Il Tenebrismo

Il Tenebrismo è un termine che gli storici dell’arte riferiscono ad una pittura dai fondi scuri che deriva dalle opere di Caravaggio.

Pagina aggiornata il: 1 maggio 2021. Torna a visitarci e troverai nuovi contenuti.

La storia del Tenebrismo

Con Tenebrismo gli storici dell’arte indicano una pittura caratterizzata dall’uso di sfondi molto scuri. Le figure invece sono intensamente illuminate spesso da una luce radente o direzionata che ne esalta le forme, le anatomie e i panneggi. La scena è quindi caratterizzata da forti contrasti di luminosità. Tenebrismo infatti deriva dal latino tenĕbrae che si può tradurre come oscurità.

Questa tendenza prese avvio dalla pittura di Caravaggio nato nel 1571 e morto nel 1610. Il Tenebrismo si diffuse quindi nei primi anni del 1600. Secondo gli studiosi José de Ribera è l’esponente principale di questo corrente artistica.

L’utilizzo di questa illuminazione all’interno di scene realistiche prese poi il nome di Tenebrismo naturalista o Naturalismo tenebrista.

Lo stile del Tenebrismo

I tenebristi si ispirarono alla pittura di Caravaggio e in parte di Leonardo. Oltre alla particolare illuminazione le caratteristiche del Tenebrismo sono la quasi assenza del paesaggio a causa della concentrazione della luce solo sul primo piano. Inoltre è presente una marcata definizione dei dettagli, della resa anatomica e dei particolari dell’abbigliamento. Infine la dimensione dei dipinti è spesso imponente poiché le figure sono a grandezza naturale.

A causa della mancanza dei dettagli nello sfondo le figure rivelate dalla fonte luminosa assumono un gran peso compositivo. Per questo nel Tenebrismo la distribuzione della luce assume un’importanza fondamentale nella realizzazione dell’equilibrio compositivo.

Gli artisti del Tenebrismo

I principali artisti tenebristi furono Jusepe de Ribera, Francisco de Zurbarán, Georges de La Tour, Francisco Ribalta, Battistello Caracciolo, Carlo Sellitto, Valentin de Boulogne e Gabriele Paleotti.

Alcune opere

Le sette opere di misericordia di Caravaggio

Sette opere di misericordia di Caravaggio
Sette opere di misericordia

1606-1607. Le sette opere di misericordia, 1606-1607, olio su tela, 390 x 260 cm. Napoli, Pio Monte di Misericordia

Consulta la scheda dell’opera…

Maddalena penitente di Georges de la Tour

Maddalena penitente di Georges de La tour
Maddalena penitente

1640. Maddalena penitente, 1640 circa, olio su tela, cm 128 x 94. Parigi, Musée du Louvre

Consulta la scheda dell’opera…

Link esterni

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Caravaggio, La Crocifissione di San Pietro, sul sito del Polo Romano dei Beni Culturali di Roma.

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Una risposta a “Il Tenebrismo”

I commenti sono chiusi.