Arte e bullismo

Trattare di Arte e bullismo è quasi un obbligo di correttezza civile. Infatti negli ultimi decenni in Italia si sono accesi i riflettori mediatici sul fenomeno del bullismo. Anche il mondo della scuola e quello dell’impegno civile si sono attivati per far fronte a questo comportamento che ha dinamiche molto complesse.

Gli artisti del passato hanno trattato raramente l’argomento nei loro dipinti. Molto probabilmente comportamenti che oggi definiamo bullismo esistevano nel passato ma non erano considerati devianti. Qualche opera dipinta si ritrova nella pittura di genere di metà Ottocento in Italia e in Europa. Oggi molti illustratori si esprimono su tematiche sociali e quella del bullismo suscita molto interesse.

Nelle schede delle opere trovi anche alcuni suggerimenti per utilizzare l’immagine in progetti scolastici o per affrontare il bullismo in ambito artistico.

Arte e bullismo al femminile

Bulling di Matt Mahurin
Bulling di Matt Mahurin

Bullying è il titolo di una illustrazione di Matt Mahurin che affronta un particolare caso di bullismo. Infatti spesso nel recente passato si è parlato di bullismo tra ragazzi di sesso maschile. Anzi si è sempre dato per scontato che il bullo sia per definizione un maschio. In realtà ormai da qualche anno si registrano casi di bullismo tra ragazze anzi anche tra bambine. Cambiano le dinamiche ma le tragiche conseguenze sono le stesse. Approfondisci nella scheda dell’opera.

Consulta il sito di Matt Mahurin

Arte e bullismo degli anni Cinquanta negli USA

Bully After di Norman Rokwell
Bully After di Norman Rokwell

Norman Rockwell fu un notissimo illustratore statunitense che realizzò più di 300 copertine per il Saturday Evening Post dal 1916 al 1963. Documentò quindi la vita del popolo statunitense mettendone in mostra vizi e virtù. Il tono delle sue illustrazioni è spesso leggero e a volte addirittura comico. In ogni caso Rockwell ha saputo cogliere le situazioni e trarne una conclusione morale. Bully before, Bully after racconta l’epilogo di un atto di bullismo con la morale dell’epoca. La scheda dell’opera.

Difficili adolescenti francesi

Interrogatoire di François Bard
Interrogatoire di François Bard

L’opera di François Bard intitolata Interrogatoire non rappresenta un chiaro atto di bullismo. Però il titolo e la rappresentazione dei tre adolescenti sembra suggerire una dinamica di prevaricazione. Intanto come in molti dipinti di François Bard gli adolescenti sono rappresentati nel contesto di angoli bui metropolitani. Poi indossano felpe che coprono interamente i loro corpi e cappucci che nascondono il loro volto alla vista. I connotati rimangono in ombra se non addirittura del tutto invisibili. La scheda del dipinto.

Il bullo americano di metà Ottocento

The Bully of the Neighborhood di John George Brown
The Bully of the Neighborhood di John George Brown

Il bullo del quartiere era evidentemente già un personaggio presente a metà Ottocento negli Stati Uniti. Il dipinto del pittore di genere John George Brown si intitola infatti The Bully of the Neighborhood. L’opera rappresenta la narrazione di un atto di bullismo ai danni forse di una giovane madre o una sorella. Infatti il ragazzo ha compiuto una brutta violenza e il gruppo di adolescenti lo affronta. Lui però rimane insensibile come i bulli di oggi. La scheda dell’opera.