Poesia di Raffaello

Poesia di Raffaello è un tondo affrescato che fa parte della decorazione della Stanza della Segnatura dei Musei Vaticani.

Raffaello Sanzio, Poesia, 1508, affresco, diam. 180 cm. Città del Vaticano, Musei Vaticani

Indice

Descrizione dell’affresco Poesia di Raffaello

Una figura femminile siede sulle nuvole, sopra un trono di marmo scolpito, al centro del tondo affrescato. Indossa un abito bianco coperto in basso da un mantello scuro che lascia scoperti i piedi nudi. Con la mano destra trattiene un pesante libro contro la gamba. Sulla destra invece stringe sotto il braccio una lira. La testa della figura inoltre è decorata con una corona di foglie di alloro. Infine un paio d’ali sono aperte dietro la sua schiena. Ai lati due piccoli putti alati reggono le tabelle biansate con la scritta NUMINE AFFLATUR.

Interpretazione della Poesia di Raffaello

La Poesia porta sul capo una corona intrecciata con alcune foglie. Si tratta della “corona triumphalis” (corona trionfale). Le foglie provengono dall’albero dell’alloro. Questo tipo di corona era usata già nella cultura greca e rappresentava la sapienza e la gloria del suo vincitore. Erano quindi incoronati con le foglie d’alloro gli atleti vittoriosi nei Giochi Pitici o Delfici e i grandi poeti.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

I Committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Il tondo affrescato si trova sulla volta della Stanza della Segnatura dei Musei Vaticani. Raffaello dipinse questo spazio per primo tra quelli degli appartamenti vaticani.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile dell’opera Poesia di Raffaello

La Poesia è una decorazione di Raffaello realizzata su parete ad affresco dal diametro di 180 cm. La superficie dello sfondo imita la tecnica a mosaico.

Busto di Vincenzo Monti di Abbondio Sangiorgio

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Pierluigi De Vecchi, Raffaello, Rizzoli, Milano 1975
  • Sylvia Ferino Pagden, M. Antonietta Zancan, Raffaello. Catalogo completo, Firenze 1989.
  • John Shearman, Studi su Raffaello, edizione italiana a cura di Barbara Agosti e Vittoria Romani, Electa, Milano 2007
  • Paolo Franzese, Raffaello, Mondadori Arte, Milano 2008. ISBN 978-88-370-6437-2
  • Mario Dal Bello, Raffaello. Le madonne, Libreria Editrice Vaticana, 2012, EAN: 9788820987237
  • Antonio Forcellino, Raffaello. Una vita felice, 2 luglio 2009, Laterza, Collana: Economica Laterza, EAN: 9788842087472
  • Eugenio Gazzola, La Madonna Sistina di Raffaello. Storia e destino di un quadro, Quodlibet 2013
  • Claudio Strinati, Raffaello, Giunti Editore, Collana: Dossier d’art, 2016, EAN: 9788809994218
  • Claudio Strinati, Raffaello. Ediz. a colori, 2016, Scripta Maneant, EAN: 9788895847498

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 19 febbraio 2020.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Raffaello Sanzio intitolate:

Le Madonne di Raffaello

Pala degli Oddi 1502-1503

La Pala Colonna 1503 – 1505

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Raffaello Sanzio, Poesia, sul sito del Musei Vaticani di Città del Vaticano.

2 risposte a “Poesia di Raffaello”

I commenti sono chiusi.