Il rinnegamento di San Pietro di Gherardo delle Notti

Il rinnegamento di San Pietro di Gherardo delle Notti ambienta l’episodio narrato nel Vangelo al buio di una taverna illuminata con la luce di Caravaggio.

Gherardo delle Notti, Il rinnegamento di San Pietro, 1618-1620, olio su tela, cm 150 x 197. Rennes, Musée des Beaux-Arts (deposito dal Museo del Louvre)

Descrizione

Nel dipinto di Gherardo delle Notti alcuni commensali sono riuniti intorno ad un tavolo. Un soldato di schiena si rivolge a sinistra, verso San Pietro. Alza il braccio sinistro e afferrando il mantello di Pietro lo accusa di essere un seguace di Gesù. Anche una donna è rivolta verso il Santo e lo accusa sollevando l’indice della mano destra. Nella mano sinistra, invece, tiene una candela accesa che la illumina in pieno. San Pietro, vestito con un abito scuro e un mantello chiaro, si difende. Alza la mano destra e nega di conoscere Gesù. A destra, alcuni giovani giocano a lume di candela.

Un soldato in armatura distribuisce le carte mentre un altro, di fronte si volta verso il Santo. Dietro di lui un uomo anziano avvolto da un mantello osserva il gioco. Tiene un bastone da viaggio nella sinistra e indossa gli occhiali. I suoi capelli e la sua barba sono grigi e folti. I personaggi sono vestiti con abiti del Seicento. Infatti la donna veste un lungo abito chiaro stretto in vita da un busto di cuoio. I due soldati seduti al tavolo portano un cappello con le piume. Inoltre, quello di schiena esibisce una spada stretta al fianco. Lo sfondo è in completa oscurità e non si distinguono altri particolari.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: Con scienza e religione la natura perde la sua innocenza.

Lo stile del dipinto Il rinnegamento di San Pietro di Gherardo delle Notti

Il pittore Gerrit Van Honthorst è noto in Italia come Gherardo delle Notti. Questo soprannome gli fu assegnato per via dell’atmosfera rappresentata nei suoi dipinti. Gerrit Van Honthorst conobbe, infatti, Caravaggio a Roma in occasione di un suo soggiorno durato alcuni anni. L’artista fu molto abile a rappresentare ambientazioni notturne anche in interni. Gli ambienti sono illuminati come nel caso de Il rinnegamento di San Pietro da lampade che creano effetti particolari nell’illuminazione. Gherardo delle Notti utilizzò l’illuminazione di candele e fuochi per sottolineare il carattere dei protagonisti. In questo caso la candela portata in mano dalla donna a sinistra illumina San Pietro sul volto perché colpevole di aver rinnegato Gesù di fronte ai romani.

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Gherardo delle Notti, Il rinnegamento di San Pietro, sul sito del Musée des Beaux-Arts di Rennes.