Annunciazione di Domenico Veneziano

L’Annunciazione di Domenico Veneziano è la parte centrale della predella, ora smembrata, della Pala di Santa Lucia de’ Magnoli.

Domenico Veneziano, Annunciazione, 1442-48, tempera su tavola, 27 x 54 cm, Fitzwilliam Museum, Cambridge

Indice

Descrizione dell’Annunciazione di Domenico Veneziano

Maria in piedi a sinistra, rappresentata di profilo, accoglie l’Arcangelo annunciante. La Vergine ha un atteggiamento composto e le braccia incrociate sul petto. Gabriele invece si trova sulla sinistra. È inginocchiato e con l’indice della mano destra indica in alto mentre nella sinistra porta alcuni gigli bianchi. La scena si svolge all’interno di uno spazio delimitato da colonnine sormontate da una trabeazione priva di decorazioni. Infine, oltre l’apertura centrale si scorge un giardino e in fondo un muro con la porta d’ingresso.

Interpretazioni e simbologia dell’Annunciazione di Domenico Veneziano

Maria è vestita con l’abito rosso che indica la passione di Cristo. Il mantello blu simboleggia l’unità della Chiesa. Gabriele invece indossa abiti dai colori invertiti rispetto a Maria. Inoltre offre dei gigli bianchi che rappresentano la purezza della Vergine. L’indice puntato in alto infine segnala che l’annuncio della gravidanza a Maria proviene da Dio.

I Committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Questa Annunciazione di Domenico Veneziano era la parte centrale di una predella. Si tratta della pala dell’altare maggiore nella Chiesa di Santa Lucia de’ Magnoli di Firenze. La predella era costituita da cinque tavole che ora sono sparse in diverse sedi espositive.

La storia dell’opera

La Pala di Santa Lucia de’ Magnoli fu realizzata intorno agli anni 1445-1447. I dipinti della predella furono invece smembrati nel XIX secolo.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile della tavola dell’Annunciazione di Domenico Veneziano

I critici considerano questa pala di Domenico Veneziano un’opera molto importante. Consente infatti di capire il ruolo dell’artista nell’ambito del Rinascimento a Firenze. Inoltre la Pala di Santa Lucia de’ Magnoli è il primo esempio a noi noto di “tabula quadrata et sine civoriis” secondo la definizione di Brunelleschi. Si tratta di un nuovo modello di pala d’altare rispetto a quelle di tradizione medioevale. Infatti Domenico Veneziano abbandonò il fondo oro e gli scomparti realizzando una grande tavola di 210 x 215 cm.

La tecnica

Domenico Veneziano dipinse la piccola tavola che riproduce l’Annunciazione utilizzando la tecnica della tempera su tavola.

Il colore e l’illuminazione

I colori della piccola tavola sono chiari e caldi. Prevale comunque il bianco di fondo. L’evento inoltre è immerso nella luce che crea decisi chiaroscuri tra i panneggi degli abiti.

Lo spazio

Lo spazio interno dell’architettura è reso con una rigorosa prospettiva centrale. Infatti le linee di fuga convergono al centro del portone d’ingresso dipinto sul fondo.

La composizione e l’inquadratura

L’impianto compositivo dell’Annunciazione di Domenico Veneziano è strettamente simmetrico. Le due entrate sono dipinte sulla verticale centrale. Ai lati dell’arco centrale poi si notano due quadrati neri mentre il colonnato si ripete identico e speculare a sinistra e a destra. Inoltre la decorazione pavimentale crea una griglia prospettica regolare. Infine il punto di fuga si trova in prossimità dell’incrocio delle diagonali. Tale struttura compositiva genera nell’osservatore una sospensione temporale per via del rigore geometrico che blocca il movimento e il trascorrere del tempo.

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Hellmut Wohl, Paintings of Domenico Veneziano, Phaidon Press Ltd, 8 maggio 1980, ISBN-10: 0714820695 ISBN-13: 978-0714820699

La scheda è quasi completa. Ancora qualche giorno di pazienza, grazie per la tua visita!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 29 giugno 2019.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Domenico Veneziano intitolate:

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Domenico Veneziano, Annunciazione, sul sito del Fitzwilliam Museum di Cambridge.