Grandi cavalli azzurri di Franz Marc

I grandi cavalli azzurri di Franz Marc è un dipinto che si può considerare il manifesto del movimento espressionista tedesco der Blaue Reiter.

Franz Marc, I grandi cavalli azzurri, 1911, olio su tela, 103 x 178 cm. Minneapolis, Walker Art Center

Descrizione del dipinto Grandi cavalli azzurri di Franz Marc

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile

Il cavaliere azzurro, der Blaue Reiter, fu un movimento espressionista fondato a Monaco nel 1911. Questo movimento nacque nell’ambito dell’espressionismo dei Dei Brücke ed ebbe come esponenti principali Vasilij Kandinskij e Franz Marc. Lo scopo principale de Il Cavaliere azzurro fu l’introduzione di una nuova spiritualità nella pratica artistica. Strumenti principali usati per evocare questa spiritualità furono l’uso del colore e le forme simboliche. Lo stesso nome, Cavaliere azzurro fu scelto per via della passione che Kandinsky e Franz Marc nutrivano verso il blu, i cavalli e i cavalieri.

Il colore e l’illuminazione

Il colore del dipinto I grandi cavalli azzurri è, per la maggior parte del piano bidimensionale, blu intenso. Infatti sono tre grandi cavalli che occupano quasi tutta la superficie orizzontale del dipinto. Il cavallo di destra è interamente disegnato di profilo con una semplificazione molto evidente. Non si tratta di una deformazione della figura del cavallo grottesca o sgradevole. Piuttosto si tratta di una geometrizzazione delle parti dell’animale. Infatti il cavallo è realizzato utilizzando due semi curve che nascono dal centro della sua schiena. Unendo la parte destra, del posteriore dell’animale con la parte sinistra che corre lungo la sua criniera e prosegue nel muso si può chiudere una forma a cuore. Il colore dei cavalli è blu scuro in ombra e azzurro ceruleo verso le parti più chiare lumeggiato per creare volumi semplici e arrotondati. A tratti, compare del verde sul corpo dei cavalli.

Lo spazio

La vegetazione è rappresentata da grosse foglie d’erba sagomate e stilizzate con grossi volumi tondeggianti. Il paesaggio di fondo è appena abbozzato e, nelle sue linee riprende quelle dei cavalli. Emergono, visivamente, un cespuglio verde tendente all’azzurro e una macchia di cielo blu sulla sinistra, in alto. Lo spazio creato da Franz Marc è fortemente schiacciato in primo piano che viene costruito, nella sua profondità, dalla sovrapposizione dei tre animali. Da qui si arriva direttamente all’orizzonte, segnato dalla sovrapposizione delle linee collinari contro il cielo nuvoloso. La composizione è orizzontale e sembra procedere verso sinistra, la stessa direzione nella quale sono rivolti i cavalli. Il centro di attenzione focale è la testa del cavallo che si abbassa verso il tronco come a sfregare il muso. E anche l’unica parte del dipinto modellata in modo completo e più dettagliato.

La composizione e l’inquadratura

La composizione de I grandi cavalli azzurri di Franz Marc prosegue a sinistra con un cavallo in secondo piano visto posteriormente, di scorcio. Di questo animale, verso sinistra si intravede il muso che si volta verso la groppa. Il terzo cavallo è dipinto dietro a questi, in una terza quinta spaziale. Di lui si intravede semplicemente parte del muso, la criniera e la groppa. Il gruppo dei tre cavalli è stato costruito con l’utilizzo di ampie curve armoniose che si integrano in una composizione unica. La massa dei grandi cavalli azzurri è in dialogo di contrasto con lo sfondo rosso arancio. Questo colore è il complementare dell’azzurro e, quindi, mette in risalto gli animali. Sono presenti due esili tronchi bianchi, forse betulle, che si alzano dal terreno.

Articolo correlato

Primo acquerello astratto di Vasilij Kandinskij

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Vasilij Kandinskij, Franz Marc, Il cavaliere azzurro, SE, Collana: Saggi e documenti del Novecento, 1988; 1993, EAN: 9788877101129

La scheda è completa. Periodicamente troverai ulteriori approfondimenti, a presto!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 14 febbraio 2020.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Franz Marc intitolate:

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Franz Marc, I grandi cavalli azzurri, sul sito del Walker Art Center di Minneapolis.

Richiedi di completare la scheda o di aggiungere un approfondimento

ADP plus

Ti serve l’analisi completa dell’opera? Oppure chiedi di completare la biografia dell’artista. Invia una e-mail con il titolo dell’opera o il nome dell’artista a: redazione@analisidellopera.it

È gratuito e troverai l’aggiornamento sulla scheda pubblicata.