Bimbo al sole di Medardo Rosso

Bimbo al sole di Medardo Rosso è una statuetta conosciuta anche con il titolo di Impression d’enfant o Effetto di bimbo.

Medardo Rosso, Bimbo al sole, 1890-1892, bronzo, 23 x 34.2 x 21.5 cm. Torino, Galleria d’Arte Moderna

Indice

Descrizione di Bimbo al sole di Medardo Rosso

Il viso di un bambino sembra materializzarsi da un agglomerato di materia scabra e frammentata. Si notano infatti a malapena gli occhi che paiono due infossature e le labbra parzialmente modellate. Il naso invece è più evidente e modellato con maggior realismo.

Interpretazioni e simbologia di Bimbo al sole di Medardo Rosso

L’opera viene anche intitolata Impression d’enfant o Effetto di bimbo.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Esami 2020-2021

Comincia a pensare all’esame. Consulta la pagina: Tesi, tesine o mappe concettuali.

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Suggerimenti e link utili per implementare una corretta didattica online o didattica a distanza, nel periodo di emergenza virus. Consulta la pagina: Didattica online.

I Committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

L’opera è stata donata alla GAM di Torino da Etha Fles nel 1913.

La storia dell’opera Bimbo al sole di Medardo Rosso

Medardo Rosso realizzò la scultura che riproduce il viso di un bambino nel 1890-1892.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile di Bimbo al sole di Medardo Rosso

I volumi sono determinati alternando vuoti e pieni per dare l’impressione del volto e della parte di busto del bambino. Medardo Rosso è considerato uno scultore impressionista e, come i pittori della corrente, sacrifica i volumi precisi e solidi a favore della resa pittorica della materia, creando una superficie granulare, organica, che crea una texture sulla quale la luce si frantuma in riflessi casuali.

La tecnica

La statuetta di Medardo Rosso è una fusione in bronzo di 23 x 34.2 x 21.5 cm.

La luce sulla scultura

La superficie della scultura è bruno intenso. La luce colpisce la superficie scabra della scultura creando l’impressione di un’immagine dissolta nello spazio circostante.

Rapporto con lo spazio

Medardo Rosso, nelle sue sculture, ricerca la fusione tra figura e ambiente, favorita dal modellato della statua, non ben definito, che sembra espandersi e compenetrarsi nello spazio che lo circonda.

La struttura

Il torso del bimbo, appena abbozzato, fa da base alla testa, appena voltata verso destra che crea un accenno di rotazione.

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Medardo Rosso e L. Giudici, Scritti sulla scultura, Abscondita (15 luglio 2003) Collana: Carte d’artisti, ISBN-10: 8884160596 ISBN-13: 978-8884160591
  • Francesco Stocchi, Medardo Rosso, Giunti Editore Collana: Dossier d’art In commercio dal: 1 aprile 2015, EAN: 9788809993617
  • Sharon Hecker, Un monumento al momento. Medardo Rosso e le origini della scultura contemporanea, Johan & Levi (12 dicembre 2017) Collana: Saggistica d’arte, ISBN-10: 8860102014 ISBN-13: 978-8860102010

La scheda è completa. Periodicamente troverai ulteriori approfondimenti, a presto!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 10 dicembre 2019.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Medardo Rosso intitolate:

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Medardo Rosso, Bimbo al sole di Medardo Rosso sul sito della Galleria d’Arte Moderna di Torino.

ADP plus

Visto dal vero. Hai visto dal vero l’opera analizzata? Suggerimenti? Commenta sul gruppo Facebook:

ADO+ Segnala un’opera