Caravelle pisane di Gaetano Previati

Caravelle pisane di Gaetano Previati rappresenta una marina con navi a vela che solcano un mare mosso.

Gaetano Previati, Caravelle pisane, data, olio su tela, 140 x 213 cm. Milano, Galleria d’Arte Moderna

Descrizione

Due caravelle navigano in un mare mosso. Le alte onde proiettano in alto le navi che spiegano al vento grandi vele triangolari. Dal fianco della caravella in primo piano fuoriesce una schiera di remi che fende l’acqua marina. Nel cielo si alzano vaporose nubi bianche.

Lo stile del dipinto Caravelle pisane di Gaetano Previati

Gaetano Previati nacque nel 1852. Nel 1876, si trasferì a Milano a si iscrisse all’Accademia di Belle Arti di Brera. Successivamente, si avvicinò alle esperienze della Scapigliatura e, poi, del Divisionismo e del Simbolismo. Nel 1891 partecipò all’esordio del Divisionismo con l’opera Maternità presso la I Triennale di Milano. Le sue opere successive, come Caravelle pisane con la loro semplificazione delle forme anticipano alcune esperienze del primo Novecento.

I toni dell’opera sono prevalentemente caldi nelle parti delle vele, delle nuvole e sulle caravelle. Invece, il cielo e il mare tendono al freddo con toni di azzurro e blu. Vi sono contrasti di complementarietà tra il blu e l’arancione. Contrasti tra caldo e freddo tra le nuvole, le vele, cielo e mare. La luce proviene da sinistra e illumina le vele e le onde in basso.

La profondità della marina è suggerita dalla parziale sovrapposizione delle due imbarcazioni. Inoltre la loro differenza di grandezza è un ulteriore indicazione spaziale come le onde oblique.

Caravelle pisane è un dipinto di formato rettangolare sviluppato in orizzontale. Le due caravelle sono riunite nella stessa inquadratura che comprende un’ampia porzione di mare e cielo. Il mare occupa poco più di un terzo del dipinto mentre il cielo e le nuvole il restante spazio superiore. La costruzione obliqua della caravella in primo piano imprime una dinamicità alla marina e suggerisce il moto ondoso.

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Gaetano Previati, Caravelle pisane, sul sito della Galleria d’Arte Moderna di Milano.