Pietà di Rosso Fiorentino. Una scena teatrale espressiva e drammatica

Il manierismo fiorentino fu diffuso in Francia da Giovanni Battista di Jacopo, detto Rosso Fiorentino. L’artista fondò la scuola di Fontainebleau e qui dipinse la sua Pietà.

Rosso Fiorentino, Pietà, 1530-1540, olio su tavola trasportato su tela, cm 125 x 159. Parigi, Musée du Louvre

Nella Pietà di Rosso Fiorentino tutti i personaggi recitano intensamente la loro parte

Il corpo di Cristo, ormai cadavere, è seduto sopra ad un cuscino rinascimentale decorato con delle nappe. Le gambe sono flesse leggermente e il busto sollevato. La mano destra è appoggiata alle ginocchia di Maria, come anche il suo avambraccio. Il volto, poi, ricade verso sinistra esanime con le labbra leggermente dischiuse. Una ancella, quindi, solleva i piedi di Cristo a sinistra mentre un giovane tiene in alto il busto del Messia verso l’angolo superiore di destra. La Madonna sembra svenire mentre compie un ampio gesto con le braccia spalancate. Il suo volto è giovane ed esprime una grandissima sofferenza. Intanto, dietro di lei una giovane donna la sta sorreggendo abbracciandola intorno alle spalle. Il fondo è uniforme e privo di figure.

Il corpo abbandonato di Cristo crea un asse drammatico intorno al quale si dispongono gli altri personaggi

I colori della Pietà di Rosso Fiorentino sono, come spesso nei suoi dipinti, vivaci e circoscritti per campiture ben precise. Queste zone di colore creano delle masse luminose che formano dei piani astratti illuminati sulle diverse zone del dipinto. La Pietà ricorda i primi lavori di Rosso Fiorentino realizzati a Firenze. Infatti, la composizione è molto ordinata. La posizione dei personaggi, poi, esprime una notevole resa attraverso la drammaticità dei gesti e delle espressioni. Compositivamente si può considerare come asse portante la diagonale che parte dai piedi di Gesù. Questa linea continua in alto, quindi, verso destra e termina sulla mano sinistra di Maria. Intorno a questo asse drammatico si articolano altri personaggi della scena.

Rosso Fiorentino al secolo Giovanni Battista di Jacopo nacque a Firenze nel 1495 e morì a Fontainebleau nel 1540. Fu uno dei principali Maestri del Manierismo toscano. In Francia arrivo nel 1530 e fondò la scuola di Fontainebleau. Lui e i suoi seguaci diedero vita al Manierismo francese. La Pietà venne dipinta da Rosso Fiorentino per la Connestabile Anne de Montmorency.

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Rosso Fiorentino, Pietà, sul sito del Musée du Louvre di Parigi.