Attrazione di Tranquillo Cremona

Attrazione è una piccola opera di Tranquillo Cremona che descrive al meglio le atmosfere psicologiche dipinte dall’artista scapigliato.

Tranquillo Cremona, Attrazione, 1874, olio su tela, 56 x 68 cm. Milano, Galleria d’Arte Moderna

Descrizione

Nel dipinto di Tranquillo Cremona intitolato Attrazione sono raffigurati due giovani a mezzo busto. Il ragazzo si trova a sinistra e volge il suo viso verso una ragazza che si trova a destra del dipinto. Il giovane ha il viso in ombra. Porta un leggero pizzetto e i capelli sono mossi e pettinati verso l’alto. La giovane, invece, indossa un abito molto chiaro. Ha una fisionomia molto graziosa. Inoltre, i suoi capelli lunghi e vaporosi sono allacciati da un nastro e ricadono sulla schiena. I due protagonisti sembrano appoggiati allo schienale curvo di un divano. Infine, lo sfondo non presenta alcun dettaglio

Interpretazioni e simbologia

Tranquillo Cremona nelle sue opere di figura fu solito dipingere giovani in situazioni intime e sentimentali. Inoltre, nei suoi dipinti i protagonisti manifestano atteggiamenti languidi e passionali.

Suggerimenti e link utili per implementare una corretta didattica online o didattica a distanza, nel periodo di emergenza virus. Consulta la pagina: Didattica online.

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Comincia a pensare all’esame. Consulta la pagina: Tesi, tesine o mappe concettuali.

I committenti, le collezioni e la storia espositiva

La Galleria d’Arte Moderna di Milano acquisì il dipinto di Tranquillo Cremona attraverso la collezione di Luigi Luvoni ottenuta in seguito a legato nel 1900.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile del dipinto Attrazione di Tranquillo Cremona

Attrazione è un dipinto del 1874. Tale opera appartiene al periodo scapigliato di Tranquillo Cremona. Infatti, l’artista abbracciò tale poetica dal 1870 con l’opera intitolata I cugini. Tranquillo Cremona maturò il suo stile influenzato dalle opere del Piccio. Le sue figure non presentano contorni evidenti. Inoltre l’intero dipinto sembra immerso in un’atmosfera impalpabile e offuscata che dissolve la figura nello sfondo. Cremona fu condizionato anche dalle atmosfere sfatte e polverizzate di Daniele Ranzoni. Il soggetto assume una forte componente psicologica.

La tecnica

Il dipinto intitolato Attrazione fu realizzato con colori ad impasto su tela. Il suo stile risente delle opere del Piccio, amico del primo maestro di Cremona. Le due figure dipinte da Cremona sono realizzate con l’uso di zone indefinite di colore. L’osservatore apprezza, infatti, l’immagine a partire da una certa distanza. L’artista dipinse le sue opere di figura in studio.

Il colore e l’illuminazione

Attrazione di Tranquillo Cremona è un dipinto dalle tonalità calde. Il colore più evidente e saturo è il rosso arancio in basso. Nella parte alta, invece, predominano colori chiari e giallastri. Non sono presenti contrasti importanti di temperatura cromatica e tra complementari. Le figure in primo piano sono fortemente illuminate rispetto allo sfondo scuro. Inoltre, la luce artificiale crea un’atmosfera intima e sensuale.

Le figure sono illuminate dal centro e dall’alto. La luce rivela in particolare il volto e la spalla sinistra della ragazza. Il giovane, invece, è maggiormente in ombra. Questa scelta fa risaltare la fisionomia della protagonista. Per questo assume un carattere più puro e privo di sottintesi. Il giovane, in ombra, invece, assume un carattere più oscuro e meno limpido di intenti.

Approfondisci con le altre opere di Tranquillo Cremona intitolate: L’edera, Ritratto di Benedetto Junck, Il falconiere, Una visita alla tomba di Giulietta e Romeo, Ritratto di Maria Morozzi.

Lo spazio

I due giovani ritratti in Attrazione di Tranquillo Cremona sono rappresentati all’interno di uno spazio chiuso. Il particolare ambientale in primo piano è posto sullo stesso piano dei due ragazzi. Non vi sono, così, indicatori di profondità. Quindi, la scena risulta limitata al primo piano.

La composizione e l’inquadratura

Attrazione di Tranquillo Cremona è un’opera rettangolare sviluppata in orizzontale. L’inquadratura dispone una cornice di sfondo scuro intorno ai due soggetti principali illuminati. Il piano dell’opera è suddiviso, orizzontalmente tra i due protagonisti del dipinto. Invece, nella parte alta sono disposti i volti e in basso il piano di appoggio e la parte visibile del corpo.

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Tranquillo Cremona, Attrazione, sul sito della Galleria d’arte Moderna di Milano e dei Beni Culturali della Lombardia.