Viaggio in Italia: Sicilia di Emilio Vedova

Il dipinto di Emilio Vedova, Viaggio in Italia: Sicilia è un esempio della sua pittura gestuale, tecnica che utilizzò per realizzare tele di grande formato. Vedova fu un importante protagonista della pittura italiana del secondo Novecento.

Emilio Vedova, Viaggio in Italia: Sicilia, 1955, olio su tela, cm 146 x 190. Venezia, Galleria d’Arte Moderna

Descrizione. Una trama gestuale sulla grande tela di Emilio Vedova

Sulla tela si vengono a creare delle zone di colore più o meno omogeneo determinate da segni spigolosi che si sommano a formare delle campiture rigide e spezzate.

Lo stile. Pittura estemporanea e grande equilibrio compositivo

Emilio Vedova dichiaratamente ispirato dallo stile delle pennellate inquietanti e materiche di Tintoretto. La sua si può definire una pittura gestuale che si avvicina al dripping di Jackson Pollock. Fu un artista italiano di grande fama anche all’estero. Le sue opere sono realizzate su tele molto grandi sulle quali i grandi segni dipinti creano composizioni cromatiche di grande effetto.

Il colore e l’illuminazione

La composizione intitolata Viaggio in Italia: Sicilia, crea un equilibrio tra le diverse pennellate sovrapposte e accostate. Non si può riconoscere chiaramente una base sulla quale le pennellate hanno creato le zone più o meno uniformi di colore. Nonostante questo, i colori meno saturi come il grigio, il verde, scuro e il nero sembrano creare un fondo vibrante. Su questo tessuto cromatico emergono il giallo intenso, il rosso, il blu e i bianchi.

Lo spazio nel dipinto Viaggio in Italia: Sicilia

Come in tutti i dipinti di Emilio Vedova, lo spazio viene annullato sulla superficie bidimensionale della tela. Lo spazio bidimensionale coincide, quindi, con la superficie dipinta nella quale si viene a creare una trama cromatica gestuale.

La Composizione di Viaggio in Italia: Sicilia

La composizione è organizzata in modo progressivo, rispetto all’intervento gestuale di Emilio Vedova L’equilibrio compositivo, infatti, è determinato dall’orientamento dei segni, il loro andamento, e il colore che crea pesi percettivi diversi.

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Emilio Vedova, Viaggio in Italia: Sicilia, sul sito della Galleria d’Arte Moderna di Venezia.