknell, i due si sposarono, nell’ottobre del 1816. John Constable era ormai un artista di 40 anni. La coppia riscosse l’eredità degli anziani genitori. ll matrimonio tra John e Maria Elizabeth fu felice e i due ebbero sette figli.

1827. Elizabeth nel 1827 iniziò a manifestare i sintomi della tubercolosi. Così l’artista decise di trasferire la famiglia prima a Hampstead e poi a Brighton alla ricerca di un clima più mite.

1828. La salute di Elizabeth peggiorò e a causa della settima gravidanza e la donna morì il 23 novembre 1828. Constable, giunto all’età di 52 anni, subì un duro colpo emotivo che pregiudicò la sua salute e influì sulla sua carriera.

I viaggi

A causa della malattia della moglie Elizabeth, Constable, nel 1827, a 51 anni, si trasferì con la famiglia prima a Hampstead e in seguito a Brighton dove dipinse i paesaggi del luogo.

La formazione di John Constable

John Constable iniziò a frequentare la scuola presso il collegio di Lavenham e in seguito a Dedham. Lasciò poi lo studio per lavorare nelle aziende del padre. Dopo poco tempo però John si appassionò alla pittura anche grazie alla sua amicizia con John Dunthorne, un pittore dilettante. Insieme i due amici si recavano all’aperto nella campagna per dipingere en plein-air. Nel periodo giovanile Constable realizzò così molti schizzi dal vero delle campagne del Suffolk e dell’Essex.

Constable iniziò la formazione pittorica presso John Thomas Smith, un artista stravagante che spesso si metteva nei guai con la legge.

1799. Grazie alla pratica appresa da John Thomas Smith, nel 1799, all’età di 23 anni, John Constable riuscì ad entrare alla Royal Academy. Il giovane artista approfondì così l’opera di J. Ruisdael, R. Wilson, G. Dughet, Claude Lorrain e gli acquerelli di Th. Girtin

I maestri di John Constable

John Thomas Smith fu il primo maestro di John Constable.

Influenze stilistiche di altri artisti del passato

1799. Dal 1799, entrato alla Royal Academy, Constable si esercitò prendendo ad esempio le opere di grandi artisti come Thomas Gainsborough, che fu il suo primo punto di riferimento. Studiò poi le opere di paesaggisti classici come di Poussin, Lorrain, Rubens, Rembrandt e Jacob van Ruisdael.

Amicizie d’artista

John Dunthorne fu uno dei primi artisti amici di John Constable insieme al quale iniziò a dipingere nelle campagne inglesi.

Galleristi e Mecenati

1795. Nel 1795, all’età di 19 anni, l’artista conobbe il collezionista Sir George Beaumont, che lo spinse a continuare la sua formazione fino a diventare pittore professionista.

L’evoluzione dello stile

Le prime opere di un certo rilievo di John Constable risalgono al 1802, all’età di 26 anni. In seguito all’esperienza maturata a Londra presso la Royal Academy l’artista tornò a Suffolk. Dipinse bozzetti con pittura a olio all’aperto nelle campagne di Dedham e sulle rive del fiume Stour. Contable ritrasse i luoghi della sua fanciullezza e continuò a rappresentarli durante la sua carriera pittorica.

Con i suoi dipinti realizzati all’aperto Constable si scostò dai modelli appresi duranti gli anni accademici. L’artista iniziò così ad osservare attentamente i fenomeni naturali. Inoltre si avvicinò alle composizione dei poeti a lui contemporanei Collins e di Wordsworth, lontani dal sublime e dal pittoresco.

Dal 1827, si trasferì con la sulla costa, a Hampstead e poi a Brighton. In queste località iniziò a dipingere studi di cieli ampi paesaggi e marine.

John Constable fu una dei più importanti esponenti del paesaggio romantico insieme a William Turner. Le sue opere più famose ritraggono la la campagna di Dedham Vale nei dintorni di East Bergholt nel Suffolk.

La fortuna professionale di John Constable

Constable inizialmente ebbe problemi economici. Infatti i suoi dipinti di paesaggio inizialmente non ebbero molti acquirenti. L’artista per vivere ricorse alla realizzazione di ritratti e dipinti religiosi, generi che Constable non amava molto. Constable realizzò la maggior parte delle suo opere dal 1815 al 1827 circa, dai 39 ai 51 anni che furono anni di intenso lavoro.

1819. L’artista nel 1819, a 43 anni, riuscì a vendere il dipinto intitolato The White Horse con l’Associazione Royal Academy.

1820. Negli anni venti dell’Ottocento Constable si impegnò molto nel suo lavoro.

1821. L’artista nel 1821, all’età di 45 anni, espose presso la Royal Academy l’opera intitolata Il carro da fieno. Gli accademici non apprezzarono particolarmente il dipinto ma la tela ebbe un gran successo di pubblico.

1824. Constable inviò Il carro da fieno al Salon di Parigi del 1824. Il dipinto ottenne la medaglia d’oro e fu apprezzato da Théodore Géricault e dai pittori della scuola di Barbizon. In seguito al successo di Parigi, Constable dipinse altre opere che contribuirono a farlo conoscere in Europa.

1829. La Royal Academy accolse Constable come membro effettivo nel 1829. L’artista ottenne finalmente l’importante riconoscimento all’età di 53 anni. Da questa data Constable dipinse importanti e apprezzate opere che gli diedero grande fama.

La morte di John Constable

1837. John Constable morì a 61 anni la notte del 31 marzo 1837 a causa di un infarto. Fu celebrato dai suoi contemporanei e sepolto accanto alla moglie Elizabeth ad Hampstead.

Eredità artistica di di John Constable

Grazie alla sua partecipazione al Salon di Parigi del 1824 la pittura di Constable contribuì a rinnovare il paesaggismo francese. Infatti le sue opere furono molto apprezzate  da Théodore Géricault. Anche i pittori della scuola pittorica di Barbizon si ispirarono agli effetti di luce, alle atmosfere e al colore splendente dei suoi paesaggi realizzati all’aperto.

Le opere di Constable nei musei del mondo

Presso il Victoria and Albert Museum di Londra si trova una importante collezione di 95 bozzetti ad olio, 297 disegni e tre quaderni di schizzi, donati dalla figlia dell’artista. Altre opere si trovano poi presso la National Gallery di Londra.

Le opere

Clicca sul titolo o sull’immagine per approfondire leggendo la scheda dell’opera.

Il carro di fieno

Il carro di fieno (The Hay Wain) di John Constable
Il carro di fieno (The Hay Wain)

1821. Il carro di fieno (The Hay Wain), 1821 circa, olio su tela. Londra. National Gallery

L’artista dipinse il Il carro di fieno (The Hay Wain) intorno al 1821. Il celebre dipinto si trova a Londra alla National Gallery. Questa è l’opera più nota del paesaggista inglese perché presenta tutte le caratteristiche del suo stile maturo.

Una barca al passaggio della chiusa di John Constable

Una barca al passaggio di una chiusa (A Boat passing a Lock) di John Constable
Una barca al passaggio di una chiusa (A Boat passing a Lock)

Constable realizzò Una barca al passaggio della chiusa (A Boat passing a Lock) nel 1826. Si tratta di un dipinto olio su tela conservato a Londra presso la Royal Academy of Art.

Studio di nuvole John Constable

Studio di nuvole a Hampstead di John Constable
Studio di nuvole a Hampstead

Constable amava molto osservare il cielo e realizzò molti dipinti che lo ritraggono. L’opera Studio di nuvole a Hampstead (Cloud Study, Hampstead, Tree at Right) risale all’11 settembre 1821. È un olio su carta incollata su tavola di modeste dimensioni. Misura infatti 24,1 x 29,9 cm. Il piccolo studio si trova a Londra presso la Royal Academy of Art.

Studio per un paesaggio marino, barca e cielo tempestoso

Studio per paesaggio marino, barca e cielo tempestoso di John Constable
Studio per paesaggio marino, barca e cielo tempestoso

L’opera Studio per paesaggio marino, barca e cielo tempestoso (Seascape Study: Boat and Stormy Sky) è un bozzetto degli anni 1824-1828 circa, dipinto ad olio su carta incollata su tavola. L’opera è molto piccola, misura infatti 18,5 x 15,5 cm. La trovi a Londra alla Royal Academy of Art.

Il castello di Hadleigh

Il castello di Hadleigh di John Constable
Il castello di Hadleigh

John Constable, Il castello di Hadleigh (Hadleigh Castle, The Mouth of the Thames—Morning after a Stormy Night), 1829, olio su tela, 122 x 164 cm. New Haven, Connecticut, Yale Center for British Arts, Paul Mellon Collection

Il paesaggio intitolato Il castello di Hadleigh (Hadleigh Castle, The Mouth of the Thames—Morning after a Stormy Night), risale al 1829. Si tratta di un dipinto ad olio su tela di medie dimensioni, 122 x 164 cm. L’opera si trova a New Haven in Connecticut custodita presso lo Yale Center for British Arts e fa parte della Paul Mellon Collection.

La cattedrale di Salisbury vista dai prati

La cattedrale di Salisbury vista dai prati di John Constable
La cattedrale di Salisbury vista dai prati

L’artista realizzò il celebre dipinto intitolato La cattedrale di Salisbury vista dai prati (Salisbury Cathedral from the Meadows) nel 1831. L’opera realizzata ad olio su tela misura 151,8 X 189,9 cm. È custodita a Londra presso la Tate Britain.

Bibliografia

  • John Sunderland, Constable, 1 gennaio 2002, Phaidon, EAN: 9780714827544
  • Flavio Unia, John Constable. La verità di uno specchio, 13 marzo 2017, Soldiershop, Collana: Bookmoon art, EAN: 9788893272087

Link esterni

Consulta la pagina dedicata al dipinto di John Constable, Una barca al passaggio della chiusa (A Boat passing a Lock), sul sito della Royal Academy of Art di Londra.

Consulta la pagina dedicata al dipinto di John ConstableIl castello di Hadleigh, sul sito dello Yale Center for British Arts di New Haven, Connecticut, USA.

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

2 risposte a “John Constable la vita e le opere”

I commenti sono chiusi.