Nitrito in velocità di Fortunato Depero

Nitrito in velocità di Fortunato Depero è un dipinto dalla complessa interpretazione ed esempio di pittura futurista presente alla Gam di Genova dal 1935.

Fortunato Depero, Nitrito in velocità, 1934 circa, olio su cartone, 44 x 63,5 cm. Genova, Galleria d’Arte Moderna

Qui trovi l’immagine dell’opera, vai al sito della del Museo

Indice

Descrizione di Nitrito in velocità di Fortunato Depero

Nel dipinto di Fortunato Depero si colgono forme metalliche e spigolose. Inoltre la composizione al centro dell’opera sembra composta da lamine che si curvano e si assemblano formando una forma che si protende verso destra.

Con maggiore attenzione nella forma centrale è possibile ravvisare le figure di un cavallo e del fantino che procedono in velocità da sinistra a destra. Infatti il titolo si riferisce proprio al richiamo dell’animale che viene materializzato nella strana forma.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2022-2023

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

La Gam di Genova acquistò Nitrito in velocità di Fortunato Depero alla mostra presso la galleria Vitelli di Genova nel 1935. È inserito nella raccolta “Futurismo in Liguria”.

Nitrito in velocità fu dipinto da Fortunato Depero nel 1934 circa all’età quindi di 42 anni.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile

Fortunato Depero dipinse Nitrito in velocità con colori ad olio su un cartone di 44 x 63,5 cm.

Il colore e l’illuminazione

Il colore del dipinto è limitato al chiaroscuro che si forma nella forma dal bianco al nero passando attraverso sfumature di grigio.

Lo spazio

Lo spazio del dipinto è astratto sebbene le forme volumetriche suggeriscano una certa tridimensionalità. Infatti se interpretata nella sua essenza astratta la forma sembra protendersi e contorcersi nello spazio. Invece se interpretata come una semplificata immagine del cavallo in corsa si può cogliere l’articolazione di uno sfondo dietro l’animale. In ogni caso la profondità dell’immagine è sacrificata. Lo spazio dell’opera si contrae tutto sul primo piano e acquista importanza la composizione della superficie bidimensionale.

Articolo correlato

Scheda

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Fortunato Depero, Un futurista a New York, Tozzuolo, Collana: Futurista, 2017, EAN: 9788895229393
  • Maurizio Scudiero, Depero. Ediz. illustrata, Giunti Editore, Collana: Dossier d’art, 2009, EAN: 9788809064522
  • Fortunato Depero, Ricostruire e meccanizzare l’universo, Giovanni Lista, Abscondita, Collana: Carte d’artisti, 2019, EAN: 9788884168078

La scheda è quasi completa. Ancora qualche giorno di pazienza, grazie per la tua visita!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 8 gennaio 2020.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Fortunato Depero intitolate:

  • Nitrito in velocità

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Fortunato Depero, Nitrito in velocità, sul sito della Galleria d’Arte Moderna di Genova.

Grazie per aver consultato ADO

Le immagini pubblicate su ADO sono state prodotte in proprio e quindi sono di proprietà dell’autore.

ADO content